News

Nuove opere d'arte alla Cittadella

Inaugurazione opere d'arte alla Cittadella

Inaugurate alla Cittadella le opere realizzate e donate al Cus Unime da Alex Caminiti e Ciro Palumbo

Si è tenuta ieri pomeriggio presso la Cittadella Sportiva Universitaria l’inaugurazione delle opere realizzate da Alex Caminiti e Ciro Palumbo, installate all’interno del Complesso Sportivo universitario e donate dai due artisti di fama internazionale al Cus Unime.

Durante la cerimonia, alla quale sono intervenuti anche il Direttore Generale dell’Università di Messina Prof. Francesco Bonanno, il Delegato alle Attività Sportive di Unime Prof. Daniele Bruschetta, l’Assessore comunale Dott.ssa Carlotta Previti, il Presidente del Cus Unime Nino Micali ha introdotto il simbolico taglio del nastro sottolineando l’importanza che CUS e Unime di concerto danno ad iniziative come questa, trasformando la Cittadella Sportiva Universitaria in un vero e proprio contenitore di valori postivi, dallo sport all’arte ed all’integrazione.

Concetto ribadito nelle sue parole anche dal Prof. Daniele Bruschetta: “Colgo l’occasione per ringraziare gli artisti che ci hanno fatto dono di queste importanti opere d’arte che abbelliscono una cittadella che già, senza falsa modestia è sicuramente un centro molto bello, valido e frequentato. L’Università ha puntato molto sullo sport, considerandolo momento di formazione ed aggregazione. Non sport professionistico ma dilettantistico, che permette socializzazione in qualsiasi classe sociale”.

Sono quattro le opere dei due artisti dislocate all’interno della Cittadella Sportiva.

Tre di queste installazioni sono state realizzate dall’artista messinese Alex Caminiti che nei suoi lavori ha voluto esaltare i sani valori dello sport, dedicandole ai campioni paralimpici (Stele e Sicily Gold) ed una in particolare al campione Vincenzo Nibali (Collisione), già presente all’interno del polo universitario ma recentemente ultimata in qualche dettagli, opere realizzate grazie anche al contributo della famiglia Stracuzzi Oliveri, rappresentata alla cerimonia dal Comandante Natale Stracuzzi. “La forte amicizia che ci lega con il Presidente del CUS da oltre 30 anni - queste le dichiarazioni di Caminiti - ha fatto si che potessimo mettere in piedi questa serie di iniziative, dimostrandosi molto aperto all’idea di integrare queste opere all’interno del contesto sportivo. Le opere nascono e sii rivolgono a tutti gli sportivi che ogni giorno con sacrificio portano avanti i veri valori dello sport, con riferimento particolari agli atleti paralimpici della nostra isola campioni nel mondo ed al campione messinese Vincenzo Nibali. Grazie a tutti e grazie anche alla famiglia Stracuzzi Oliveri che ci ha supportato in questa iniziativa.”

La quarta opera esposta presso la tribuna della piscina scoperta è stata realizzata dallo scultore Ciro Palumbo, dal titolo significativo: Dove il sapere è libero. “Grazie all’amicizia che mi lega ad Alex ho avuto il regalo di conoscere Nino Micali che sin da subito con entusiasmo mi ha proposto quest’iniziativa. Io mi sono sentito immediatamente trasportato: non conoscevo questa realtà e quindi ho immaginato qualcosa che si potesse integrare al meglio azzardando anche un pò, dato che sculture di queste dimensioni non le avevo mai realizzate. Il titolo dell’opera è significativo: in virtù del fatto che stavo realizzando un ciclo di opere dedicate ad isole migranti, attraverso le quali poter raccontare il mio pensiero sul significato di migrare, ho immaginato che all’interno di un luogo come questo, l’Università, il migrare del sapere fosse una delle cose più importanti da portarci dietro. Quindi mi è piaciuto porre l’attenzione non solo sulla paura del migrare, ma sottolineare che il più delle volte migra con noi il pensiero, quindi ho pensato che luogo migliore per rappresentare quest’idea non ci potesse essere.


SUMMER SPORT 2019

Summer Sport 2019

Torna il nostro Summer Sport 2019

Il divertimento e lo sport di sempre per tutti i bambini e ragazzi, dai 4 anni in poi

Come ogni estate non può mancare la nostra proposta estiva sportiva per tutti i bambini e ragazzi dai 4 anni in poi.

Dal 10 giugno al 2 agosto le nostre tradizionali attività sportive si uniscono al tradizionale divertimento dell'estate cussina: è il momento del SUMMER SPORT 2019

Periodo: da lunedi 10 giugno a venerdi 2 agosto 2019

Quando: dal lunedi al venerdi, dalle 08.00 alle 13.30

Su richiesta: servizio pulmino e pranzo

Avviso: si ricorda che per poter partecipare all'attività bisogna iscriversi al CUS Unime presentando certificazione medica di idoneità alla pratica dell'attività sportiva non agonistica (sono esonerati i bambini di età compresa da 0 a 6 anni).

