Calcio

Pronti per l'esordio

CUS Unime calcio

Domani esordio in seconda categoria per il Cus Unime

I ragazzi allenati da Roberto Smedile affronteranno al Bonanno l’altra matricola, Real Zancle. Fiducioso il tecnico cussino: “Abbiamo una gran voglia di cominciare. Sarà un campionato complicato ma ci sono le condizioni per divertirci”.

Dopo oltre un mese di preparazione è arrivato il momento di tuffarsi nella nuova avventura del campionato di seconda categoria per il CUS UniMe. Domani, sabato 20 ottobre, con fischio di inizio alle ore 14.30 presso il comunale Nicola Bonanno, gli universitari esordiranno  nel Girone C con il derby tutto messinese tra matricole contro il Real Zancle.

Tante le incognite per il gruppo cussino, ai nastri di partenza di un torneo totalmente nuovo con tanta voglia di fare bene ma, certamente, con la consapevolezza di doversi adattare il più presto possibile ad una categoria difficile e piena di squadre con tanta esperienza alle spalle. Saranno ben 12 le squadre al via, con diverse matricole e molte “big” per la categoria.

“Finalmente si comincia - questo il commento del tecnico gialloblu alla vigilia - i ragazzi si sono allenati duramente in queste diverse settimane di preparazione e non vedono l’ora di scendere in campo. Siamo molto concentrati e determinati: sappiamo che è un campionato impegnativo da affrontare, sia dal punto di vista fisico che da quello mentale perché ci troveremo di fronte squadre e giocatori abituati alla categoria e con tanta esperienza alle spalle. Su tutte Mazzara Sant’Andrea e Tortorici, team abituati a calcare i campi di categorie superiori; ma anche FIumedinisi, Real Sud, itala e PGS si sono rafforzate in maniera concreta. Noi, però, abbiamo una gran voglia di fare bene e regalarci tante belle soddisfazioni. La squadra si è rinnovata in diversi elementi: confermato lo zoccolo duro che bene ha fatto lo scorso anno, abbiamo inserito diversi giocatori che donano esperienza alla rosa e che, comunque, sono sempre legati al contesto universitario, mantenendo la continuità del nostro progetto. Domani sarà già una bella sfida: il Real Zancle, come noi, è una neo-promossa e quindi vorrà ben figurare sin da subito. Sarà un bel match e noi vogliamo partire con il piede giusto”.

Questi gli incroci della prima di campionato: Fiumedinisi - Stefano Catania, PGS Luce - Sportivo Culturale Itala, Arci Grazia - Tortorici, Fondachelli - Calcio Saponarese, Real Sud Nino Di Blasi - Real San Filippo.


Domenica si comincia

CUS Unime calcio a 5 femminile

Domenica 14 esordio in Serie C di calcio a 5 per le ragazze del Cus Unime

Al PalaNebiolo match contro le Aquile Calatine. “Non vediamo l’ora di cominciare. Fragomeni: “Siamo un bel gruppo ed abbiamo le carte in regola per fare bene”.

Dopo più di un mese di preparazione per le ragazze del calcio a 5 del Cus Unime è arrivato il momento di fare sul serio. Domenica 14, con inizio alle ore 18.00, le cussine allenate da Tiziana Impoco faranno il loro esordio in Serie C tra le mura amiche del PalaNebiolo contro le Aquile Calatine.

Sono state settimane di lavoro intense quelle del gruppo cussini, al lavoro sul parquet dell’Impianto di Contrada Conca d’Oro per trovare la forma migliore e per collaudare al meglio un gruppo che ha integrato vari elementi nei diversi reparti. Sono arrivati riscontri postivi dalle molteplici uscite delle universitarie in questa fase della stagione. Ultima prestazione degna di nota, in ordine di tempo, quella realizzata la scorsa domenica, quando Fragomeni e compagne si sono aggiudicate il quadrangolare tutto messinese che ha permesso loro di ottenere la qualificazione alla Final Four siciliana   di Coppa Italia.

