Hockey

Si punta in alto

Si punta in alto

calendar.pngHOCKEY

CUS Unime - Lorenzo Giunta

CUS UniMe scatenato sul mercato. Cinque rinforzi per tentare la scalata alla A2

CUS Unime - Hockey

C.s. n° 122 del 29 agosto 2018

Ben 5 innesti di valore per il CUS UniMe che, a questo punto, si candida per un ruolo da protagonista nel prossimo campionato Serie B di hockey prato. Spignolo: “Non nascondiamo le nostre ambizioni. Abbiamo le carte in regola per tentare il salto di categoria”.

Sessione estiva di mercato sorprendente per il CUS UniMe che, nel giro di poche settimane, ha messo a segno una serie di rinforzi di assoluto valore. Un mix tra giovanissimi e veterani che, aggiungendosi ad un’ossatura di squadra già ben consolidata nel corso delle ultime stagioni, potrà permettere al Tecnico gialloblù Giacomo Spignolo di affrontare il prossimo campionato di Serie B con delle ambizioni importanti.

Primo innesto, in ordine cronologico, è stato Andrea Blandini. Forte attaccante etneo che ha già vestito i colori del team universitario nel finale della scorsa stagione. Oltre alle tantissime reti realizzate in carriera Blandini potrà mettere a disposizione dei messinesi la ua comprovata esperienza, avendo calcato per molti anni i campi di Serie A1 e Serie A2 nelle file del CUS Catania e dell’HCU Catania.

Difensore classe ’96 è Antonio Italia, secondo rinforzo di livello per il CUS UniMe, proveniente dalla HC Ragusa e, anche lui, con tanti anni di esperienza alle spalle.

Il terzo squillo porta il nome di Giorgio Cominiti, forte attaccante ibleo con all’attivo oltre 20 reti nelle ultime 3 stagioni giocate in A2 (1 con l’HCU Catania, le ultime 2 con l’HC Ragusa).

Arriva dall’Inghilterra il quarto rinforzo per il club messinesi. Si tratta di Lorenzo Giunta, un’innesto di assoluto spessore: forte difensore centrale di Modica dalla grandissima esperienza maturata anche a livello internazionale, avendo giocato nelle ultime stagione nella seconda lega inglese con il Southgate Hockey Club.

Infine l’ultimo ingaggio porta il nome di Giovanni Tumino. Difensore, classe 2000, uno dei migliori giovani attualmente in circolazione in Sicilia, che avrà modo di apportare il proprio contributo in termini di freschezza e di energia alla squadra cussina.

Non può che essere soddisfatto, chiaramente, il Responsabile Tecnico del CUS UniMe Giacomo Spignolo: “Abbiamo messo a segno una serie di colpi di assoluto valore. Tutto il nostro staff sta lavorando al meglio per costruire una squadra che possa ambire a traguardi importanti e gli arrivi di queste ultime settimane dimostrano che ci stiamo muovendo molto bene. Un perfetto mix di giovani e giocatori esperti, che si integrano ad un gruppo di atleti già ben consolidato. Siamo sicuri che potremo recitare un ruolo da assoluta protagonista. Chiaramente, come sempre, sarà il campo a parlare ma noi siamo consapevoli di avere tutte le carte in regola per fare molto bene”.

Servizio gestito da
Università degli Studi di Messina
U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina
tel. 090 6768960 - 090 6768961


Bilancio positivo

CUS Unime - hockey

CUS Unime – Hockey

Per il CUS Unime una stagione positiva dalla quale ripartire

comunicato stampa n° 111 del 2 luglio 2018

Bilancio più che positivo per il settore hockey del CUS Unime che ottiene risultati soddisfacenti sia con la prima squadra che con i piccoli della scuola sportiva. Spignolo: “E’ stata una stagione da incorniciare e dalla quale ripartire con entusiasmo”.

