Softball

Ottimo finale per la Serie B di Softball

CUS Unime softball

comunicato stampa n° 113 del 4 luglio 2018

CUS Unime - Softball

Un bel finale e secondo posto in vista per il CUS Unime Softball

Dopo tre vittorie nelle ultime partite della stagione le cussine rimangono in attesa di alcuni turni di recupero che potrebbero assicurare loro il secondo posto finale del torneo di Serie B.

Con tre vittorie di fila si chiude il torneo di Serie B per le ragazze del CUS Unime Softball. Un finale di stagione in crescendo ha fatto cambiare volto ad una prima parte di torneo approcciata in maniera titubante da parte delle giocatrici universitarie, apparse poco consapevoli nelle proprie capacità e, quindi, in campo poco determinate ed incisive. Poco alla volta, però, l’intenso lavoro realizzato di settimana in settimana ha permesso di far emergere tutte le qualità in possesso del gruppo gialloblu, oltreché di collaudare tutti i meccanismi tattici provati e riprovati in allenamento. Nell’ultima parte di stagione la difesa ha concesso veramente poco ed un attacco più attento alle esigenze della squadra più che all’individualismo ha permesso alle ragazze di risultare molto più concrete ed incisive. Bene anche l’inserimento nel gruppo di alcune giovani, che si sono integrate al meglio con le “veterane” e sono riuscite a supportare la squadra nel momento delle difficoltà. Le ultime tre vittorie (contro la Randazzese Baseball/Softball per 15-7 ed il doppio confronto contro l’ASD Paternò baseball, vinto per 15-0 e per 2-1) sono lo specchio di questa crescita di tutto il gruppo, portando il CUS a chiudere la stagione in maniera talmente positiva che, in attesa degli ultimi turni di recupero, potrebbe profilarsi un secondo posto finale nella classifica generale del torneo di serie b. Soddisfatte degli ottimi progressi delle ragazze le due manager cussine, Luisa Colosi ed Emilia Ammirato, consapevoli che il lavoro sul gruppo è la vera chiave di volta per poter ottenere il salto di qualità; certo bisogna ancora migliorare allucini aspetti tecnici e potenziare il parco delle lanciatrici, ruolo difficile che comporta anni di faticosa maturazione, ma questa è, certamente, la strada giusta.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina
U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina
tel. 090 6768960 - 090 6768961


Sabato e Domenica il 3° Memorial Pagano

3° Memorial Pagano

Sabato e domenica allo Stadio del Baseball Nebiolo il 3° Memorial Roberto Pagano

comunicato stampa n° 150 del 2 novembre 2017

Si svolgerà nel week end del 4 e 5 novembre, presso lo Stadio del Baseball Primo Nebiolo, il 3° Memorial intitolato a Roberto Pagano, giocatore di baseball messinese prematuramente scomparso. Il torneo è organizzato con la formula del softball misto, in modo da dare la possibilità a chiunque - uomo e donne di qualsiasi età - di poter scendere sul diamante dello Stadio del Baseball e divertirsi con del sano sport.

La manifestazione, giunta alla sua terza edizione, ha raccolto tanti consensi di amici e conoscenti di Roberto Pagano ma anche di tanti appassionati del batti e corri, per un totale di sei squadre provenienti da tutta l’isola ed anche dalla vicina Reggio Calabria che si contenderanno il defender, trofeo che ogni anno sarà rimesso in palio (cosi come il defender di legno, novità assoluta nel panorama dei torneo e Memorial). Oltre ai padroni di casa del CUS Unime baseball e softball, prenderanno parte al torneo il TeamVecchi, Palermo, Bronte, Islanders Catania e San Giorgio Reggio Calabria Baseball e Softball.

Nelle due giornate di gare le sei squadre partecipanti saranno suddivise in due gironi; le vincenti dei rispettivi gironi andranno a disputare la finale per conquistare il defender e vincere il 3° Memorial.

