Hockey

Terzi al Meesa

Terzi al Meesa

calendar.pngHOCKEY

CUS Unime hockey

Un bel CUS chiude terzo il nono Memorial Meesa

Nella nona edizione del torneo di hockey indoor “Memorial Marco Meesa” i giovani del CUS Unime chiudono con un bel terzo posto, frutto di un sorprendente pareggio per 4-4 contro i quotatissimi cugini della Polisportiva Universitaria Messina (team di Serie A2) - con i cussini in vantaggio a cinque minuti dal termine addirittura per 4 a 1 - e due sconfitte di misura con la GS Raccomandata Giardini per 4 a 2, che alla fine si aggiudicherà  anche il Memorial, e con la PGS  Don Bosco per 3-1 nella gara di qualificazione. Vittoria per 3-1 dei gialloblu nella finalina per il terzo posto quando superano proprio la Don bosco e si aggiudicano la medaglia di bronzo.

Alla vigilia sembrava troppo ampio il divario con le altre squadre partecipanti al torneo. I giovani allenati da Giacomo Spignolo, invece, che schieravano anche tanti esordienti nella specialità dell'Hockey Indoor, alla fine stupiscono tutti giocando un grande torneo e conquistando un terzo posto tanto importante quanto inaspettato. MVP di giornata tar le file gialloblu è sicuramente tra le file gialloblu Vincenzo Tumino che con le sue 6 reti alla fine conquista il premio come miglior realizzatore del torneo, giusto riconoscimento per il bravo atleta universitario.

“Nel complesso mi ritengo soddisfatto – commenta l’allenatore cussino Spignolo – giocavamo con squadre molto più esperte di noi e, nonostante tutto, i ragazzi non hanno affatto sfigurato, anzi forse hanno sorpreso pure me per l'impegno profuso e l'applicazione tattica messa in campo.  Purtroppo qualche assenza di troppo non ci ha permesso di schierare la migliore formazione ma va bene cosi perché abbiamo fatto comunque un gran torneo”
Adesso per il settore Hockey del Cus Unime  tutte le attenzioni passano nella squadra Under 14 che  nei due concentramenti regionali che scatteranno con l'inizio dell'anno nuovo: in palio per Cus Unime, GS Raccomandata, HC Ragusa e Pol. Galatea sia il titolo Regionale di categoria ma anche un posto per l'accesso alla Finale scudetto in programma a Ospedaletto Euganeo (Padova) il prossimo 22 e 23 Febbraio 2019.

Questi gli atleti del Cus Unime classificati al 3 posto. Daniele Romano, Salvo Auditore, Davide Arena, Cristian Visalli, Alberto Abate, Luca Arena, Michele Malluzzo, Vincenzo Tumino, Marcello Arena, Antonio Spignolo. All. Giacomo Spignolo.


Weekend positivo

Weekend positivo

calendar.pngHOCKEY

CUS Unime Under 14

Fine settimana vincente per il CUS Unime

Weekend di gare molto positivo per il settore hockey del Cus Unime che ha collezionato due vittorie in altrettanti incontri giocati tra sabato (Serie B) e domenica (Under 14), entrambi giocati sul sintetico della Cittadella Sportiva Universitaria.

I ragazzi della Serie B trovano la vittoria dopo il pari di 7 giorni prima nel big match contro la Raccomandata superando di misura un bel PGS Don Bosco. La rete di Siracusa su angolo corto al quarantacinquesimo è utile ai cuscini per portare a casa l’intera posta in palio ma la partita è stata tirata e sofferta ben oltre le aspettative. Merito sicuramente degli ospiti, capaci di “imbrigliare” la formazione cussina ed impensierire più volte Alessandro Anselmi, capace di salvare in diverse occasioni il risultato.

“Tra le nostre file c’erano alcune assenze importanti (Gigy Spignolo, Atonio Italia e Federico cartella) - commenta il tecnico gialloblu GiacomO Spignolo - ma questo non deve essere un alibi per noi. In questo momento più che un problema di uomini è un problema di testa e di atteggiamento: giochiamo contratti e manchiamo di fiducia nei nostri mezzi e su questo lavoreremo tanto in vista del prosieguo, perché sappiamo che abbiamo tutte le carte in regola per arrivare sino ai palyoff”.

