Andiamo a Roma!

Al Depiro Rabat la Trinacria Master Cup

Depiro Rabat HC

Ai maltesi del Depiro Rabat la seconda edizione dell’International Trinacria Master Cup di hockey

Tre giorni di un buonissimo hockey quelli appena trascorsi alla cittadella sportiva universitaria dove si è appena conclusa la seconda edizione del torneo internazionale Trinacria Master Cup. Un ottimo livello tecnico e tante belle giocate hanno infiammato il torneo, la cui vittoria finale è andata ai maltesi del Depiro Rabat, abili ad aggiudicarsi una combattuta finalissima. Dietro gli altri maltesi dall’AHM Veterans che grazie alla miglior differenza reti precedono il Cus Unime & Friends guidato da Giacomo Spignolo, Tecnico della Nazionale Italiana Master ai prossimi Europei di Rotterdam che si giocheranno a luglio. Chiude la classifica il Team Sicilia Master guidato in panchina da Francesco Richichi, Tecnico della Nazionale Italiana Master 60 che parteciperà ai prossimi europei di Anversa a fine giugno.

Tra i premi individuali si aggiudica il titolo di capocannoniere del torneo Michele Malluzzo del Cus Unime & Friends, miglior portiere Luke Mallia (AHM Veterans) ed infine il titolo di miglior giocatore di questa seconda edizione è andato a Kevin Micallef (Depiro Rabat).

Al di la del campo, invece, si conferma ancora una volta perfetta l’organizzazione da parte del Cus Unime che grazie anche alla splendida cornice della Cittadella Sportiva Universitaria ha lasciato una buonissima impressione alle delegazioni straniere ed al Presidente dell’AHM Federacion Malta, Mister Gordon, liete di poter ricevere anche per la prossima stagione l’invito da parte del Cus Unime.

Parole soddisfattissime sono arrivate da Mister Spignolo durante la cerimonia di premiazione: “Ancora una volta ci siamo dimostrati all’altezza di eventi di tale livello e per questo non posso che ringraziare il Cus Unime e tutto lo Staff del settore hockey cussino, grazie ai quali tutto sia sviluppato in maniera impeccabile. Grazie, infine, anche alla Federazione Italiana Hockey che ha supportato l’evento attraverso il proprio patrocinio.

Questa la classifica finale del torneo:

1) Depiro Rabat HC     7

2) AHM VETERANS    4

3) Cus Unime e Friends 4

4) Team Sicilia Master.   1


"^ Trinacria Master CUP

Trinacria Master Cup

Alla Cittadella Sportiva Universitaria la 2° Edizione del Torneo Internazionale Trinacria Master Cup

Si svolgerà presso il polo sportivo universitario di Viale Annunziata la 2^ edizione del Torneo Internazionale Trinacria Master Cup, in programma da domani, 31 maggio, fino al 2 giugno e realizzato con il patrocinio della Federazione Italiana Hockey.

Quattro le formazioni al via per un torneo di altissimo livello.

L’incontro d’apertura è previsto venerdi tra l’HAM Veterans, praticamente la nazionale maltese di categoria Master con atleti anglo-maltesi, ed i Robot Depiro HC. A seguire il match tra i padroni di casa del CUS Unime & friends , composto da tanti grandi atleti del presente e del passato, ed il Team Master Sicilia, che annovera tra le proprie fila la maggior parte degli hockeysti che praticano in Italia tutte le competizioni nazionali.

La manifestazione, che si svolgerà su tre giornate, sicuramente confermerà lo spettacolo già goduto nella scorsa edizione, quando ad aggiudicarsi il Trofeo furono i tedeschi del Loser Team, guidati dai grandi Andreas Keller e Uwe Krauss, due colonne di quella Germania che vinse l’oro olimpico a Barcellona nel 1992. Sarà, dunque, l’occasione per vedere all’opera vecchie glorie che ancora oggi dimostrano assoluta padronanza all’interno del rettangolo di gioco, regalando l’emozione della sana competizione sportiva come vuole il vero spirito master.

“Deve essere soprattutto una festa dell’hockey - queste le parole di Giacomo Spignolo - una vetrina sia per il mondo master, in continua espansione, sia per le nostre meravigliose strutture ed Il CUS, in quest’ottica, sta anche ponendo molta attenzione verso questo settore. Saranno tre giornate da vivere a pieno per godere di tante belle emozioni e noi, come padroni di casa, abbiamo fatto di tutto per realizzare la manifestazione nel migliore dei modi”.

Questo il calendario egli incontri:

Venerdì 31.05.2019

H. 17,45 HAM Veterans Malta - Rabat Depiro HC

H. 19,00 Team Sicilia Master - Cus  Unime e Friends

Sabato 01.05.2019

H. 17,45  Cus Unime e Friends - Rabat Depiro HC

H. 19,00  HAM Veterans Malta - Team Sicilia Master

Domenica 02.06.2019

H. 10,00  Rabat Depiro HC - Team Sicilia Master

H. 12,00  HAM Veterans Malta - Cus  Unime e Friends


Otto su otto!!!

Otto su otto!!!

calendar.pngHOCKEY

CUS Unime - hockey

Il Cus Unime non si ferma più. In attesa dei playoff arriva anche l’ottava vittoria consecutiva in Serie B

Otto incontri e otto vittorie. Questo è l’entusiasmante ruolino di marcia con il quale un insaziabile Cus Unime si avvicina alle finali playoff per la Serie A2 in programma a Genova il prossimo 8 e 9 giugno. Per l’ultima di regular season la squadra universitaria non fa sconti e, alla cittadella sportiva universitaria, liquida la Gs Raccomandata Giardini con un rotondo 4-0 frutto della doppietta di Andrea Blandini e le marcature di Federico Cardella ed Alessandro Rinaldi.

Nonostante le tante assenze e la testa comprensibilmente alla post season i ragazzi allenati da Giacomo Spignolo giocano una gara pulita e determinata, dominando tutte le zone del campo ed esibendosi in un ottimo giro palla ed in manovre offensive ben organizzate. In campo anche Lorenzo Giunta che, dall’alto della sua grandissima esperienza, ha dato sicurezza nella zona mediana del campo, offrendo dei segnali molto positivi in vista delle prossime finali quando, certamente, potrà dare una grossa mano al team universitario.

I 24 punti totali, dunque, con il quale il Cus chiude il girone fanno ben sperare il tecnico gialloblu che mantiene altissima la concentrazione dei suoi: “Faccio i complimenti ai ragazzi per come hanno approcciato alla partita. Un incontro senza dubbio a senso unico grazie ad una nostra prestazione senza sbavature. Aver chiuso il campionato a bottino pieno e senza nemmeno una sconfitta certamente ci riempie di soddisfazione ed entusiasmo in vista delle finali. Sappiamo che sarà durissima ma conosciamo il nostro potenziale: abbiamo allestito una squadra che anche in Serie A2 non avrebbe sfigurato e con molti elementi che vantano diversi anni di Serie A alle spalle. Abbiamo tutte le carte in regola per giocarci questo salto di categoria e nei quindici giorni che ci separano da Genova daremo il massimo per arrivare nella migliore condizione possibile.

  

Cus Unime ASD - GS Raccomandata: 4-0 (al 13 Blandini, al 24 Cardella, Al 45 Rinaldi S., al 60 Blandini)

Arbitri : Bandieramonte di Catania e Romano di Messina

Note : angoli corti 5 a 2 per il Cus Unime.