Hockey

Esordio col botto!

Esordio col botto!

calendar.pngHOCKEY

CUS Unime hockey - Coppa Italia

News 47 del 07.10.2020 / hockey

Esordio con il botto per il CUS che fa 2 su 2 in Coppa Italia

Non poteva cominciare al meglio l’avventura del Cus Unime in Coppa Italia e, soprattutto, riprende nel migliore dei modi l’attività ufficiale della compagine cussina dopo un lunghissimo periodo di stop forzato alle competizioni

I ragazzi allenati da Giacomo Spignolo si regalano una doppia vittoria nelle partite disputate alla Cittadella Sportiva Universitaria in condizioni di totale sicurezza e valide per il Round 1 di Coppa Italia che valgono 6 punti e vetta solitaria della classifica.

La prima vittoria per i messinesi arriva nel pomeriggio di sabato, quando i cussini superano la Raccomandata Giardini con un 2-1 ottenuto al termine di un match bello e combattuto. Buona parte della gara di marca ionica e tante occasioni da gol per la squadra ospite che tante volte viene fermata sul già bello dalle splendide parate di Marco De Domenico (che para anche un rigore). Sotto di 1, però, Spignolo trova i giusti accorgimenti tattici e nell’ultimo quarto di gara ribalta l vantaggio di Giardini e porta a casa una vittoria tanto bella quanto forse insperata fino a quel momento. Prima il capitano gialloblu Antonio Spignolo firma il pari con una bella girata al volo in area. Poi, quasi allo scadere, Andrea Siracusa regala la vittoria ai padroni di casa segnando su angolo corto. Umori contrapposti al termine del match, con gli ospiti che recriminano per qualche decisione della coppia arbitrale Bandieramonte-Fresta ed il CUS che, invece, festeggia per 3 punti che danno energia e morale.

        

Tanta stanchezza e qualche defezione importante (Peppe Filocamo e Luca Arena, tra i migliori nel match di sabato) segnano la gara di Domenica, quando i cussini affrontano una PGS Don Bosco che arriva in riva allo Stretto reduce dal colpaccio al Dusmet contro il Galatea. Spignolo getta nella mischia i giovanissimi Cristian Visalli (classe 2005) e Salvo Auditore (2002) e la fiducia viene ripagata con la realizzazione della seconda e terza rete cussina, dopo l’1-0 firmato da Spignolo. Le fatiche del giorno prima, però, iniziano a pesare e nonostante il largo vantaggio il CUS è costretto a soffrire il ritorno dei giovani ospiti che si avvicinano sino al 3-2 (in gol per Giardini Pino e La Rocca) e che chiudono in avanti una gara che, però, i messinesi riescono a portare a casa con grande esperienza (e anche con un pizzico di sofferenza causata dal rigore fallito da Antonio Spignolo a pochi minuti dalla fine). Alla fine, però arriva la seconda vittoria che vale i 6 punti nella classifica parziale.

“Non posso che essere contento e soddisfatto - commenta a caldo Mister Spignolo - non giocavamo d tanto e, soprattutto, abbiamo ripreso ad allenarci solo da 2 settimane con un gruppo largamente rinnovato. Alla fine siamo tutti contenti delle due belle vittorie e del bellissimo spirito di sacrifico con il quale siamo scesi in campo. Sono contento anche delle bellissime prestazioni dei nostri giovanissimi e dell’atteso esordio dell’indiano Kumar Suresh, per il quale è arrivato il benestare da parte della federazione di appartenenza in extremis, che ha giocato con sicurezza ed autorevolezza in mezzo alla difesa. Adesso concentrazione alta in vista del match di sabato al Dusmet di Catania contro il Galatea”

Tra le note positive in vista del prossimo incontro anche il rientro di Federico Cardella ed anche quello di Federico Ficarra, che rientra dopo ben tre anni di assenza per motivi di studio.

Questa la rosa del Cus Unime vittoriosa nel doppio turno:

De Domenico, Calabrese, Romano, Kumar Suresh, Arena, Spignolo A., Filocamo, Siracusa, Malluzzo, Spignolo L., Rinaldi, De Gregorio, Pinizzotto, Auditore, Visalli, Sorte. Alenatore Giacomo Spignolo.

