Con Spignolo in Olanda un pò di CUS Unime

Finale Regionale hockey under 12

CUS Unime hockey under 12

CUS Unime – Hockey
Domenica 10 alla Cittadella Sportiva Universitaria la finale regionale under 12 di hockey prato

comunicato stampa n° 100 del 7 giugno 2018

Sarà il polivalente in sintetico dell’Impianto universitario il palcoscenico designato dalla Federazione per ospitare la fase finale del campionato siciliano dei piccoli under 12. Tra le contendenti al titolo anche il CUS Unime.
Si avvia alla conclusione il campionato regionale di hockey prato Under 12 e per la sua fase finale, in programma domenica prossima, il Comitato regionale della Federazione Italiana Hockey ha scelto il polivalente in sintetico e la splendida cornice della Cittadella Sportiva di Viale Palatucci.
Ai nastri di partenza per contendersi il titolo di categoria ci sarà anche il CUS Unime, che dovrà vedersela con il PGS Don Bosco, i Red Fox San cataldo CL e l’HC Ragusa. Delle 8 squadre che hanno partecipato al torneo federale queste sono le quattro squadre che, dopo quattro entusiasmanti concentramenti regionali, hanno conquistato l’accesso all’ultima fase: Red Fox San Cataldo CL e HC Ragusa per il Girone A, PGS Don Bosco e CUS Unime per il Girone B. Rimangono fuori dalla final four le “big” GS Raccomandata Giardini e le catanesi Valverde e Galatea Catania, alla vigilia considerate tra le papabili per vittoria finale del torneo e, invece, eliminate alla prima fase, segno che il livello di quest’ultima fase sarà certamente molto alto.
“Siamo veramente molto soddisfatti - commenta il tecnico cussino Giacomo Spignolo - arrivare sin qui non è stato per nulla semplice: abbiamo dovuto superare formazioni di alto livello e questo ci riempie d’orgoglio. La Federazione crede molto in questo campionato e quindi arrivare tra le prime quattro in Sicilia per noi è già un bellissimo traguardo. Giocarsi la possibilità di conquistare il titolo in casa propria, inoltre, ci inorgoglisce ancora di più e sono sicuro che ci divertiremo e faremo divertire i tanti appassionati che ci verranno a vedere.”
I cussini approdano alla fase eliminatoria con un cammino molto positivo: 3 vittorie, 1 pareggio e due sconfitte, con ben 32 reti segnate (delle quali ben 24 portano la firma del talentino gialloblu Davide Arena) e solamente 18 incassate. Le due sconfitte, invece, arrivano per mano della PGS Don Bosco, formazione di alto profilo che si candida per la vittoria finale del torneo. Nell’altro girone la parte del leone l’ha fatta la Red Fox, autentica corazzata che ha conquistato solo vittorie.
Ci sono tutti gli ingredienti, quindi, per garantire divertimento e spettacolo. Si comincia alle 09:00, con le 4 squadre che si sfideranno in un girone all’italiana al meglio delle 3 gare per ogni team. Questo il calendario degli incontri:

ore 9,00 PGS DON BOSCO - RED FOX CL
ore 10,00 CUS UNIME - HC RAGUSA
ore 11,00 PGS DON BOSCO - HC RAGUSA
ore 12,00 RED FOX CL - CUS UNIME
ore 13,00 PGS DON BOSCO - CUS UNIME
ore 14,00 HC RAGUSA - RED FOX CL

 

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina
U.Org. Comunicazione Strategica - Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina
tel. 090 6768960 - 090 6768961


1° Trinacria Master Hockey Cup

1° Trinacria Master Hockey Cup

CUS Unime – Hockey

Alla Looser Team il 1° Trinacria Master Hockey Cup organizzato alla Cittadella

comunicato stampa n° 98 del 23 maggio 2018

La prima edizione del torneo master di hockey prato se l’è aggiudicata la squadra tedesca. Ancora una volta tanta la soddisfazione per lo spettacolare evento organizzato dal CUS Unime.