Nella prima giornata del torneo (sabato mattina) la partita inaugurale avrà come protagonista del primo lancio Andrea Pagano, fratello di Roberto, il quale seguirà la manifestazione insieme a tutta la famiglia. Nella seconda giornata di incontri, dopo la fase delle finali, i genitori di Roberto consegneranno i premi agli atleti più giovani che si saranno distinti durante la manifestazione.

Durante la manifestazione, inoltre, presso l’Impianto sportivo di Contrada Conca d’Oro sarà presente l’Associazione di Fibrosi Cistica della sede di Messina per dare informazioni e sensibilizzare sulla malattia. Sarà presente, infine, anche una postazione con una “cornice“ dedicata dove poter fare delle foto ricordo delle due giornate trascorse ed una postazione con un “diario della manifestazione” sul quale i partecipanti al Torneo potranno annotare un proprio pensiero e che a fine manifestazione sarà consegnato alla famiglia di Roberto.

Il calendario definitivo ed altre informazioni sul torneo sono disponibili sulla pagina facebook dell’evento: Torneo di Softball misto - 3° Memorial “Roberto Pagano.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


il Tecnico Ammirato agli Europei under 13

CUS Unime - Emilia Ammirato

 

Il tecnico cussino Emilia Ammirato nello staff della Nazionale al 6° European Massimo Romeo Youth Trophy

comunicato stampa n° 137 del 2 agosto 2017

Si svolgerà a Collecchio, tra il 9 ed il 13 agosto prossimo, la sesta edizione dell’EMTRY, manifestazione di softball dedicata alle categorie under 13 alla quale parteciperanno le squadre nazionali di 7 paesi diversi: parteciperanno al Trofeo Bulgaria, Corazia, Repubblica Ceca, Spagna, Russia e Turchia, mentre l’Italia parteciperà con due formazioni, una con atlete del 2004 e l’altra composta da atlete nate negli anni 2005 e 2006.

Parteciperà a questa importante manifestazione internazionale anche il tecnico del CUS Unime Emilia Ammirato, convocata dalla FIBS (Federazione Italiana Baseball e Softball) per far parte dello Staff della Nazionale Italiana durante questi Europei di categoria. Un riconoscimento di prestigio per la Ammirato, cresciuta e formatasi nella società universitaria e che, dopo un glorioso passato da giocatrice, adesso raggiunge un traguardo importante anche nelle vesti di tecnico.

Queste le squadre partecipanti al torneo: Italia 1 ed Italia 2, Akademiks Sofia (Bulgaria), Princ Zagreb e Panthers Zagebr (Croazia), Czech Stars, SC Merklin, Jourds Orange e Jourds Navy (Repubblica Ceca), Catalana (Spagna), Moscow 1 e Moscow 2 (Russia), Turkey (Turchia). Tra le note positive, per quanto riguarda il movimento del “batti e corri” isolano, sono state selezionate per l'anno 2006 due atlete Siciliane (Giulia Franco

della Randazzese e Viviana Consiglio del San Filippo Neri), segno che il movimento siciliano sta iniziando a strutturare un percorso di crescita serio e concreto.
“So che mi aspetterà una bellissima esperienza che, certamente, potrò riportare tra i ragazzi del settore giovanile cussino - commenta con enorme soddisfazione ed entusiasmo la Ammirato - La fiducia che la Manager Maria Grazia Barberis ha riposto in me non può che riempirmi di orgoglio e darmi tante motivazioni. Non vedo l’ora di tuffarmi in quest’avventura e confrontarmi con altri tecnici di altissimo spessore e darò il massimo per arrivare più in alto possibile"

Il CUS Unime, nel complimentarsi vivamente con Emilia per l’importante traguardo raggiunto, le rivolge un grosso in bocca al lupo e le augura di raggiungere le migliori soddisfazioni a partire già da questo primo impegno di assoluto livello.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


  • 1
  • 2

CUS Università Messina A.S.D. Cittadella Sportiva Universitaria

P.IVA 03286290832 - Cod. Fisc. 97111390833