Calcio

CUS Forza 4! Arriva la prima

CUS Unime - Smedile e Centorrino

CUS Unime incontenibile. 4-0 allo Sportiamo Villafranca e prima vittoria in campionato

comunicato stampa n° 160 del 15 novembre 2017

Vittoria doveva essere e vittoria è stata.
Dopo i primi due turni in chiaroscuro al termine dei quali il CUS Unime ha conquistato appena 1 punto, Iacopino e compagni non potevano fallire l’appuntamento casalingo contro lo Sportiamo Villafranca e, cosi, hanno dato dimostrazione di essere un collettivo compatto e sia tecnicamente che tatticamente molto preparato, affondando gli avversari dello Sportiamo Villafranca con un 4-0 che non lascia dubbi sui valori reali delle forze in campo. Vittoria, tra l’altro, ancor più importante perché arrivata al termine di una partita giocata per 70 minuti in 10 uomini, a causa dell’espulsione di Morabito per fallo da ultimo uomo.
Grinta, cuore e gambe. Con queste basi i ragazzi allenati da Mister Smedile hanno costruito la vittoria. Pronti via, infatti, ed i cussini si riversano con molta determinazione nella metà campo avversaria e già dopo pochi minuti riescono ad indirizzare la partita sui binari giusti: ottimo lancio filtrante di Bombaci e Iamonte realizza la prima marcatura stagionale degli universitari. Poco dopo, però, una rapida ripartenza ospite mette in crisi la retroguardia di casa: Morabito si sacrifica con un fallo intelligente da ultimo uomo prima che l’avversario entri in aria. Cartellino rosso inevitabile e cussini in 10. La gara si innervosisce e gli ospiti tentano di recuperare lo svantaggio, ma il CUS Unime tiene bene fino all’intervallo e, nella ripresa, rialza la testa e ricomincia ad imporre il proprio gioco. Tante occasioni per gli universitari e raddoppio che arriva per opera di Centorrino, lesto ad insaccare dopo essersi fatto parare il rigore. Continua sul velluto la gara dei gialloblu che riescono a chiudere in avanti la gara ed a trovare i gol del 4-0 con la doppietta firmata Mirko Alessi
“Sono contento della prima vittoria del torneo - commenta Centorrino a fine incontro – Una partita a senso unico che siamo stati bravi a controllare anche quando, dopo l’espulsione, abbiamo dovuto ritrovare le giuste misure. Personalmente sono anche contento della mia prima marcatura con la maglia CUS Unime, la aspettavo da inizio stagione e finalmente mi sono tolto questo peso di dosso regalandomi una bella emozione. Finalmente si vedono i primi frutti: si sta creando un bel gruppo, coeso e determinato, che lavora bene in settimana e affronta le partite in maniera molto determinata, che si sta costruendo una precisa identità sulla scorta delle indicazioni del Mister. Sono convinto della scelta che ho fatto ad inizio stagione e credo fermamente che, a livello di organico, siamo una delle formazioni più complete del torneo, che può puntare veramente molto in alto”
Vittoria importante per il CUS Unime che si porta a 4 punti e si avvicina alla testa della classifica. Dopo un turno di riposo programmato dal calendario gli universitari torneranno in casa per ospitare il Don Peppino Cutropia, formazione attualmente in penultima posizione con 1 punto.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


Pronti per riscattarci

CUS Unime calcio

Per il CUS Unime è il momento del riscatto

comunicato stampa n° 155 del 10 novembre 2017

Archiviata la netta e rotonda sconfitta subita dal CUS Unime nell’ultimo turno di campionato per opera del Real Zancle (3-0), per il CUS Unime è arrivato il momento del pronto riscatto, dopo aver collezionato appena un punto nelle prime due giornate del campionato di terza categoria.
Dopo lo 0-0 della prima uscita (al Bonanno contro la matricola Atletico Pagliara) i ragazzi allenati da Mister Smedile escono con le ossa rotte del big match della seconda giornata giocato allo Stadio Gescal, subendo uno 0-3 forse troppo severo per quanto mostrato in campo. I gialloblu, infatti, si rendono protagonisti di una buona partita, esprimendo un bel gioco e creando anche diverse palle gol. Alcune clamorose disattenzioni collettive, però, costano caro a Iacopino e compagni e ne approfitta il Real Zancle che realizza due gol in fotocopia per il 2-0. Poi arriva la terza rete su rigore ed il risultato si arrotonda oltre misura.