E’ il momento di tirare le somme per il settore hockey del CUS Unime che, terminata un’altra intensa stagione di attività agonistica, può guardare indietro con tanta soddisfazione e, soprattutto, rivolgersi al prossimo futuro con importanti ambizioni. SI è trattato, certamente, di una stagione particolare sotto il profilo delle novità, prima su tutte quella di poter tornare a giocare di fronte al proprio pubblico grazie alla realizzazione del campo polivalente in sintetico all’interno della cittadella sportiva universitaria, struttura sportiva d’eccellenza che ha permesso non solo di giocare nuovamente a Messina le partite di campionato ma anche di concentrare gran parte del movimento hockeystico regionale in riva allo Stretto. Annata, dall’altro lato, altamente soddisfacente e positiva anche dal punto di vista dei risultati e della crescita del settore, come confermato con convinzione dal Responsabile Tecnico del settore hockey del CUS Unime, Giacomo Spignolo: “Quella appena trascorsa è stata, certamente, una stagione da incorniciare, il cui epilogo ci rende soddisfatti ed orgogliosi. Avevamo importanti ambizioni nel campionato di Serie B ma non sempre è facile concretizzarle, tanto più perché ci siamo presentati ai nastri di partenza con un organico profondamente rinnovato ed arricchito dalla presenza di tanti giovanissimi provenienti dal nostro vivaio. Alla fine i risultati ci riempiono di soddisfazione, con il secondo posto in Serie B ed al Round 4 della fase Nazionale di Coppa Italia; ottimo anche il terzo posto raggiunto con la squadra under 16 ed il quinto con gli under 14. Ma la più grande soddisfazione ce l’hanno regalata i piccoli under 12 che hanno centrato un’importante finale regionale cedendo solo all’ultimo alla PGS Don Bosco, un risultato che fa sperare in un cammino lungo e positivo per questi piccoli 2007 2008. In generale abbiamo avuto la conferma di atleti già navigati nella squadra senior come Gigy Spignolo, Andrea Siracusa ed il portiere Marco De Domenico, ma una nota di merito anche ai giovani che si sono integrati al meglio in prima squadra, tra i quali Luca Arena ed Alberto Abate. Tra i più piccoli senza dubbio la copertina è tutta per Davide Arena: un 2007 protagonista di prove importanti sul campo e di tantissimi gol, che avrà modo e tempo di togliersi tante belle soddisfazioni. Non meno importante, inoltre, la convocazione nella Rappresentativa dell’Accademia Nazionale Puglisi di ben 5 cussini (Luca Arena, Daniele Romano, Salvo Auditore, Eligio Cantale e Alberto Abate) che hanno partecipato al torneo internazionale di Malta lo scorso aprile e qualche giorno fa al Contest Nazionale tra le 5 Accademie presenti in Italia. Un grazie particolare, infine, va al CUS Unime: stiamo sviluppando attività sportiva in un contesto nel quale è facile crescere, abbiamo riportato l’hockey giocato a Messina grazie ad un Impianto meraviglioso e questo ci ha permesso di costruire un gruppo di atleti, staff e dirigenti compatto e motivato. Un punto di partenza ottimale, insomma, per poter crescere a vista d’occhio nei prossimi anni”.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina
U.Org. Comunicazione Strategica Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina
tel. 090 6768960 - 090 6768961


Vice campioni regionali

CUS Unime vice campione categoria under 12

comunicato stampa n° 103 del 14 giugno 2018

 

CUS Unime – Hockey

Gli Under 12 del CUS Unime vice campioni regionali

Alla cittadella sportiva universitaria i piccoli cussini cedono solamente alla corazzata PGS Don

Bosco (che passa alla fase nazionale) ma si raggiungono un secondo posto molto importante.

Si conclude in maniera esaltante la stagione di hockey prato dei piccoli under 12 del CUS Unime.

Nel concentramento finale regionale andato in scena sul sintetico della cittadella sportiva

universitaria i gialloblu si sono messi in mostra chiudendo con un meritato ed importante secondo

posto, cedendo solamente nella finalissima al cospetto della PGS Don Bosco di Barcellona,

autentica corazzata che si aggiudica il titolo regionale di categoria e guadagna il passaggio alle fasi

nazionali.

Un cammino sorprendente quello dei cussini allenati da Mister Spignolo, protagonisti di una

stagione da incorniciare culminata con una medaglia d’argento che riempie d’orgoglio tutto lo staff

gialloblu. Nella regular season la squadra universitaria ha sorpreso tutti: solo vittorie per i messinesi

ad eccezione della doppia battuta d’arresto arrivata proprio per mano della squadra di Barcellona.

Nel concentramento per il titolo regionale altra bella vittoria dei cussini che, superando a sorpresa

per 3-1 i big dei Red Fox San Cataldo, esaltano il numeroso pubblico accorso. Nell’altra semifinale,

invece, la squadra di Barcellona rifila un sonoro 15-1 all’HC Ragusa. In finale, infine, vittoria per 9-0

della PGS Don Bosco su Arena e compagni.

Soddisfazione evidente nelle parole del tecnico cussino: “I nostri ragazzi sono stati bravissimi.

Hanno fatto una stagione meravigliosa che culmina con questo secondo posto che, per noi, vale

quasi quanto una vittoria. Questo gruppo ha meritato di arrivare sin qui e, siamo certi, che nel

prossimo futuro saranno la base di un nuovo ciclo importante per il panorama hockeystico

messinese e siciliano. Siamo orgogliosi di tutti loro.”

Questi i risultati.

semifinale 1: PGS DON BOSCO - HC RAGUSA 15 - 1

semifinale 2: CUS UNIME - RED FOX S. CATALDO 3 - 1

finale 3 e 4: HC RAGUSA - RED FOX S. CATALDO 2 -1

finale 1 e 2: CUS UNIME - PGS DON BOSCO 0 -9

Classifica finale

1) PGS DON BOSCO - Campione Regionale 2017-2018

2) CUS UNIME

3) HC RAGUSA

4) RED FOX SAN CATALDO

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina

U.Org. Comunicazione Strategica 

Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961


CUS Università Messina A.S.D. Cittadella Sportiva Universitaria

P.IVA 03286290832 - Cod. Fisc. 97111390833