1° Trinacria Master Hockey Cup

Il CUS cerca il record

CUS unime hockey

Ultima di regular season per il Cus Unime prima delle finali playoff di Genova

Ultimo impegno di Serie B per il Cus Unime che domani, con inizio alle ore 15.30, ospita alla Cittadella Sportiva Universitaria la Gs Raccomandata Giardini.

Due squadre che si conoscono a fondo e che in stagione, tra Coppa Italia e Campionato, si sono sfidate altre cinque volte con il trend in favore della formazione allenata da Giacomo Spignolo grazie ad altrettante vittorie. Il CUS vuole chiudere con un’ennesima vittoria sulla formazione ionica per concludere al meglio prima di tuffarsi nelle finali playoff di Genova e per togliersi l’ulteriore soddisfazione di conquistare l’ottava vittoria su altrettante gare disputate in regular season.

Nel corso della stagione inequivocabilmente la formazione universitaria ha dimostrato con determinazione di essere la più forte e lo vorrà dimostrare anche domani contro un avversario che, comunque, arriverà in riva allo Stretto con il duplice obiettivo di rifarsi dalla pesante sconfitta subita nell’ultimo turno casalingo contro la PGS Don Bosco e di togliersi la soddisfazione di fare lo sgambetto ai messinesi, “sporcando” un ruolino di marcia sino a questo momento impressionante.

Attenzione, dunque, a non sottovalutare impegno ed avversario, come predica il tecnico gialloblu Giacomo Spignolo: “Abbiamo giustamente la testa all’impegno playoff. Ciononostante chiederò ai ragazzi di approcciarsi al match con la giusta concentrazione per concludere la regular season con un bel record di vittorie. Avremo delle assenze importanti come Aldo D’Andrea, Alberto Rinaldi, Santo Giuffrida e Marcello Arena, ma so che chi sarà chiamato in causa sarà all’altezza dell’impegno.

Questi i convocati: Marco de Domenico, Andrea Siracusa, Antonio Italia, Ciccio Curreli, Giovanni Tumino, Antonio Spignolo, Lorenzo Giunta, Gerardo Ragonese, Andrea Blandini, Federico Cardella, Luca Arena, Emanuele De Gregorio, Alberto Abate, Emanuele Rinaldi, Salvo Auditore, Piero Lo Presti.

Gara diretta dalla coppia arbitrale Bandieramonte di Catania e Romano di Messina.


CUS Unime super

CUS Unime super

calendar.pngHOCKEY

CUS Unime hockey

Cus Unime superlativo. Affondata a domicilio la Raccomandata e playoff in cassaforte

Vince, convince e si gode anche la matematica qualificazione ai playoff il Cus Unime che, a Valverde, si aggiudica l’incontro con un sonoro 7-2 che affonda i padroni di casa della GS Raccomandata Giardini e li estromette definitivamente dalla corsa per il primo posto a due giornate dalla conclusione della regular season. Un traguardo importantissimo per i messinesi che, oltre ad ottenere la sesta vittoria consecutiva nel girone, si regalano la seconda finale playoff in quattro stagioni, in programma a Genova 8 e 9 giugno prossimi.

Basta semplicemente un tempo al CUS per regolare la squadra allenata da Mister Brunetto. Il 4-0 rifilato dai messinesi prima di rientrare negli spogliatoi (tripletta di uno scatenato Andrea Siracusa e gol di Andrea Blandini) taglia letteralmente le gambe ai padroni di casa. I ragazzi allenati da Giacomo Spignolo, poi, nella seconda metà di gara hanno il merito di gestire il risultato con assoluta padronanza ed allungano anche nel risultato con D’Andrea e Curreli, Fisiologico il calo di concentrazione nel finale, quando ne approfitta la Raccomandata per andare in rete due volte. Ma anche l’ultima rete sarà di marca cussina, con Santo Giuffrida che mette il sigillo su una partita perfetta dei suoi.

“Siamo ovviamente molto soddisfatti - questo il commento post gara del tecnico gialloblu Spignolo - aver raggiunto questo traguardo con due giornate di anticipo ci riempie d’orgoglio e ci stimola ad affrontare con ancora più entusiasmo questo finale di stagione. Sarà fondamentale, però, da questo momento in poi per farci trovare pronti alle finali di Genova. Adesso ci godiamo questo bel risultato e per questo non posso che complimentarmi con tutti i ragazzi, con lo Staff Tecnico e con la Società, che ci ha sostenuto messo nelle migliori condizioni per centrare questo ambizioso obiettivo. Abbiamo un mese per preparaci al meglio e, grazie a questo splendido gruppo, sono certo che ci faremo trovare pronti”.


Vincere per la matematica

CUS Unime hockey

Il Cus Unime cerca la matematica per I playoff nel big match contro la Raccomandata

Partita importantissima quella che domenica 5 maggio (inizio alle ore 10.00) si appresta ad affrontare il Cus Unime. A tre incontri dalla fine della regular season la compagine universitaria si prepara a far visita alla GS Raccomandata con l’obiettivo di sbancare il Comunale di Valverde e chiudere definitivamente la pratica prima posizione, garantendosi in anticipo l’accesso matematico ai playoff promozione per la Serie A2, in programma a Genova i prossimi 8 e 9 giugno.

Occorre, dunque, fare bottino pieno. Combinazione possibile ma, certamente, per nulla semplice perché la GS Raccomandata non ha intenzione di rassegnarsi ed ottenendo la vittoria contro gli universitari potrebbe rimescolare tutte le carte e tornare prepotentemente in corsa per la qualificazione playoff. Per il Cus Unime, tra l’altro, oltre al primato in campionato c’è anche il piacere di poter prolungare la striscia positiva che ha portato la compagine universitaria a collezionare ben cinque successivi consecutivi.

Nessun problema di formazione per Giacomo Spignolo che in settimana ha potuto lavorare al meglio con il gruppo quasi al completo. Finito il tempo degli esperimenti, difficilmente il tecnico gialloblu si discosterà dal 4-4-2 che già contro i giovani della PGS Don Boso ha portato vittoria e bel gioco. In mezzo al campo sicuramente ci saranno Ottavio Murè e Ciccio Curreli, tra i principali protagonisti dell’ultima uscita. Difesa con tante soluzioni percorribili: Aldo D’Andrea in cabina di regia difensiva mentre sulle corsie esterne tra le tante opzioni possibili Spignolo dovrebbe optare per Federico Cardella ed Alberto Rinaldi sin dal primo minuto. In avanti, accanto all’esperto Santo Giuffrida, scalpita per una maglia da titolare Andrea Blandini  dopo l’infortunio patito alla mano che lo ha costretto ai box nell’ultima uscita.

Modulo speculare per Mister Brunetto che ha l’unico obiettivo di portare a casa il risultato. In campo dal primo minuto tutta la batteria ragusana: Giorgio Montes, i fratelli Vincenzo e Tefano Tumino ed il pericolo Ermanno Occhipinti. Tra i pali possibile la sorpresa del debutto di Elia Milazzo, nelle ultime stagioni tra le file del Ragusa.

Questi i probabili 18 atleti convocati in casa CUS Unime: Marco De Domenico, Andrea Siracusa, Antonio Italia, Ciccio Curreli, Antonio Spignolo, Aldo d'Andrea, Federico Cardella, Ottavio Murè. Andrea Blandini. Santo Giuffrida, Alberto Rinaldi, Daniele Romano, Emanuele De Gregorio, Marcello Arena, Giovanni Tumino, Luca Arena, Gerardo Ragonese, Salvo Auditore.

La coppia arbitrale sarà Guadagnino - Colletta