I gruppi:
- 1° gruppo: 4/6 anni
- 2° gruppo A: 7/9 anni
- 2° gruppo B: 7/9 anni
- 3° gruppo: 10/11 anni
- 4° gruppo: dai 12 anni in poi

Le tariffe:
- 1 settimana: € 65,00 esterni / € 48,00 dipendenti Unime
- 3 settimane: € 180,00 esterni / € 135,00 dipendenti Unime
- 4 settimane: € 220,00 esterni / € 165,00 dipendenti Unime

Servizio pulmino e pranzo:
- Solo Pranzo tutta la settimana € 35,00 
- Pranzo 2 giorni a scelta nella settimana € 15,00
- Pranzo e pulmino tutta la settimana € 55,00
- Pranzo e pulmino 2 giorni a scelta nella settimana € 25,00

Programma tipo (il programma potrebbe subire delle variazioni in base alle esigenze della struttura. Punto accoglienza presso l'Ex Segreteria CUS):
summer 1

summer 3

Schermata 2019 06 04 alle 11.43.43

Schermata 2019 06 04 alle 11.41.17

summer 4

 


Buon inizio CUS ai CNU 2019

Calabrò oro ai CNU 2019

Due ori e un bronzo nelle prime giornate delle fasi finali dei Campionati Nazionale Universitari 2019 

Apprezzabili risultati per la rappresentativa del Cus Unime, nel corso delle prime giornate dei Campionati Nazionali Universitari in corso a L'Aquila, scelta quest'anno come sede per ospitare le fasi finali dell'annuale competizione tra gli studenti delle diverse università italiane.

Due ori, per Carmelo Calabrò nel Pugilato e Vincenzo Iannolino nella Lotta Stile libero, e due bronzi, per Vincenzo Chillé nel Pugilato e Mariano Bucolo nel Taekwondo. Meno fortunata la prestazione della delegazione del Cus Unime nella disciplina del Judo che, negli anni scorsi, aveva regalato parecchie soddisfazioni. Le gare di Atletica Leggera femminile hanno visto il piazzamento di Simona Mangano e Olga Lacopo nel Lancio del peso rispettivamente all'undicesimo e al dodicesimo posto, mentre la Mangano si è piazzata al tredicesimo posto nel gara del Lancio del disco. Nell'Atletica Leggera maschile invece, settimo posto nel Lancio del giavellotto per John Barbarello e undicesimo posto per Riccardo Lavino, il quale ha corso anche i 110 ostacoli piazzandosi al quindicesimo posto.

I CNU proseguiranno per l'intera settimana con in programma le gare di Tennis e Karate che vedranno gareggiare Andrea Buda e Riccardo Runci in singolo e in doppio, e Anastasia Orlando, Rossella Zoccali, Simone Tomasello e Giuseppe Cattafi nel Karate.


Finali Interscolastico 2019

Cittadella Sportiva Universitaria

Il 10 maggio al Cus Unime le finali del Torneo Interscolastico

Con un’intensa mattinata di gara si appresta a volgere al termine l’edizione 2019 del Torneo Interscolastico, manifestazione sportiva organizzata dal Centro Universitario Sportivo e dedicata alle quarte e quinte classi degli istituti Scolastici superiori di Messina e Provincia.

Tra Cittadella Sportiva Universitaria e Complesso Sportivo Primo Nebiolo si terranno, venerdì 10 maggio, le finalissime negli sport di basket, pallavolo (maschile e femminile), calcio a 11 e calcio a 5 (maschile e femminile).

I primi a giocare, in ordine cronologico, sono i ragazzi di basket e calcio e le ragazze del volley. Le finali di pallacanestro si terranno al PalaNebiolo, con il derby tutto barcellonese tra Copernico (seguito dal Prof. Pellegrino) ed il Medi (seguito dal Prof. Biondo). Sul sintetico della Cittadella toccherà al calcio a 11 con l’incontro tra i ragazzi del Copernico di Barcellona (guidati dal prof. Pellegrino) ed il Galilei di Spadafora (Prof. Farsaci).

Chiude la tornata di gare delle 9.30 il triangolare di pallavolo femminile, in programma al Palazzetto polivalente della Cittadella, tra Vittorio Emanuele di Patti (guidato dal Prof. La Monica), il Caminiti - Trimarchi di Santa Teresa di Riva (seguito dal Prof. Farsaci) ed il Medi di Barcellona (Prof. Biondo).

Alle 11.30 ultima tornata di gara prima della cerimonia finale di premiazione. Al Palazzetto Polivalente si sfideranno i ragazzi della pallavolo in un triangolare tra Vittorio Emanuele di Patti (guidato dal Prof. La Monica), Galilei di Spadafora (Prof. Farsaci) e Caminiti - Trimarchi di Santa Teresa (seguito dal Prof. Gussio). Sul sintetico polivalente, infine, toccherà al calcio a 5, sia maschile che femminile. In campo maschile sarà finale tra Medi di Barcellona (Prof. Biondo) ed Ainis di Messina (seguito dal poro. Pellizzeri). In campo femminile, invece, match di finale tra Enrico Fermi di Barcellona (guidato dal Prof. Genovese) e Minutoli di Messina (seguito dai Prof. La Torre e Nicocia).


CUS Università Messina A.S.D. Cittadella Sportiva Universitaria

P.IVA 03286290832 - Cod. Fisc. 97111390833