Pallanuoto

Straordinario CUS Unime

CUS Unime Pallanuoto

Straordinario CUS Unime. Alla Cittadella è 10-9 da brividi contro Latina

Al termine di una partita certamente sconsigliata ai deboli di cuore un superlativo Cus Unime supera con il finale di 10-9 la corazzata Latina Pallanuoto, rialzando immediatamente la testa dopo il passo falso di sette giorni fa e facendo esplodere di gioia i tanti appassionati che hanno gremito la Cittadella Sportiva Universitaria. È la vittoria del carattere per gli universitari che, nonostante il parziale compromettente a ridosso della quarta frazione, dimostrano orgoglio e determinazione tali da riuscire a ribaltare il risultato e portare a casa i tre punti.

Succede di tutto alla Piscina di Viale Annunziata. Come da pronostico la partita è bella ed avvincente ed un finale di match praticamente perfetto da parte dei cussino permette ai padroni di casa di regalarsi una vittoria straordinaria per come è stata raggiunta. Il CUS infatti tiene botta un tempo, poi va sotto ed addirittura alla fine della terza frazione si trova indietro di 4 lunghezze rispetto agli ospiti. Uno svantaggio compromettente per l’esito finale della gara se non fosse per un ultimo parziale da bravi da parte degli uomini di Sergio Naccari che poco alla volta riescono a pareggiare i conti con i laziali e, a 3 secondi dalla sirena, trovano il gol partita con una palombo di Cusmano.

Parte bene la squadra di casa che trova il vantaggio a meno di un minuto con Klikovac. La gioia dei messinesi dura poco perchè Goreta trasforma il rigore del pari per Latina e Gianni dopo un minuto sigla il 2-1 ospite che resiste per tutta la prima frazione. A metà secondo tempo Castello segna il 3-1 in superiorità, Klikovac accorcia e Parisi trova anche il pari a 2 minuti dal cambio vasca (3-3). La risposta arriva pronta dagli ospiti che nel giro ddi un minuto prima vanno di nuovo avanti (Di Rocco) e poi, a meno di 30 secondi dall’intervallo lungo, segnano il +2 con Lapenna (3-5).

Il gol prima del cambio vasca è una doccia gelata per i padroni di casa che perdono il bandolo della matassa e subiscono altri 3 gol in successione (Falco, Gianni e Lapenna) che valgono addirittura il +5 per Latina (3-8). Russo e Ambrosini cercano di scuotere i gialloblu ma ancora Lapenna riesce a riportare sul +4 gli ospiti prima della terza sirena (5-9). Lo svantaggio sembra essere tale da compromettere irrimediabilmente l’esito della partita ma, a questo punto, arriva la reazione d’orgoglio del CUS che si rende protagonista di un autentico capolavoro e con un break di 5-0 si regala una splendida vittoria nel finale. Dopo 2 minuti dall’inizio della frazione Parisi e Cusmano in rapida successione realizzano il momentaneo -2 per i cussini. La squadra di casa ci crede e, sospinta dal caldissimo tifo del pubblico di casa, trova la rete del -1 con Klikovac in superiorità e, a 2 minuti dalla conclusione, la rete del meritato pari con Cusmano. Gli ultimi due minuti sono da brividi. Ogni azione lascia con il fiato sospeso i tifosi in tribuna fino a quando, a 3 secondi dalla conclusione, il CUS riesce a condurre magistralmente una controfuga con Cusmano che gela il portiere ospite con una palombo che vale il sorpasso e la vittoria finale per il Cus Unime.

Cus Unime - Latina Pallanuoto: 10-9 (1-2, 2-3, 2-4, 5-0)

Cus Unime: Spampinato, Russo 1, Savoca, Steardo, Provenzale, Condemi, Cusmano 3, Giacoppo, Ambrosini 1, Sacco, Klikovac 3, Parisi 2, Spizzica.

Latina Pallanuoto: Cappuccio, Tulli, de Bonis, Gorets 1, Gianni 2, Falco 1, Castello 1, Lapenna 3, Priori, Di Rocco 1, Giugliano, Marini.


CUS Università Messina A.S.D. Cittadella Sportiva Universitaria

P.IVA 03286290832 - Cod. Fisc. 97111390833