Un’altra bella manifestazione di sano sport è andata in scena alla cittadella sportiva universitaria. Questa volta è toccato all’hockey prato dare spettacolo, con la prima edizione della Trincia Master Cup organizzata dal CUS Unime che ha deliziato i tanti appassionati accorsi per l’occasione sugli spalti del sintetico universitario. A contendersi questa prima edizione, oltre ai padroni di casa cussini anche la Rappresentativa Master Sicilia e, soprattutto, i tedeschi della Looser Team, squadra di assoluto valore che si è aggiudicata il torneo e che ha impreziosito la competizione, presentando nel proprio roster alcuni nazionali che nel 1992 conquistarono l’oro olimpico a Barcellona. E di fatto i fratelli Keller e Uwe Krauss su tutti non hanno deluso le aspettative: ancora in splendida forma atletica hanno regalato giocate spettacolari, guidando la propria squadra alla vittoria finale. Nel suo complesso, comunque, è stato l’intero team tedesco a ben figurare, portando a casa due vittorie nette per 3-0 contro il CUS Unime Master e 4-0 contro la Rappresentativa Master Sicilia. Combattuto e divertente anche il match tra le due squadre siciliane, aggiudicato dai padroni di casa per 2-1.

Al termine degli incontri spazio ad una bella cerimonia di premiazione, con lo scambio di vari gadgets tra squadra ed il CUS Unime che ha omaggiato con una targa celebrativa dell’evento il capitano dei tedeschi Fritz Schmidt, grandissimo atleta olimpionico.“Sapevamo che sarebbe stato un bellissimo pomeriggio - commenta il responsabile del settore hockey cussino Giacomo Spignolo - e cosi è stato. Siamo doppiamente soddisfatti, inoltre, perché abbiamo ottenuto una grande partecipazione di tanti ex atleti siciliani che hanno voluto condividere con noi questa bella giornata. Abbiamo cercato di fare le cose al meglio e per questo desidero ringraziare il CUS Unime in generale e tutto lo Staff del Settore Hockey cussino che si sono spesi al massimo per la riuscita dell’evento. Spero e sono sicuro che in futuro riusciremo a far crescere ulteriormente il movimento Master isolano con l’organizzazione di eventi di questo calibro”.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961


Ultima di hockey

Ultima di hockey

calendar.pngHOCKEY

CUS Unime - Giacomo Spignolo

Ultima di regular seasonper il CUS Unime, deciso a chiudere in bellezza la sua stagione in Serie B. Gli universitari ospiteranno domani, con inizio alle ore 15.30, sul green della cittadella sportiva universitaria l'HC Ragusa, vittorioso all'andata sui messinesi per 3-1. 

I gialloblu, reduci dalla cocente sconfitta contro il Valverde che ha sancito il passaggio al turno successivo degli etnei, affrontano quest'ultimo incontro con l'obiettivo di consolidare la seconda posizione in classifica. Impegno sicuramente non semplice che, dunque, i cussini dovranno affrontare con la giusta concentrazione, come indicato dal mister Giacomo Spignolo: "I ragazzi vogliono rialzare subito la testa e chiudere in bellezza la stagione chiudendo al secondo posto in classifica generale. Sono certi che sapremo fare tesoro degli errori dell'ultimo match e ci faremo trovare pronti per la vittoria".

Certo di una prestazione orgogliosa degli universitari anche il team manager Peppe Pinizzotto: "I ragazzi sapranno esprimersi al meglio. Ritornare a giocare alla cittadella ci aiuterà ad esprimerci al meglio. Il Ragusa proverà a condurre la gara per ottenere la vittoria finale e sarà pronto a punire qualsiasi nostra disattenzione; sarà nostro compito, dunque, farci trovare pronti per dettare il nostro gioco e per conquistare i tre unti a fine gara".

Il tecnico gialloblu dovrà fare a meno del bomber Marcello Arena (out per problemi muscolari) e di Ciccio Mirone (fermo per un attaccof febbrile); spazio, allora, per la linea verde al gran completo: "Confido tantissimo nei nostri giovani - conclude Spignolo - ancora devono crescere a fare esperienza ma già hanno fatto vedere di che pasta sono fatti e che devono essere un punto di partenza fodnamentale per i nostri prgetti futuri".

Questi i convocati:De Domenico,Ragonese,Spignolo L., Curreli,Arena L.D'Andrea,Cardella,Rinaldi.Blandini,Spignolo L.Siracusa. A disposizione : Romano,Auditore,Rinaldi S.,Cantale,De Gregorio,Abate.