Interscolastico 2018

Super Giorgia!

Super Giorgia!

calendar.pngNUOTO

Giorgia Iaria

Superlativa Giorgia Iaria. La cussina seconda assoluta nei 100 stile al Trofeo delle Regioni

Ennesimo exploit dell’atleta cussina Giorgia Iaria che ancora una volta si rende protagonista di una prestazione superlativa e regala emozioni e soddisfazione a tutto lo Staff gialloblu, portando in alto il nome del Cus Unime e dell’intera Città di Messina a livello nazionale.

Se in altre occasioni, infatti, Giorgia aveva regalato prove eccellenti a livello regionale, conquistando titoli siciliani e battendo svariati record, questa volta il palcoscenico che incorona l’atleta di casa CUS è ben più importante, trattandosi del Trofeo delle Regioni svoltosi nello scorso weekend a Torre del Faro Scanzano Jonico, dove è stata accompagnata dal Tecnico del team universitario Simone Zappia.

Tra i 10 atleti selezionati (5 ragazzi e 5 ragazze) dal Comitato Regionale Sicilia della Federazione Italiana Nuoto la Iaria è stata convocata per le gare dei 100 farfalla e del 100 stile.

Prestazione eccellente nei 100 farfalla, gara nella quale la messinese ha migliorata il tempo personale scendendo dal tempo di iscrizione di 1.13,33 a 1.10,24. Ma il vero exploit arriva nei 100 stile libero dove, partita con il sesto tempo, Giorgia sfodera una prestazione da urlo sbaragliando la concorrenza (sono ben 20 le delegazioni che hanno preso parte alla kermesse) e chiudendo al secondo posto assoluto, un risultato di incredibile importanza arricchito anche dal crono di 1.02.23 che vale il nuovo record siciliano (in precedenza realizzato nel 2010 da Sofia Scirè Campisi).

Enorme, dunque, la soddisfazione di tutto lo Staff cussino per un risultato che, oltre a testimoniare ancora una volta le grandi qualità di questa giovane atleta, premia gli sforzi quotidiano realizzati a bordo vasca dal team gialloblu, un attento ed intenso lavoro di programmazione ed attenta analisi che, ancora una volta, porta a risultati eccellenti con Giorgia ma che, nel complesso, sta portando ottimi riscontri a tutto il gruppo di nuotatori del Cus Unime.

Dal CUS i migliori complimenti a Giorgia Iaria per questo ennesimo importantissimo risultato, con l’augurio di ottenerne ancora tantissimi altri.


Ottimi risultati

Ottimi risultati

calendar.pngNUOTO

CUS Unime nuoto

Un argento ed un bronzo per il Cus Unime ai Campionati Regionali Assoluti

Sono ben 100 i punti totalizzati dal Cus Unime ai Campionati Regionali Assoluti che si sono svolti da venerdì a domenica scorsi a Paternò. Un bottino di tutto rispetto per la formazione universitaria se si pensa che alla spedizione catanese hanno partecipato solamente 6 atlete (Giorgia Alessandro, Carlotta Pizzi, Francesca Bellantone, Asia Furnari, Federica Di Cara e Alessia Cannizzaro). Ancora più importante il risultato ottenuto se paragonato a quello della scorsa stagione, quando i cussini parteciparono ai campionati regionali con sole 2 senza riuscire ad arrivare a punti.

Un bel successo con i tanti punti conquistati nel complesso delle tre categorie (Juniores, Cadetti e Seniores) e con la ciliegina sulla torta delle due medaglie conquistate da Alessia Cannizzaro (categoria Seniores): un argento nei 100 farfalla con il crono di 1.06,40 ed una medaglia di bronzo nel 50 rana, terminati con il tempo di 34,72.

Continua a produrre ottimi risultati, quindi, il lavoro dello staff tecnico del Cus Unime, che con tanta soddisfazione sottolinea la crescita costante di tutto il gruppo, dai più piccoli ai più grandi, che gara dopo gara migliora nelle prestazioni e nei piazzamenti in graduatoria generale.


Ottimo CUS

Ottimo CUS

calendar.pngNUOTO

CUS Unime nuoto

Ottimi risultati del Cus Unime ai Campionati Regionali Ragazzi di Paternò

Spedizione più che positiva per il Cus Unime che torna da Paternò, dove si sono svolti nello scorso weekend i Campionati Regionali indoor di Categoria Ragazzi, con risultati importanti e delle ottime prestazioni personali che valgono l’undicesima posizione in graduatoria finale sulle 30 società partecipanti.

18 gli atleti ai nastri di partenza, per la maggior parte al primo anno per la categoria e tra i quali figura anche l’esordiente A Giorgia Iaria, ammessa alla partecipazione del campionato Ragazzi perché capace di conseguire i tempi di accesso per la categoria e che chiude con un sorprendente quarto posto nei 100 stile libero (ad 1 solo secondo dal podio).

