Softball

Arrivano le Sicily Series 2019

Cittadella Sportiva Universitaria

Al Cus Unime arriva il torneo Internazionale di Softball Sicily Series 2019

Un Agosto caldissimo per il Cus Unime che, alla Cittadella Sportiva Universitaria, ospita un altro importante appuntamento sportivo, ancora una volta di caratura internazionale.

Questa volta tocca al Softball prendere la scena con la prima edizione delle Sicily Series 2019 - International Softball Female Tournament, che si terranno dal 5 al 7 agosto presso gli Impianti sportivi universitari di Viale Annunziata. Non un semplice torneo di softball quello organizzato dall’Event Manager ACF Baseball Softball Academy in collaborazione con il Cus Unime, l’Università degli Studi di Messina, la FIBS (Federazione Italiana Baseball Softball), il Comitato Regionale siciliano della FIBS, l’organizzazione sportiva internazionale Go4Pro, l’ACF Group e la Lega del Sole.

Saranno 5 le squadre che si daranno battaglia per 3 giorni di grande softball sul “diamante” allestito per l’occasione sul manto in sintetico del campo di calcio presso la Cittadella, con ingresso gratuito. Ben 2 saranno i team provenienti dagli Stati Uniti (Team USA Red Stars ABSA e Team USA Blue Stars ABSA) mentre le altre 3 saranno il Team Italy All Stars (una selezione di atlete provenienti da diverse parti d’Italia), il Team Sicily All Stars ed il Team Valmarecchia Softball.

Questo il programma nel dettaglio della manifestazione, alla quale si potrà assistere in maniera completamente gratuita:

GIRONE DI QUALIFICAZIONE

05 Agosto 2019

Ore 10.00: Team Sicily All Stars Vs. Team Italy All Stars

Ore 12.15: Team Valmarecchia Softball Vs. Team Sicily All Stars

Ore 14.30: Cerimonia di Apertura con tutte le squadre schierate in campo

Ore 15.00: Team Italy All Stars Vs. Team USA Blue Stars ABSA

Ore 16,45: Team USA Red Stars ABSA Vs. Team Valmarecchia Softball

Ore 19,00: Team USA Blue Stars ABSA Vs. Team USA Red Stars ABSA

06 Agosto 2019

Ore 10.00: Team Italy All Stars Vs. Team Valmarecchia Softball

Ore 15.00: Team USA Blue Stars ABSA Vs. Team Sicily All Stars

Ore 17.15:  Team USA Red Stars ABSA Vs. Team Italy All Stars

Ore 19.30: Team Sicily All Stars Vs. Team USA Red Stars ABSA

Ore 21.45: Team Valmarecchia Softball Vs. Team USA Blue Stars ABSA

PLAY OFF

07 Agosto 2019

Ore 09.00: 1^ SEMIFINALE – 1^ Vs. 4^

Ore 11.15: 2^ SEMIFINALE – 2^ Vs. 3^

Ore 15.30: FINALE 3^/4^ POSTO
Ore 17.45: FINALE 1^/2^ POSTO

Non solo un bel momento di sport ma anche un’importante occasione di turismo per la nostra città, con le atlete e le famiglie al seguito che avranno modo di visitare le bellezze della nostra Messina durante i giorni di permanenza in riva allo Stretto.


Progettare Lo Sport

Squadra Softball Basile / CUS Unime

Dal lavoro comune del CUS Unime e del Liceo Basile nasce il programma softball “Progettare lo Sport – Come nasce una squadra”

Dall’impegno comune e dalla collaborazione reciproca tra CUS Unime e Liceo Artistico Ernesto Basile nasce il progetto: “Come nasce una squadra”, sviluppato sulla base di un'idea maturata all’interno del gruppo di lavoro composto da Tecnici e Dirigenti CUS e Docenti dell’Istituto Basile, condivisa dal Dirigente Scolastico del Liceo Artistico Dott.ssa Giuseppa Prestipino e dal Presidente del Cus Unime dott. Antonino Micali. L’attuazione finale del progetto è stata resa più semplice dalla vicinanza fisica dell'Istituto al Complesso polifunzionale sportivo "Primo Nebiolo" e gli allievi coinvolti saranno quelli delle classi del biennio del liceo Artistico Ernesto Basile.

L’obiettivo è quello di dimostrare come, attraverso metodologie ludico-didattiche ed innovative, ragazzi che sconoscono il baseball ed il softball, in pochi mesi possano riuscire a “sentirsi squadra. Il tutto documentato attraverso riprese e foto realizzate contestualmente dagli stessi allievi, i quali saranno, allo stesso tempo, protagonisti sia come atleti sia in qualità di registi. Questo porterà alla realizzazione di un docu-film che mostrerà lo svolgimento dell'esperienza vissuta: dall'idea progettuale sino alla gara finale del torneo di Softball "Ernesto Basile", interamente disputato dagli alunni delle classi coinvolte.