Classifica dopo 2 turni

Cus Unime ASD 6, HC Ragusa 3, Don Bosco 2000 3, Pol. Galatea 0, GS Raccomandata 0


Hockey - Si torna in campo

Hockey - staff tecnico squadra senior

CUS Unime - hockey

news 46 del 30.09.2020 

 

Il CUS Unime torna in campo

Dopo sette lunghi mesi finalmente è il momento di tornare in campo per i ragazzi del settore hockey del Cus Unime.

Prima dello stop i gialloblu viaggiano a gonfie vele, con la squadra senior in testa al campionato di Serie B e seriamente candidata alla terza partecipazione ai playoff in quattro anni e con tutte le squadre giovanili nel pieno dell’attività. Adesso si ricomincia da capo con il solito immutato entusiasmo per atleti e staff cussino, anche se la situazione appare ancora un pò incerta, con la Federazione Italiana Hockey commissariata fino a nuove elezioni (Marzo 2021) e l’inizio della Coppa Italia rinviato dal Comitato Regionale (la prima per i cussini era prevista inizialmente per domenica scorsa a Ragusa).

Sarà ancora Giacomo Spignolo il tecnico della squadra senior, affiancato dal Prof. Roberto Raco nella parte atletica e da Peppe Pinizzotto in qualità di Team Manager. Roberto Raco seguirà in panchina i ragazzi dell’under 16, Daniele Romano gli under 12 mentre Spignolo guiderà anche il team under 14, dal quale si aspettano risultati importanti.

Dopo il rinvio della prima tornata di gare di Coppa Italia cussini pronti a scendere in campo il prossimo fine settimana alla Cittadella Sportiva Universitaria, per un esordio segnato da tanta emozione ed entusiasmo per il ritorno alle competizioni ufficiali dopo tanto tempo. “Non vediamo l’ora di scendere in campo e tornare a divertirci - analizza l’esordio ed il difficile momento Giacomo Spignolo - Sarà una stagione da vivere giornata dopo giornata sperando che possiamo arrivare sino alla conclusione senza interruzioni impreviste. Ci aspetta anche quest’anno una Serie B complicata ma che vogliamo vivere da protagonisti centrando i playoff e per farlo abbiamo messo in piedi una squadra interamente composta da messinesi, una assoluta novità rispetto alle scorse stagioni, quando erano diversi i giocatori provenienti da fuori Messina, ma che vogliamo percorrere al meglio con la certezza che abbiamo a disposizione tanti giovani che sicuramente sapranno farsi notare, “guidati” e motivati da diversi giocatori esperti e da qualche ritorno importante. Ne vedremo delle belle!”

Intanto ha ripreso da qualche giorno anche l’attività del settore giovanile, in attesa che dalla Federazione arrivino aggiornamenti in merito all’inizio dei tornei di categoria.


Ottimo pari esterno

CUS Unime Under 14

Il CUS ferma sul pari a Giardini la capolista Raccomandata

Ottimo pareggio esterno per i giovani under 14 del Cus Unime che, al Calcarone di Giardini Naxos,fermano sul 3-3 la capolista GS Raccomandata, fino a questo momento autentico rullo compressore con 5 vittorie su altrettanti incontri disputati.

Grandissima prova della formazione allenata da Giacomo Spignolo che, nonostante si trovasse di fronte la prima della classe e nonostante tanti giovani sotto categoria in campo, frena la corsa della squadra di Mister Brunetto, adesso tallonata a solo 1 punto di distanza dalla PGS Don Bosco (prossimo avversario del CUS), che vince in casa del Galatea per 6-2.

I gialloblu hanno il merito di giocare un’ottima gara corale, imbrigliando i giardinetti e ripartendo alla grande con la regia a centrocampo di un ispiratissimo Davide Arena. Nonostante i primi a portarsi in vantaggio siano i padroni di casa la formazione peloritana dimostra di stare molto bene in campo e non tarda a trovare il pari, prima dell’intervallo, grazie ad una bellissima marcatura di De Natale. Cussini che si ripetono anche ad inizio ripresa sempre con lo scatenato De Natale. I gialloblu vanno più volte vicino anche alla terza rete ma è la Raccomandata che trova prima il pari e poi, a cinque minuti dal termine, addirittura il gol del sorpasso. Sembrerebbe l’epilogo per i messinesi che, al contrario, trovano le energie per reagire ed all’ultima azione della partita realizzano il meritatissimo 3-3

Questa la formazione scesa in campo per il Cus Unime: Francesco Raffa, Manuel Puleo, Cristian La Maestra, Davide Arena, Vittorio De Natale, Davide Fenga, Gabriele Raffa. All, G. Spignolo