Tanto prestigiose quanto inaspettate le due medaglie di bronzo nei 200 rana Mattia Picciotto e Fabiana Donato, entrambi al primo anno nella Categoria Ragazzi. Il primo, partito con il sesto tempo di qualifica, sfoderando una prestazione super è riuscito a chiudere con il terzo miglior tempo. Bellissima prova anche di Fabiana che, partita con l’ottavo crono, ha chiuso al terzo posto a pari merito con l’atleta del CUS Palermo Federica Gargano. Sempre nei 200 rana ottime prestazioni che per Alessandra Soliera (settima), Sofia Perdichizzi e Gloria Mazzù (ottave), tutte al primo anno nella categoria. Nono posto per Martina Zaccone nei 50 stile libero, anche lei al “Ragazzi” primo anno. Riscontri positivi anche per Aurora Giaconia, entrata a punti sia nei 200 farfalla (sesta) che nei 100 farfalla (tredicesima); ottimo settimo posto (su 24 atlete in gara) anche negli 800 stile libero.    

Grande soddisfazione da parte di tutto lo staff cussino al termine della spedizione, durante la quale si sono messi in mostra con dei miglioramenti personali eccellenti e con tanti piazzamenti importanti tutti gli atleti impegnati in gara. Ancora più soddisfacente il fatto che l’80% dei nuotatori gialloblu fosse costituito da atleti al primo anno nella categoria Ragazzi, un dato che fa ben sperare in vista del prossimo futuro.

Questi gli atleti del Cus Unime che hanno partecipato ai Campionati di Paternò: Gabriele Pergolizzi, Giulio Vinci, Mattia Picciotto, Antonio Bavastrelli, Gabriele Ragazzo, Antonino Sofia, Samuele Andaloro, Benedetta Bellantone, Chiara La Cava, Fabiana Donato, Aurora Giaconia, Alessandra Soliera, Giorgia Iaria, Anna D’Amico, Sofia Perdichizzi, Gloria Mazzù, Martina Zaccone e Sarà Impalà Polito.

Adesso il prossimo appuntamento in programma è il Campionato Assoluti previsto per il prossimo fine settimana.


Ottimo CUS. Iaria da record!

CUS Unime - Giorgia Iaria

Ottimo Cus Unime al Meeting d’Inverno. Straordinaria Giorgia Iaria: è nuovo record regionale Esordienti A nei 100 stile

Più che soddisfacente il bilancio per la truppa cussina all’indomani del X Meeting d’Inverno, manifestazione natatoria tenutasi presso la Piscina Indoor della Cittadella Sportiva Universitaria e riservata a tutti gli Esordinti B ed A del versante orientale siciliano. Oltre 400 i nuotatori sono scesi in acqua durante lo scorso weekend di gare e, tra questi, hanno ben figurato i 21 atleti in gara per il Cus Unime allenati dai Tecnici Francesco Spada, Simone Zappia e Daniele Marino. Tra le tante belle prestazioni dei gialloblu spicca la prova superlativa di Giorgia Iaria, capace di fermare il cronometro al termine dei suoi 100 metri stile libero sul 1.02.08, un tempo eccellente che vale il nuovo Primato Regionale in vasca corta per Esordienti A. Un risultato di assoluto valore che scalza il precedente primato siglato da Sofia Scirè Campisi nel lontano 2010 a Paternò (il precedente record era di 1.02.09) e che riempie di soddisfazione tutto lo Staff cussino, segno dell’ottimo lavoro svolto sino a questo momento. “Non possiamo che ritenerci molto soddisfatti - questo il commento del Tecnico gialloblu Francesco Spada - a Giorgia vanno tutti i nostri complimenti perchè ha ottenuto un risultato di grande prestigio, che premia nel migliore dei modi il lavoro che quotidianamente svolgiamo con i nostri ragazzi. Un traguardo importante che, comunque, nel complesso premia tutta la nostra squadra: tutti i ragazzi ancora una volta hanno raggiunto degli ottimi risultati e crescono a vista d’occhio. La strada è quella giusta e, con la giusta mentalità, il lavoro corretto in acqua e l’attenta programmazione, siamo certi che potremo toglierci tante altre belle soddisfazioni”. Questo gli atleti scesi in acqua per il CUS durante il X Meeting d’Inverno: Giorgia Iaria, Elena Pirri, Valentina Di Cagno, Ludovica Brillante, Daniela Di Cara, Giorgia Mazzullo, Viola Calamoneri, Maria Pia Ribeccò, Ludovica Caselli, Giulia Caristi, Martina Giordano, Alberto Cusmano, Matteo Costa, Michele Saglimbeni, Alessandro Barbaro, Alessandro Cardillo, Aurelio Pandolfo, Andrea Ruvolo, Giacomo Giaconia, Matteo Marino, Fabrizio Vinci.


CAMPIONI!

CAMPIONI!

calendar.pngNUOTO

CUS Unime - nuoto

CUS Unime – Nuoto

Uno strepitoso CUS Unime è Campione Regionale Esordienti A Indoor

comunicato stampa n° 55 del 19 marzo 2018

Il team universitario raggiunge un traguardo storico aggiudicandosi il campionato regionale di categoria esordienti A. Risultato eccellente che premia l’attento e mirato lavoro a bordo vasca dei tecnici Francesco Spada e Simone Zappia e l’impegno quotidiano dei nuotatori cussini, un traguardo che mancava in riva allo Stretto da circa quindici anni.

