Calcio

Vittoria di misura

Vittoria di misura

calendar.pngCALCIO

CUS Unime calcio

CUS Unime – Calcio

Vittoria di misura per il CUS Unime contro il Città di Antillo

comunicato stampa n° 18 del 31 gennaio 2018

Basta una rete di Vermiglio, a metà della ripresa, per regalare ai ragazzi allenati da Mister Smedile una vittoria sudata contro un Città di Antillo mai domo. Terza vittoria consecutiva per Iacopino e compagni.

Partita bella e combattuta quella andata in scena al Bonanno tra CUS Unime e Città di Antillo. Alla fine è bastato un gol al 65’ firmato da Vermiglio per regolare la formazione ospite, dimostratasi avversario ostico e per nulla arrendevole. Punti importanti che permettono al team universitario di accorciare le distanze con il Casalvecchio Siculo (sempre saldamente al comando a +10 ed a riposo per questo turno come previsto dal calendario) e di mantenere la seconda posizione, sempre in coabitazione con Malfa (con un turno da recuperare) e Real Zancle.

La partita la fa il CUS Unime sin dall’inizio: propositivi i padroni di casa che tentano più volte di sfondare il muro difensivo eretto dagli avversari. Poche volte il Città di Antillo si affaccia alle parti dell’area di rigore avversaria con qualche ripartenza, sempre ricucita in maniera pulita dal reparto difensivo cussino. Si deve attendere il 65’ per sbloccare il risultato, con Vermiglio si inserisce sul filo del fuorigioco ed in maniera fredda riesce ad insaccare alle spalle del portiere ospite. 1-0 che resiste fino al triplice fischio, permettendo ai giocatori di casa di portare a casa tre punti con il minimo sforzo.

Prosegue la striscia positiva, dunque, del CUS Unime che per il prossimo turno, valido come ultimo del girone di andata, farà visita al Roccaguelfonia, formazione attualmente ferma a 11 punti in classifica.

CUS Unime - Città di Antillo: 1-0 (Vermiglio, 65’)

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


Valanga CUS Unime

Valanga CUS Unime

calendar.pngCALCIO

CUS Unime - calcio a 5 femminile

Valanga CUS Unime in casa del Santantonino

comunicato stampa n° 13 del 26 gennaio 2018

La formazione universitaria torna da Barcellona rifilando un rotondo 8-0 al Santantonino. Domenica derby dai punti pesanti in palio contro il Gescal al PalaNebiolo.

Tutto facile per le ragazze allenare da Mister Impoco che piegano agevolmente le resistenze del Santantonino con un pesante 8-0 esterno.
La formazione universitaria, nonostante non riesca a produrre un bellissimo gioco nelle battute iniziali del match, riesce comunque a portarsi in vantaggio e ad allungare nel giro di poco. Apre le marcature 3 minuti dopo il fischio d’inizio La Rocca, seguita 10 minuti dopo da Brizzi. Qualche minuto dopo è la volta di Leardo e chiude le danze nella prima frazione Borghese che fa 4-0 per le sue. Con un rassicurante vantaggio le messinesi rientrano dall’intervallo maggiormente disinvolte provando tante soluzioni di gioco provate in allenamento. Ne vengono fuori belle trame di gioco ed altre quattro reti che consentono alle gialloblu di rimpinguare il bottino finale. Il 5-0 lo sigla Guerrera, poi doppietta di la Rocca (tripletta finale per lei) e chiude le danze Tiziana Impoco, entrata a soli tre minuti dal triplice fischio ma brava ad andare in gol.

Ottima, nel complesso, la prova di tutta la squadra. Scatenata in fase offensiva La Rocca mentre Guerrera è la solita diga capace di intercettare tanti palloni e di andare anche in rete. Buona prova, come al solito, di capitan Brizzi, grintosa per tutto l’arco della gara nonostante si sia fatta male durante il primo tempo. Bene anche Fragomeni che, subentrata dalla panchina, regala dei bei dribbling precisi edoffre una bella prestazione in fase di copertura; cosi come sono ottime la puntualità e la precisione sotto porta della Leardo e della Borghese.

“Abbiamo giocato da squadra - questo il commento di La Rocca - cercando di mettere in atto tutti gli schemi provati durante la settimana in allenamento. Metterci cuore ed impegno è quello che abbiamo e che dobbiamo fare in ogni partita, cosi da poter continuare al meglio la corsa verso le zone alte della classifica”.

