Esordio super!

Esordio super!

Esordio super per il CUS Unime contro l’Ad Maiora Ragusa

Al PalaNebiolo prova superlativa per le giovani universitarie alla prima di B che, alla fine, quasi doppiano nel punteggio le ospiti ragusane.

Comincia con una bella prova di carattere il campionato di Serie B per il Cus Unime. Al palaNebiolo il rinnovato gruppo gialloblu, composte per ben 7/12 da under 23, ci mette poco più di due quarti per oliare i meccanismi al meglio e regolare le ospiti dell’Ad Maiora Ragusa, imponendosi con il finale rotondo di 60-36.

Le universitarie, che per quasi tutto l’incontro hanno dovuto afre a meno di Elisabetta Scardino, out per un infortunio al setto nasale, giocano una buona pallacanestro e sin dalle prime battute si portano avanti nel punteggio. Le giovanissimi ragusane si avvicinano sino al 21-20 ad inizio della seconda frazione ma si tratta solamente di uno sbandamento momentaneo delle padrone di casa che, nel giro di qualche minuto, riescono a riprendere in mano le redini del gioco ed a staccare un’altra volta le avversarie prima dell’intervallo lungo grazie ai punti decisivi di Ilaria Ingrassia, Ilenia Certomà e Annalisa Scordino(34-27).

Al rientro dagli spogliatoi il CUS riesce a giocare in scioltezza e ad allungare fino al 48-35 del terzo intervallo, con la Ingrassia capace anche di recuperare palloni in serie ed annullare, dunque, le azioni offensive delle ospiti che, dal canto loro, non riescono più a trovare le energie per replicare. È emblematico, in tal senso, il parziale di 1 solo punto realizzato dalle ragusane nell’ultima frazione, che permette alle messinesi di allungare ulteriormente il risultato finale.

      

CUS Unime – Ad maiora Ragusa   60-36   (21-15, 34-27, 48-35)

Cus Unime: Scordino 7, Pellicanò, Scardino, Certomà 18, Polizzi 2, Natale 4, Grillo 2, Boncompagni 6, Cascio 6, Ingrassia G., Mazzullo 2, Ingrassia I. 13. All. Zanghì.

Ad maiora Ragusa: Spitaleri, Firrito, Sammartino S. 5, Amorù, Schembari G., Gurrieri 7, Gulino 6, Sammartino S. 11, Schembari A. 7. All. Leggio.

Arbitri: Parisi e Moschitto.