Calcio
 

A Longi arriva la prima!

CUS Unime calcio a 5 femminile

A Longi prima vittoria in campionato per il CUS Unime

comunicato stampa n° 177 del 12 dicembre 2017

Nel terzo turno di Serie D arriva la prima gioia per le ragazze del CUS Unime che, in quel di Longi, superano le padrone di casa con il finale di 2-0 e si regalano la prima importante vittoria nel torneo. Subito bene le cussine che si riversano sin dalle primissime battute nella metà campo delle padrone di casa e già al quinto minuto sfiorano la rete del vantaggio con capitan Brizzi che intercetta un pallone in uscita del Longi e tira di poco alto. Qualche minuto dopo ancora brividi per la difesa delle padrone di casa con un bel tiro di Donato che, però, si infrange sulla traversa. Al dodicesimo, finalmente, gli sforzi delle universitarie vengono premiati andando a segno con Guerrera che, dopo diversi tentativi falliti, riesce ad insaccare alle spalle del portiere del Longi per l’1-0 momentaneo. Sospinte dall’entusiasmo le ragazze allenate da Mister Impoco continuano a proiettarsi con pericolosità in avanti e sfiorano la rete del 2-0 con Brizzi che al momento del tap-in vincente scivola e non riesce a spingere in rete una bella palla servitale da Donato. Altre palle gol per le universitarie con Fragomeni e Danzi (subentrate dalla panchina e subito pericolose) ma al diciottesimo arriva l’occasione per le padrone di casa di pareggiare con un fulmineo contropiede; ci vuole una parata magistrale in tuffo del n. 1 Merlino per evitare il peggio. Pericolo scampato ed un paio di minuti dopo le gialloblu vengono premiate con la marcatura del meritato 2-0 firmata da Casale (secondo gol in campionato) su assist di Brizzi.

La musica cambia, però, nella ripresa: il long ritorna dagli spogliatoi con rinnovata determinazione e sfiora per due volte il gol sbattendo contro il palo nei primi 15 minuti di gioco. Superato il pressing iniziale le padrone di casa allentano ritmo e pressione, permettendo anche alle cussine di sfiorare la rete del 3-0 con Leardo, la cui conclusione viene ribattuta sulla linea da un’avversaria. Soddisfatta la centrale Guerrera, autrice della prima marcatura del match: “E’ stata una partita complicata soprattutto dal punto di vista psicologico perché avevamo necessità di fare risultato in un campo ostico, in cui era difficile giocare anche per il clima molto rigido. Alla fine, però, siamo riuscite a raggiungere una vittoria meritata e che ci da entusiasmo e tra l’altro aver realizzato la rete che ha sbloccato il risultato mi riempie di gioia e spero mi permetta di sbloccarmi. Ancora abbiamo molto da lavorare ma le potenzialità per far bene ci sono tutte”.

Longi - CUS Unime: 0-2 (Guerrera, Casale)
Longi: Craxi, Fabio G., Fabio S., Lazzara, Pidalà, Zingales, Pidalà A.
CUS Unime: Merlino, Danzi, Guerrera, Casale, Donato, Fragomeni, Leardo, Impoco, Brizzi

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


Il big match al Casalvecchio

CUS Unime

CUS Unime superato dal Casalvecchio Siculo nel match clou di giornata

comunicato stampa n° 176 del 12 dicembre 2017

Alla settima giornata del campionato di terza categoria arriva la prima sconfitta interna per il CUS Unime, superato al Bonanno nel match clou di giornata dal Casalvecchio Siculo. Sconfitta amara che non rende merito all’ottima partita disputata dai ragazzi di Mister Smedile, determinati a portare a casa i punti in palio e mai domi, anche quando passano in svantaggio (colpiti con un gol fortuito nel momento di maggior spinta in avanti) ed anche quando falliscono il rigore del potenziale pareggio. Gli ospiti non giocano una bella partita, arroccati nella propria metà campo con l’obiettivo di non prendere gol piuttosto che andare alla ricerca del vantaggio. Alla fine i ragazzi del Casalvecchio sono cinici ad approfittare delle poche sbavature degli universitari e portare a casa una vittoria preziosa che permette loro di volare a + 8 sulle inseguitrici diventate, adesso, Atletico Aldisio e Città di Antillo. Con questa sconfitta, invece, il CUS perde un’occasione importante per avvicinarsi alla regina della classe e torna in terza posizione in coabitazione con Malfa (con un turno ancora da recuperare) e Real San Filippo.