Vincono anche i piccoli under 14 del CUS che, per la quarta di campionato, rifilano un 4-2 finale al Galatea di Catania e bilancino la terza posizione in classifica. Dopo il bel successo di Ragusa i cussini vanno alla ricerca del bis e trovano un’altra ottima prestazione contro una squadra che arriva a Messina con l’intento di cancellare lo 0 dalla propria classifica. Nel primo tempo i cussini sci provano tante volte ma riescono solo a trovare l1-0 per mano di De Natale. Nella ripresa, però, grazie anche alla vena creativa di Davide Arena la quadra di casa cambia ritmo e nel giro di poco trova l1-2 che taglia le gambe agli ospiti. Soraci rimette in gioco i catanesi, seguito dalla seconda rete ospite di Deretzis che accorcia sul -1. Ma il CUS è bravo a trovare la quarta rete e chiudere definitivamente i conti.

Classifica Under 14: Raccomandata 15 (1 partita in più), PGS Don Bosco 12 (1 partita in più), Cus Unime 6, Valverde 3, Galatea 0, HC Ragusa 0.


Pari contro Giardini

CUS unime hockey

Il Cus Unime si ferma sul pari nel big match contro la GS Raccomandata

Doveva essere una gara piena di colpi di scena quella tra Cus Unime e GS Raccomandata Giardini, invece nel big match della seconda giornata di Serie B ha prevalso la paura di non compromettere il risultato finale. Alla fine ha prevalso un atteggiamento tattico più guardingo da entrambe le parti: partita giocata quasi tutta a centrocampo e poco occasioni importanti sia per i messinesi che per gli ospiti di Giardini, con uno 0-0 finale giusto per quello che si è visto in campo.

Tre novità importanti nella formazione iniziale del CUS: Antonio Spignolo al centro della difesa, Andrea Siracusa esterno sinistro e Vincenzo Tumino in mediana. Nonostante ancora acciaccato il Mister cussino porta in panchina anche Federico Cardella: risulterà lui, tra l’altro uno tra i più pericolosi con un’occasione importante nel secondo tempo.   

Dopo una prima fase di studio bisognerà attendere quasi venti minuti per un timido tentativo ospite al quale risponde il CUS allo scadere del secondo quarto di gioco. Brividi per gli ospiti ad inizio di ripresa, quando il neo-entrato Cardella anticipa il portiere ospite in uscita ma lambisce i palo con ala sua conclusione. Al cinquantanovesimo Montes sventa sulla linea una conclusione di Scibilia a portiere gialloblu superato. Ed infine a 10 minuti dalla fine una super parata dell’estremo difensore ospite venga il vantaggio al CUS su conclusione ancora una volta di Cardella.

Serena l’analisi del mister cussino Giacomo Spignolo: “oggi ha prevalso la paura di afre un passo falso ma entrambe le squadre hanno dimostrato di poter lottare per la vittoria finale del campionato che, sicuramente, si deciderà con il match di ritorno in primavera. Oggi abbiamo fatto un’ottima prova in mezzo al campo ma siamo stati poco incisivi in avanti ed anche un pò sfortunati. Perfetta, invece, la prova in difesa dove abbiamo concesso poco o nulla”.

Cus Unime - GS Raccomandata 0-0

Cus Unime: Anselmi, Italia, Arena L., Montes, Tumino V., Spignolo A, Siracusa, Spignolo L., Blandini, Giuffrida, Occhipinti. A disposizione (entrati): Curreli, Cardella, Malluzzo, Tumino S., (non entrati) Auditore, Ragonese, Arena M. All. Giacomo Spignolo.

GS Raccomandata: Milazzo, Villari, Brunetto, Russo L., Lutterotti, Scibilia, Lombardo, Codullo, Pafumi, Lo Cascio, Culoso. A disposizione (entrati) Leonardi, Parisi, D'Amico,

Marsiano, Russo S. All. Pietro Lo Cascio