CNU 2017

Terzi ai regionali di fondo

CUS Unime sul podio ai regionali di fondo. Terzo posto a Comiso

Torna da Comiso con un importante terzo posto ottenuto nella classifica per società il CUS Unime che, in occasione del campionato regionale di fondo in vasca corta disputato venerdì scorso, ha offerto delle prestazioni eccellenti con tutti gli atleti in gara che sono valse 53 punti finali ed il gradino più basso del podio, subito dietro l’Altair (61 punti) e la Pol. Mimmo Ferrito (131 punti).

La terza piazza rappresenta un bellissimo risultato per la truppa gialloblu guidata da Sandro Torre e Simone Zappia, che si mette in mostra tra le 11 società partecipanti (record di iscritti con 75 atleti, primato non solo per la nostra Regione) con personali di assoluto spessore da parte di tutti gli atleti che hanno partecipato alla spedizione regionale.

Nella gara dei 3000 metri Categoria Ragazzi primo-secondo anno medaglia d’argento per Antonio Bavastrelli con il crono di 35’48, appena 9 decimi dopo la prima posizione; bene anche Antonio Cafarelli (nono) e Gabriele Torre.

Nella stessa gara al femminile bellissima medaglia d’oro per Giorgia Di Mario con il finale di 38’03, mentre si rendono protagoniste di ottimi miglioramenti individuali Francesca Minolfi (quarta), Martina Zaccone (sesta), Sofia Perdichizzi (undicesima) ed Helga Rosta. Nei 3000 metri maschili Ragazzi terzo anno, infine, chiude in sesta posizione Samuele Italiano.

Il CUS Unime dimostra, dunque, di puntare con decisione anche sulla disciplina del fondo: “Anche questo è un risultato che i da tanta soddisfazione - commenta il Responsabile Tecnico cussino, Francesco Spada - Già alcuni ragazzi di questo gruppo avevano fatto una certa esperienza con Sandro torre ma i risultati raggiunti in questa spedizione dimostrano che stiamo facendo veramente un lavoro eccellente. Puntiamo con decisione anche su questa attività con l’obiettivo di rendere ancora più forte compatto e coeso questo gruppo che già nel giro di pochi mesi ci sta dando molte soddisfazioni e siamo convinti ne continuerà a dare in futuro”.