Goleada!
 

Goleada!

Goleada del CUS Unime. 6-0 contro il Don Peppino Cutropia 

comunicato stampa n° 167 del 29 novembre 2017

Con una prestazione superlativa il CUS Unime si aggiudica la quinta giornata del campionato di terza categoria sbarazzandosi del Don Peppino Cutropia con un tennistico 6-0. Una dimostrazione di forza quella dei ragazzi allenati da Mister Smedile che danno la sensazione di aver trovato una concreta quadratura del cerchio dopo un’iniziale fase di stabilizzazione nelle prime giornate del torneo, dimostrata non solo dai 10 gol segnati nelle ultime due uscite (prima del riposo imposto dal calendario gli universitari avevano rifilato un 4-0 allo Sportiamo Villafranca) ma anche da una ritrovata determinazione nella fase difensiva ed in generale nella gestione dell’incontro.
Sospinti dall’entusiasmo frutto dell’ultima vittoria Iacopino e compagni scendono in campo decisi a ripetersi, contro un avversario fermo ad 1 solo punto in penultima piazza e costretto ad affrontare l’incontro con una formazione rimaneggiata a causa di diverse squalifiche ed imbottito di giovani che, comunque, giocano l’incontro con un lodevole spirito di abnegazione. Pronti via e subito la partita si incanala sui binari giusti per gli universitari, in gol dopo solo un minuto di gioco con Iamonte abile nell’anticipare il difensore avversario su palla inattiva ed insaccare all’incrocio dei pali. Tutto il primo tempo scivola via senza particolari sussulti: il CUS costantemente proteso in avanti alla ricerca del raddoppio non riesce a trovare il guizzo vincente, merito anche della buona tenuta della formazione ospite.
La musica, però, cambia dopo l’intervallo con uno scatenato Iamonte che sigla la sua personale tripletta segnando altre due reti di pregevole fattura (prima dalla distanza e poi su punizione) portando i suoi sul 3-0. Ma la festa per gli universitari non è ancora finita. Ottima azione sulla fascia di Oliva che crossa in mezzo e trova pronto Centorrino che anticipa il difensore e fa 4-0. Poco dopo arriva anche il 5-0 che porta la firma dell’esperto attaccante cussino Vermiglio, che con una precisa punizione realizza sua prima rete in gialloblu. Prima del triplice fischio c’è spazio anche per il 6-0 siglato da Celi, bravo ad inserirsi tra le maglie della difesa ospite ed arrotondare ulteriormente un risultato già di per sé molto ampio.
Soddisfazione per il centravanti cussino Diego Vermiglio, uno degli ultimi innesti in casa gialloblu: “Primo gol in stagione e sono contento di essermi finalmente sbloccato. Sono consapevole che quest’anno sarà difficile per me bissare il titolo di capocannoniere ottenuto nella scorsa stagione: nel Cariddi, lo scorso anno, le soluzioni offensive vedevano me come unico terminale; la manovra offensiva del CUS, invece, dispone di tante frecce al proprio arco, con tante soluzioni ed alternative possibili. Sarà uno stimolo in più per me e farò il possibile per aiutare altri compagni a vincere il titolo e, tra l’altro, per me è anche utile avere molti compagni di reparto più giovani che mi permettano di riposare nell’arco del campionato. In squadra mi trovo molto bene: ho scelto questo progetto perché mi piace l’ambiente che si è creato e perché ho subito creduto nel programma che mi ha prospettato Mister Smedile. Puntiamo in alto ma ovviamente dobbiamo essere bravi a rimanere con i piedi per terra perché nessuna squadra è da sottovalutare”.
Partita perfetta, dunque, per il CUS Unime che raggiunge quota 7 punti in classifica e si affianca ad altre cinque squadre racchiuse in soli due punti (Real Zancle, Città di Antillo, Malfa, Real San Filippo ed Atletico Aldisio, quest’ultimo con un turno da recuperare). Proprio contro una diretta concorrente, il Real San Filippo, i cussini giocheranno una difficile trasferta nel prossimo turno di campionato. 

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


CUS Università Messina A.S.D. Cittadella Sportiva Universitaria


Per rendere migliore la tua esperienza il nostro sito utilizza i cookie.
Informazioni