Proprio Eleonora Fragomeni esamina il momento della squadra: “Stiamo riuscendo a costruire un bel gruppo. Stiamo legando tra di noi molto bene e siamo diventate talmente numerose da dover formare anche una seconda squadra che da poco ha iniziato gli allenamenti. Domenica finalmente iniziamo. Speriamo di afre bene: abbiamo lavorato molto e tutte noi lo meritiamo. Ovviamente siamo ancora all’inizio e ci sarà tanto da lavorare, soprattutto per trovare le giuste sintonie con i nuovi innesti. Abbiamo iniziato la stagione, però, con il piglio giusto e vogliamo dimostrarlo sul campo già con la prima uscita stagionale ufficiale”.


Primi rinforzi

Primi rinforzi

calendar.pngCALCIO

CUS Unime calcio a 5 femminile

CUS Unime - calcio a 5 femminile
comunicato stampa n° 120 del 20 agosto 2018

In arrivo i primi rinforzi per il CUS Unime

Francesca Bertino, Pamela Catalfamo e Martina De Gaetano. Sono i 3 innesti di livello ufficializzati dal CUS Unime in vista del prossimo campionato di calcio a 5 femminile di Serie C. Al gruppo si aggregano anche alcune giovanissime per completare la rosa.

Si comincia a delineare il gruppo delle cussine che, nella nuova stagione ormai alle porte, prenderanno parte al campionato regionale di calcio a 5 di Serie C. Al gruppo che già ha conquistato la promozione nella stagione appena terminate si sono aggiunte negli ultimi giorni alcune pedine di livello importante per la categoria: si tratta di Francesca Bertino, Pamela Catalfamo e Martina De Gaetano, 3 elementi che permetteranno alla squadra allenata da Mister Tiziana Impoco di crescere sotto il profilo tecnico-tattico.

Francesca Bertino, classe 1983, vanta anni di esperienza sia nel calcio a 11, dove è arrivata anche a disputare la Serie A, sia nel calcio a 5, svariando dai campi della serie C fino ai palcoscenici importanti della Serie A. Ampia visione di gioco e, soprattutto, grandi capacità realizzati per Francesca che, nel 2017, è riuscita ad abbattere il muro delle 500 reti realizzate in carriera e per due anni consecutivi si è classificata come miglior marcatrice del torneo di Serie C.

Tenace e grintosa è Pamela Catalfamo, difensore classe ’89 ed una grande esperta della serie C. Tocca il suo primo pallone a 11 e, da li, un continuo crescendo prima nel calcio a 11 e poi nel calcio a 5, fino a giocare anche per la rappresentativa siciliana dai 12 ai 19 anni. Ben 4 anni nella seria A2 di calcio a 11 prima di passare al calcio a 5, dove ha giocato diversi campionati di serie c.

Tanti anni di calcio ad alti livelli anche per Martina De Gaetano, una 1999 dotata di corsa e carattere che ha iniziato a giocare già a 4 anni per poi rendersi protagonista lungo tutto il percorso dei campionati giovanili e della serie d e serie c, fino all’ultima esperienza con una squadra in Serie A élite. Martina, inoltre, vanta anche alcune convocazioni nella Nazionale Under 17.

Gli inserimenti nel gruppo, però, non si fermano qui: lo staff cussino ha puntellato ulteriormente la rosa con l’inserimento di alcune giovanissime di grandi prospettive: Stefania Forcina (2001), Martina Di Lorenzo (2001) ed Ornella Visalli (2003). Innesti di valore che, certamente, si amalgameranno al meglio e lavoreranno bene con il resto della squadra, nella speranza che potranno rendersi protagoniste di una grande crescita essendo avvantaggiate dalla giovane età ed un buon bagaglio tecnico.

Già per la fine di agosto è programmato l’inizio della preparazione, in vista dell’imminente inizio del campionato previsto per il 7 ottobre.

Queste le atlete a disposizione di Tiziana Impoco: Giusy Merlino, Sabrina Danzi, Chiara Brizzi, Simona Guerrera, Francesca Bertino, Pamela Catalfamo, Martina Donato, Martina De Gaetano, Eleonora Fragomeni, Federica Denaro, Elisabetta Borghese, Claudia Leardo, Eleonora Guida, Antonella Casale, Simona Romano  Stefania Forcina, Martina di Lorenzo, Ornella Visalli.

Servizio gestito da
Università degli Studi di Messina
U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina
tel. 090 6768960 - 090 6768961

 


CUS Università Messina A.S.D. Cittadella Sportiva Universitaria

P.IVA 03286290832 - Cod. Fisc. 97111390833