Straordinario successo per il CUS Unime che, in acqua nello scorso weekend nella Piscina Comunale di Caltanissetta, si regala la vittoria del Campionato Regionale Esordienti A indoor superando al fotofinish la concorrenza della Polisportiva Mimmo Ferrito, dietro i messinesi per soli due punti (413 contro i 415 dei cussini). Un risultato sensazionale per il CUS Unime che centra un traguardo lontano da Messina da circa 15 anni dando la misura dell’ottimo lavoro di programmazione svolto dal Centro Universitario Sportivo e che ne premia l’importante ed attenta strategia che passa attraverso investimenti mirati ed una seria pianificazione, con l’obiettivo preciso di poter arrivare nel giro di pochissimi anni ad ambire a successi ed a risultati sempre più prestigiosi nel panorama regionale e nazionale.

Un successo tanto sorprendente quanto meritato quello dei nuotatori allenati dai Francesco Spada e Simone Zappia, capaci di andare a punti con quasi tutti i 20 atleti che hanno partecipato alla spedizione in molteplici gare e di centrare anche successi individuali importanti per raggiungere, cosi, la vetta della classifica finale sbaragliando la concorrenza di squadre ben più abituate ai gradini alti del podio.

Come detto sono tanti i punti individuali che arrivano da molteplici gare (ben 303 punti raggiunti individualmente e 112 ottenuti con le staffette) ma non mancano le medaglie importanti.
Nei 200 rana fa la voce grossa Alessandra Soliera che, con un 3.00,37 finale, sbaraglia la concorrenza e raggiunge una bellissima medaglia d’oro, seguita sul terzo gradino del podio da un’altra cussina, Fabiana Donato, con il tempo di 3.03,40. Solo sfiorato dalle ragazze cussine (Iaria, Donato, Perdichizzi e Zaccone) il primo posto nella 4X100 stile libero che arrivano subito dietro all’Island (terza classificata nella graduatoria finale di società) ma che si rifanno nell’altra staffetta, la 4X100 misti, e con un 5.06,03 finale superano tutte le avversarie e raggiungono il gradino più alto del podio (Impala, Soliera, Donato e Iaria).

Ancora a medaglia il CUS Unime nei 100 rana, sia con i ragazzi che con le ragazze: in campo maschile ci pensa Mattia Picciotto (crono di 1.17,60) mentre tra le ragazze tocca ancora ad Alessandra Soliera (finale di 1.25, 36). L’ultimo argento individuale per la truppa cussina arriva, infine, nei 100 stile libero grazie a Giorgia Iaria che ferma il cronometro sul tempo di 1.05,85.
Un successo meritatissimo, frutto del duro lavoro quotidiano in acqua e di una serie ed attenta programmazione, come sottolinea un’entusiasta Francesco Spada, capo tecnico della squadra universitaria ed al lavoro con questo gruppo da due sole stagioni: “Non possiamo che essere molto soddisfatti. Abbiamo raggiunto un traguardo che mancava da Messina da troppo tempo (per la cronaca, l’ultimo campionato regionale fu conquistato proprio da Francesco Spada circa quindi anni fa) e la soddisfazione è ancora più grande perché raggiungiamo questo bel traguardo con pochissimo tempo di lavoro sulle spalle. Con Simone Zappia abbiamo intrapreso questo progetto lo scorso anno ed insieme abbiamo trovato terreno fertile: un gruppo di atleti in grado di crescere esponenzialmente unito ad un ambiente di lavoro ed a strutture che permettono di lavorare bene. Con Simone la sintonia è perfetta: ormai lavoriamo insieme da diversi anni e sapevamo di poter 
fare bene ma, certamente, non pensavamo di poter fare cosi bene ed in cosi poco tempo; questo a dimostrazione che stiamo lavorando nella direzione giusta ed in maniera corretta. I ragazzi sono arrivati molto concentrati a questi campionati, sapendo di poter raggiungere obiettivi importanti ma senza pensare di poter arrivare a questo punto. Invece, gara dopo gara, è aumentato l’entusiasmo: i punti e le medaglie sono diventati sempre di più e, cosi, è aumentata in maniera esponenziale la determinazione dei nostri atleti che affrontavano le gare dando il 110%. Quando all’inizio dell’ultima giornata di gare abbiamo visto che eravamo secondi è scattata la scintilla e siamo stati in grado di fare quello che non ci saremmo mai aspettati alla vigilia. Dunque complimenti a tutti loro. Adesso è il momento di stabilizzare i progressi che abbiamo fatto perchè abbiamo tutte le carte in regola per continuare a fare bene”.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961


  • 1
  • 2

CUS Università Messina A.S.D. Cittadella Sportiva Universitaria

P.IVA 03286290832 - Cod. Fisc. 97111390833