Il programma si sviluppa in quattro step: il primo, incontro informativo con gli alunni; il secondo, incontro pratico-sportivo; il terzo, preparazione ludico-sportiva; il quarto, formazione delle squadre e torneo di Softball. L' intero iter del progetto si sviluppa temporalmente da febbraio a maggio 2019.

Un ulteriore valore aggiunto sarà costituito dal “tifo organizzato”: il liceo, grazie alle sue grandi potenzialità artistiche espresse attraverso le numerose e diversificate discipline proposte agli studenti, completerà il progetto coinvolgendo durante le fasi del torneo tutti gli allievi, i quali saranno attivamente impegnati in un tifo preventivamente organizzato, attraverso opere da loro stessi realizzate: banner, striscioni e similari. Inoltre, altri parteciperanno attraverso cori e slogan da loro appositamente composti ed eseguiti. Il tifo organizzato assume un significato notevole, in un momento storico per lo sport, sia nazionale che internazionale, in cui sempre più spesso si verificano spiacevoli episodi di intolleranza razziale e territoriale e casi di scontri tra tifoserie. Un segnale dell'importanza del valore dello sport da trasmettere “ai ragazzi” ed “attraverso i ragazzi”, con la produzione e la diffusione del docu-film realizzato quale atto finale e dimostrativo del programma “Progettare lo sport - come nasce una squadra".

Questi i collaboratori e tecnici del CUS Unime che hanno preso parte alla realizzazione del progetto. Coordinatore e Manager: Alessandro Badolato.  Tecnici: Enrichetta Marsala, Alessandra Foti e Giovanni Urbino. Testimonial: Erick Hurtado, Lucia Denaro, Edoardo Quagliata, Davide Urso e Piero Mento.


IV Memorial Pagano

IV Memorial Roberto Pagano

Concluso con successo il IV Memorial Roberto Pagano di softball misto

Ben 10 squadre partecipanti ed una bellissima giornata di sport all’insegna del divertimento allo Stadio del Baseball Primo Nebiolo. Queste le note positive di un riuscitissimo Memorial Pagano, manifestazione di softball misto organizzata dal Cus Unime.

In una giornata all’insegna di un sole primaverile che ha scaldato il manto erboso dello Stadio del Baseball Primo Nebiolo, domenica scorsa si è tenuto il quarto torneo di softball misto organizzato dal Cus Unime e dedicato a Roberto Pagano, giovane atleta di baseball prematuramente scomparso. Tanti gli amici e gli ex atleti che sono voluti scendere in campo per ricordare il giovane amico scomparso, in una giornata all’insegna del sano divertimento. Tra questi anche il presidente del Cus Unime Nino Micali, sceso in campo vestendo i colori del Royal Cus Unime, ed il Presidente Regionale della FIBS , Michele Bonaccorso, in campo con il Paternò Baseball.

Ben 10 sono state le squadre che in questa edizione hanno deciso di partecipare al torneo, segno che il Memorial nel corso degli anni ha ricevuto sempre più attenzione da parte del movimento siciliano, diventando appuntamento fisso della programmazione sportiva per tantissime squadre della nostra Isola. Questi i team che si sono dati battaglia per contendersi i premi finali, consegnati dai genitori di Roberto Pagano e dal fratello Andrea, accompagnato dal piccolo Marco: Yellow Cus Unime, Royal Cus Unime, Palermo Casteldaccia, D’Tower, Castiglione 2000, Ciclope Bronte, Randazzese Baseball, San Giorgio Baseball e Softball, Paternò Baseball, ACF Group Islanders Catania Baseball Softball.

La prima gara ha avuto inizio intorno alle ore 09.00 con il lancio della prima pallina da parte dell’Assessore allo Sport del Comune di Messina Pippo Scattareggia, il quale si è complimentato per a bellezza dell’iniziativa. Da quel momento in poi è stato un susseguirsi di incontri che, alla fine, hanno portato sul gradino più alto del podio il Palermo Casteldaccia,c he si è aggiudicato l’ambito “Defender” del Torneo. Assegnati anche i due premi individuali “Roberto Pagano” come miglior prospetto Under 21 della stagione appena trascorsa: il premio maschile è andato a Simone Proieto, della Castiglione 2000, mentre quello femminile ad Ottavia Consiglio, del Paternò Baseball.

Durante tutta la manifestazione, inoltre, è stata presente con uno stand all’interno dei locali del Primo nebbiolo la LIFC - Lega Italiana Fibrosi Cistica