Hockey

CUS al Round 2

CUS al Round 2

calendar.pngHOCKEY

CUS Unime a Ragusa

News n. 52 del 22.10.2020
Cus Unime super. Pari a Ragusa che vale l’accesso al Round 2 di Coppa Italia

Una vere e propria impresa quella centrata dal Cus Unime che, al Colajanni di Ragusa, blocca la corazzata di casa sul 2-2 e, nonostante la graduatoria del girone trovi sia ragusani che messinesi appaiati con il medesimo punteggio, si aggiudica l’ambito passaggio al Round 2 di Coppa Italia, in programma il prossimo fine settimana a Roma, grazie ad una migliore differenza reti negli incontri disputati tra le due squadre con la seconda in classifica, la PGS Don Bosco: vittoria per 3-1 del Cus e solo per 1-0 del Ragusa.

I ragazzi allenati da Giacomo Spignolo giocano praticamente la gara perfetta. Inizialmente in svantaggio a causa della rete dei padroni di casa griffata da Ottavio Murè che approfitta di uno svarione difensivo degli ospiti (uno dei tanti ex cussini adesso in maglia ragusana), i gialloblu ribaltano alla grande il risultato con l’1-2 firmato da Andrea Siracusa e Gigy Spignolo che, tra l’altro, interrompono l’imbattibilità dell’estremo difensore di casa, sino a questo momento imbattuto in Coppa Italia. Alla fine Montes riesce a portare sul pari i padroni di casa che, negli ultimissimi minuti hanno anche 2 ghiotte occasioni per trovare il vantaggio ma alla fine il risultato si ferma sul 2-2, sufficiente al CUS per festeggiare il passaggio al turno successivo.

“Non posso che essere soddisfatto della prova dei miei - cosi commenta mister Spignolo a fine gara - tutti hanno giocato una bellissima gara e trovare questo risultato importante contro un Ragusa che sicuramente si giocherà un posto da capolista nel prossimo torneo di Serie B non può che renderci felici, tanto più perchè ci permette di accedere al Round 2 di Coppa Italia. Un risultato che ci inorgoglisce parecchio e che onoreremo al meglio anche se ci troveremo di fronte a squadre di grande livello. Bravissimi ragazzi!

A Roma i cussini saranno impegnati contro l’Hc Avezzano, HC Mogliano Marche ed HC Olimpia Torre Santa Susanna. Solamente 2 squadre accederanno al Round 3 (mai raggiunto dai messinesi), composto solamente da squadre di Serie A.

HC Ragusa - CUS Unime  2-2 (13 Murè, 16 Siracusa, 45 Spignolo L., 60 Montes) 

Hc Ragusa: Anselmi, Cascone, Aprile, Mirabella, Cafiso, Tumino V., Di stefano, Murè, Cintolo, Cocuzza, Montes, A disposizione Bocchieri,Occhipinti, De Stafano, Tumino S.

All. Tumino Vincenzo

Cus Unime: De Domenico, Suresh Kumar, Romano, Sorte, Calabrese, Siracusa , Arena, Spignolo A, Malluzzo, Spignolo L., De Gregorio. disposizione Auditore, Visalli, Pinizzotto, Cardella. 

All. Giacomo Spignolo

Arbitri : Bandieramonte da Catania, Colletta da Palermo


Big match a Ragusa

Big match a Ragusa

calendar.pngHOCKEY

Esultanza CUS Unime hockey

News 49 del 16.10.2020 / hockey
Cus Unime a Ragusa per il big match di Coppa Italia

Sarà un vero e proprio spareggio per il passaggio al Round 2 di Coppa Italia quello che domenica vedrà opposti i padroni di casa dell’HC Ragusa al CUS Unime, formazioni entrambe appaiate con 9 punti in testa alla classifica del Round 1.

Il salto al turno successivo, in programma a Roma il prossimo 25 ottobre, passa dunque dal match del Colajanni, con gli iblei leggermente favoriti sui messinesi grazie ad una migliore differenza reti che, quindi, gli permette di avere a disposizione 2 risultati utili su 3.

In campo, però, non si possono fare calcoli. È questa la consapevolezza dei ragazzi allenati da Giacomo Spignolo, che si avvicinano all’incontro di domenica forti di un ruolino di marcia sino a questo momento perfetto. “Sarà una partita molto complicata - questa l’analisi del mister cussino alla vigilia - sappiamo che non possiamo sbagliare niente ed il nostro unico risultato possibile è la vittoria. Di fronte, però, ci troviamo una squadra che ha fatto lo stesso nostro splendido percorso e, quindi, tutto può succedere. Tanti giocatori avversari li conosciamo bene perchè negli ultimi anni hanno vestito la nostra maglia, come ad esempio l’estremo difensore Alessandro Anselmi, ancora imbattuto in stagione, e sappiamo quindi che si tratta di un collettivo di assoluto valore. Noi, dal canto nostro, andremo a Ragusa per portare a casa un risultato positivo che, sappiamo già, sarà difficile da ottenere ma di certo non impossibile, soprattutto per le ottime prestazioni che i ragazzi hanno realizzato in queste prime uscite”.