CUS Unime sin dalle prime battute arrembante e spigliato, che per ben due volte nei primi minuti di gioco sfiora la rete del vantaggio con due palle che, in maniera poco fortunata, si impantanano su una pozzanghera sulla linea di porta. Ancora altre due occasioni per Iacopino e compagni ma al ventiquattresimo minuto, nel momento migliore per gli universitari arriva la rete del vantaggio ospite: punizione che il Casalvecchio batte dalla propria metà campo, campanile che arriva sino al limite dell’aria di rigore cussina e che Chillemi riesce a spizzicare di testa portando in vantaggio i suoi. La rete ospite non spegne, però, la determinazione dei padroni di casa che si tuffano a testa bassa alla ricerca del pari. 1-1 che potrebbe arrivare quando il direttore di gara concede un calcio di rigore ai messinesi; sul dischetto si presenta Oliva che, però, si lascia ipnotizzare dal portiere avversario Miceli e fallisce la ghiotta occasione. Al rientro dagli spogliatoi lo spartito della gara non cambia: i ragazzi allenati da Mister Smedile giocano quasi tutto il secondo parziale nella metà campo avversaria, esprimono un buon gioco ma mancano di precisione negli ultimi metri. Dall’altro lato, invece, Casalvecchio difende il vantaggio con tutti gli uomini e si affaccia molto raramente dall’altra parte del campo. Alla fine, però, nel recupero, con i padroni di casa sbilanciati in avanti alla ricerca del pari, arriva anche il gol del raddoppio dei casalvetini con De Clò.

Occasione mancata, adesso subito testa al prossimo turno quando il CUS Unime farà visita all’Atletico Aldisio per un altro match importante per il cammino della squadra universitaria.

CUS Unime - Casalvecchio Siculo 0-2

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


Esordio casalingo negativo

CUS Unime calcio a 5 femminile

Sconfitta netta all’esordio casalingo per il CUS Unime

comunicato stampa n° 173 del 6 dicembre 2017

Inizia con un pesante passo falso il cammino casalingo in Serie D per il CUS Unime, sconfitto con un pesante 4-0 dal Tirrenia Calcio.
Una prestazione da dimenticare quella delle ragazze allenate da Mister Impoco. Scese in campo con poca determinazione e senza la necessaria concentrazione, le universitarie soffrono l’avvio grintoso delle ospiti che, abili a sfruttare ogni ingenuità delle padrone di casa, segnano due reti per tempo e portano a casa tre punti pesanti.

Le prime a rendersi pericolose sono le cussine: dopo due minuti dal fischio d’inizio capitan Brizzi sembra poter centrare il bersaglio ma la sua conclusione si spegne di poco a lato. Al decimo, però, la prima doccia gelata per il CUS, con l’avversaria Ruggeri che segna con una palla lenta tratta da centrocampo. L’1-0 del Tirrenia taglia le gambe alle padrone di casa, incapaci di reagire alla marcatura subita e colpite nuovamente, poco dopo, sempre dalla Ruggeri, questa volta con una conclusione imprendibile. A questo punto, finalmente, la reazione d’orgoglio del CUS Unime ma con le ospiti che, nonostante qualche momento di stanchezza, riescono a tenere a bada le padrone di casa incapaci di trovare il guizzo vincente davanti alla porta avversaria. Ci prova Romano a 2 minuti dall’intervallo ma nessuna compagna riesce a trovare il tap-in a pochi passi dalla porta del Tirrenia.
Al rientro dagli spogliatoi le gialloblu riprendono come hanno concluso il primo tempo: tanto movimento in campo con delle belle trame offensive ma manca sempre l’ultimo passaggio ed in altre due occasioni ne approfittano le ospiti, brave e ciniche a colpire in contropiede (Furnari e Arcoraci) per il definitivo 0-4.
“Abbiamo cercato di giocare solo nel secondo tempo - queste le parole del tecnico gialloblu - abbiamo giocato un brutto primo tempo e siamo state giustamente punite. Buona la reazione ma l’abbiamo fatto troppo tardi e, comunque, non in modo incisivo come avremmo dovuto, con pochissime conclusione verso la porta avversaria. Dobbiamo imparare a gestire la partita, sia in caso di svantaggio che in caso contrario, ed anche su questo lavoreremo. Sono, comunque, molto fiduciosa e sono certa che presto otterremo i risultati che meritiamo”.
Queste le ragazze scese in campo per il CUS Unime: Merlino, Guerrera, Casale, Donato, Guida, , Fragomeni, Romano, Leardo, La Rocca, Vitali, Brizzi, Impoco.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


CUS Università Messina A.S.D. Cittadella Sportiva Universitaria


Per rendere migliore la tua esperienza il nostro sito utilizza i cookie.
Informazioni