Il CUS a fianco del Tommy One

Il CUS a fianco del Tommy One

Anche il CUS Unime a fianco del Tommy One per la conquista del Record Mondiale di Offshore

A bordo del Tommy One Il campione Maurizio Schepici, accompagnato a Giampaolo Montavoci, a partire da domani e fino al 30 agosto tenterà di percorrere in meno di 60 minuti le circa 80 miglia nautiche che coprono il percorso Messina-Vulcano-Messina.

Una vera e propria impresa che anche il CUS Unime del Presidente Nino Micali ha avuto il piacere di condividere e sostenere tramite l’apposizione del logo cussino sull’imbarcazione, un mezzo dalla tecnologia avanzatissima. L’imbarcazione con la quale Schepici tenterà il record mondiale è stata costruita nei cantieri METAMARINE, con struttura in kevlar, pvc espanso ed ancora kevlar. Nonostante le misure importanti la barca è abbastanza leggera per la sua tipologia, circa 7000 chili per una lunghezza di 14.60 metri. Monta due motori Seatek biturbo diesel da 10.300 di cilindrata cadauno con uno sviluppo di circa 950 cavalli.

Un’imbarcazione eccezionale per un team di altissimo livello. Tenteranno il record mondiale il messinese Maurizio Schepici, campione del mondo endurance gruppo B  e vice campione del mondo Gruppo A, e come Copilota l’esperto Giampaolo Montavoci, che vanta una ricca carriera motonautica a livello mondiale ed ha militato per molti anni nel campionato mondiale Class 1 ed è vincitore di alcuni titoli italiani.

In base alle condizioni meteo da domani e fino a giorno 30 il team del Tommaso One sarà pronto a tentare l’impresa con partenza prevista dalla Marina del Nettuno