Sempre saldamente al comando la capolista Tirrenia Calcio (che ha osservato un turno di riposo come previsto dal calendario). Guadagna terreno, invece, il Gescal, autore di un exploit contro lo Sporting Club Villafranca (10-3) che vale il secondo posto in classifica a fianco del Real Taormina e davanti alla formazione universitaria. E proprio il Gescal sarà il prossimo avversario del CUS Unime, in un derby dai punti pesanti che andrà in scena domenica prossima al PalaNebiolo.

Santantonino - CUS Unime 0-8

Sant'Antonino: Sgró, Recupero, Passalacqua, Bonaccorso, Cutrupia, Crisafulli, Leto, Kubazcaj, Perdichizzi.
CUS Unime: Merlino, Guerrera, Donato, Fragomeni, Borghese, Leardo, La Rocca, Impoco, Brizzi.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


Ancora vittoria

Ancora vittoria

calendar.pngCALCIO

CUS Unime calcio

Il CUS Unime piega l’Arci Grazia

comunicato stampa n° 10 del 24 gennaio 2018

Partita tutta cuore e grinta per il team universitario che si aggiudica un incontro importante contro l’Arci Grazia. Tre punti pesanti che proiettano i cussini a quota 16 punti e gli permettono di assestarsi in classifica al secondo posto, in coabitazione con Malfa, Real Zancle ed Atletico Aldisio.

Un bel CUS Unime con il risultato finale di 3-2 si aggiudica un incontro dalle emozioni forti, disputato al Bonanno contro l’Arci Grazia. Gli ospiti arrivano a Messina con la determinazione di voler lottare per strappare punti pesanti ai ragazzi allenati da Smedile che, seppur bravi a fare la partita ed a creare occasioni da rete sino alla fine, soffrono la solidità difensiva degli avversari. Parte bene il CUS Unime ma, a sorpresa, a metà del primo tempo arriva il vantaggio dell’Arci Grazia siglato da Papale, il quale sfrutta una disattenzione dei cussini su corner e con una bella girata di destro porta in vantaggio i suoi. Pronta, però, la reazione dei padroni di casa che pareggiano 10 minuti dopo con una pennellata su punizione all’incrocio dei pali griffata da Rosario Rizzo.
L’1-1 con il quale termina la prima frazione non basta ai padroni di casa, che rientrano dagli spogliatoi con rinnovata carica agonistica e, pronti via, ribaltano il risultato su calcio di rigore per atterramento in area di Centorrino. Implacabile Marco Bombaci da dischetto che sigla il 2-1 e si porta a 3 reti in campionato. Galvanizzato dal vantaggio il CUS continua a spingere sull’acceleratore costringendo gli ospiti nella propria metà campo ma, come nel primo tempo, un lampo dell’Arci Grazia coglie impreparata la difesa degli universitari. Punizione dalla trequarti di De Gaetano che beffa il n.1 di casa e coglie il 2-2. Tutto da rifare per Iacopino e compagni che, però, non demordono e riprendono a creare occasioni da rete, fino alla realizzazione del 3-2 siglato a 15 minuti dal triplice fischio con D’Amore che è il più lesto di tutti a raccogliere ed insaccare una palla sporca all’interno dell’area di rigore milazzese. Doccia fredda per gli ospiti che accusano il colpo e non riescono più a reagire. Più volte sino alla fine del match i cussini creano diverse occasioni per aumentare il vantaggio (in particolare con Centorrino e Giacopello) ma il risultato non cambia.
Tre punti importanti per la truppa gialloblu che, sfruttando anche il pareggio per 3-3 delle due seconde forze del torneo Real Zancle ed Atletico Aldisio, aggancia proprio la seconda piazza, affiancata anche dal Malfa (vittorioso per 5-4 in casa del Roccaguelfonia).

CUS Unime - Arci Grazia 3-2 / Papale (Arci), Rizzo (CUS), Bombaci (CUS), De Gaetano (Arci), D’Amore (CUS)

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


CUS Università Messina A.S.D. Cittadella Sportiva Universitaria


Per rendere migliore la tua esperienza il nostro sito utilizza i cookie.
Informazioni