Tornano a disposizione dei gialloblu Alberto Rinaldi ed Antonio Spignolo mentre è ancora in forse il recupero completo del bomber Federico Cardella. Tanta attesa anche per la nuova prova dell’indiano Suresh Kumar, il cui rendimento cresce di giornata in giornata.

Questi i convocati per Ragusa: De Domenico, Suresh Kumar, Romano, Sorte, Calabrese, Spignolo A., Ficarra, Siracusa, Malluzzo, Spignolo L.,Arena, Visalli, De Gregorio, Rinaldi, Auditore, Cardella. Allenatore Giacomo Spignolo.
Fischio d’inizio in programma alle ore 11.00. Gara diretta dalla coppia arbitrale composta da Giuseppe Bandieramonte di Catania e Francesco Colletta di Palermo.


Il CUS non si ferma in Coppa

CUS Unime hockey a Catania

News 48 del 12.10.2020 / hockey


Il CUS non si ferma in Coppa Italia. 5-0 in casa della Pol. Galatea 

Continua il trend positivo del Cus Unime che anche al Dusmet di Catania regola i padroni di casa della Polisportiva Galatea con un 5-0 finale utile ai gialloblu per regalarsi la terza vittoria di fila in altrettante gare del Round 1 di Coppa Italia.

Nonostante la squadra di casa si presenti in campo con qualche assenza pesante di troppo è veramente netto il divario tra le due compagini in campo, con i cussini apparsi più prepararti dal punto di vista tecnico e sicuramente più determinati degli avversari, decisi a continua la striscia positiva di questo inizio stagione mantenendo il primato solitario in classifica ed a brindare nel migliore dei modi il ritorno al Dusmet dopo ben quattro anni, durante i quali il campo da gioco etneo è stato chiuso per ristrutturazione.

Pomeriggio decisamente positivo per i ragazzi allenati da Giacomo Spignolo, apparsi più pronti rispetto alle due gare precedenti nonostante le defezioni importanti di Antonio Spignolo, Peppe Filocamo, Federico Cardella ed Alberto Rinaldi. Tra le note positive la doppietta del bomber Miky Malluzzo, autore di una gara perfetta e finalmente al gol dopo diverso tempo. Ad arrotondare il punteggio le belle reti di Salvo Auditore, Emanuele De Gregorio ed Andrea Siracusa. Ancora una volta prestazione convincente per l’indiano Suresh Kumar, sempre più affiatato con i compagni del reparto difensivo.

“Abbiamo giocato la gara come l’avevamo preparata ed il campo ci ha dato ragione - questo il commento a caldo del tecnico messinese - Sono contento perchè oltre alla vittoria i ragazzi stanno crescendo di settimana in settimana e questo ci proietta con tanto entusiasmo al match di settimana prossima, quando saremo di scena a Ragusa per il big match di giornata, un vero e proprio spareggio per il passaggio al turno successivo. Mi sta sorprendendo positivamente il bellissimo spirito di squadra che si è venuto a creare: c’è tanta voglia di aiutarsi a vicenda e di contribuire alla causa comune e questo, sono convinto, ci porterà ad ottenere importanti soddisfazioni”.

Completano i risultati del terzo turno di Coppa Italia la vittoria del Ragusa per 1-0 sulla PGS Don Bosco che, però, si rifà della sconfitta rifilando un 3-1 alla Raccomandata Giardini.

Classifica dopo 3 turni:

Cus Unime 9

Ragusa       6

PGS D.B.    6

Galatea.     0

Raccomandata 0

*Ragusa e Galatea una gara in meno.

Questo il Cus Unime al Dusmet: De Domenico, Suresh Kumar, Romano, Arena, Calabrese, Siracusa, Ficarra, Sorte, Malluzzo, Spignolo L., De Gregorio, Pinizzotto, Auditore, Visalli. All: Giacomo Spignolo.

Pol. Galatea - Cus Unime 0-5 (6’ Malluzzo, 21’ De Gregorio, 43’ Auditore, 55’ Malluzzo, 65’ Siracusa) 

Arbitri : Fresta e Guadagnino di Catania