“Siamo dispiaciuti per la brutta sconfitta di sabato scorso - dichiara il tecnico cussino Roberto Smedile - il risultato ci punisce oltremodo, in quanto abbiamo giocato una buona partita per tutti i 90 minuti. Abbiamo pagato a caro prezzo, però, alcune brutte disattenzioni e siamo stati immediatamente colpiti dagli avversari che, comunque, dal canto loro meritano pienamente i 6 punti in classifica. Con i ragazzi abbiamo ragionato con molta attenzione sugli errori commessi e siamo prontissimi per reagire: sappiamo di poter fare meglio e già da subito ci siamo messi a lavorare con tanta serietà e dedizione, concentrati al massimo per raggiungere già dal prossimo turno una vittoria importante per non rimanere troppo lontani dalle zone che contano”.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


Pareggio all'esordio

CUS Unime basket - Simona Grillo

Esordio casalingo con un pari per il CUS Unime

comunicato stampa n° 149 del 31 ottobre 2017

Termina a reti bianchi l’esordio casalingo del CUS Unime nel campionato di terza categoria.
La squadra allenata da Mister Smedile inciampa contro la matricola Atletico Pagliara e non va oltre lo 0-0, nonostante gli universitari abbiano tenuto il pallino del gioco per gran parte della gara. Alla fine pesano inevitabilmente sull’inerzia della gara la stanchezza dovuta all’impegnativa preparazione atletica pre-campionato ed all’indisponibilità di molti elementi, già pronti dalla prossima uscita ed esordire in campionato ed a mettere a servizio della squadra il proprio prezioso contributo.
Pronti via ed i cussini prendono subito in mano le redini del gioco, manovrano bene in mezzo al campo ma mancano di lucidità nella zona nevralgica del campo. Di contro gli ospiti dell’Atletico Pagliara difendono in maniera ordinata e compatta e quando possono si fanno trovare pronti per della ripartente fulminee che spesso creano qualche grattacapo al reparto arretrato degli universitari. Lo spartito della gara è pressoché identico per gran parte del match, fatti salvi i primi minuti al rientro dagli spogliatoi quando gli ospiti tentano il colpo a sorpresa ma non riescono ad incidere come voluto. Nel finale assedio di vinci e compagni ma alla fine l’Atletico Pagliara si dimostra avversario più ostico del previsto ed il risultato non si sblocca.

“Non conoscevamo bene l’avversario ma sapevamo che non sarebbe stata una passeggiata - commenta cosi il Mister cussino Roberto Smedile - Gli ospiti, infatti, hanno dimostrato di saper stare molto bene in campo e saper interpretare bene la gara. Noi, dal canto nostro, abbiamo tenuto il pallino del gioco per buona parte dell’incontro e, soprattutto nel secondo tempo, abbiamo alzato notevolmente il baricentro mettendo in maniera costante gli avversari sotto pressione. È mancata un pò di lucidità negli ultimi passaggi ma sono certo che ancora un pò di tempo ed i ragazzi impareranno a trovarsi alla perfezione là davanti”.

Sabato prossimo si torna in campo con un impegno importante: al campo di Gescal, infatti, il CUS Unime sarà ospite della Real Zancle, formazione partita già con il piede giusto e che ha messo in piedi un organico in grado di ambire al salto di categoria.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


CUS Università Messina A.S.D. Cittadella Sportiva Universitaria

P.IVA 03286290832 - Cod. Fisc. 97111390833