Volley

Marathon Volley Messina

CUS Unime Marathon Volley

CUS Unime – Pallavolo

Alla cittadella bel successo per il torneo amatoriale “Marathon Volley Messina”

comunicato stampa n° 52 del 16 marzo 2018

Tanto divertimento al torneo amatoriale di pallavolo che si è svolto domenica scorsa al Palazzetto della cittadella sportiva universitaria. Quattro squadre partecipanti per una “maratona” pallavolistica durata ben 8 ore.

Una bella giornata di sport e, soprattutto, tanto divertimento quella che si è svolta domenica scorsa al Palazzetto della Cittadella Sportiva Universitaria. Una vera e propria maratona di volley che ha interessato 4 squadre composte da veri appassionati di pallavolo: 8 ore di incontri disputati tutti d’un fiato ed animati da uno speaker che ha commentato ognuna delle sfide in campo. Tanto il divertimento in campo ma anche alcuni momenti di bella pallavolo, con le 4 squadre miste (3 uomini e 3 donne) che hanno presentato tra le proprie file alcuni ex giocatori con buoni trascorsi in tornei federali capaci di dare ancora spettacolo nonostante qualche anno sulle spalle.

Begli gli incontri, giocati senza esclusione dei colpi da tutte le squadre e tirati sino alle battute finali. La classifica finale porta alla finalina i “Capillo Warriors” (dal Villaggio UNRRA, capitanati da Andrea Grioli) e i “CUS Unime Team Pallo” (capitanati da Mario Tumino e diretti da Antonio Di Pietro). La sfida finale per aggiudicarsi il torneo l’hanno disputata i “Pallavolisti Micatanto” (capitanati da Daniela FIlogrosso) ed i “CUS Unime - I Fuori Corso” (capitanati da Lillo Costa e Giuseppe Maiorana e diretti da Antonio DI Pietro). Al termine della giornata la classifica finale ha visto la vittoria dei “Pallavolisti Micatanto”, seguiti dai “CUS Unime - I Fuori Corso”; sul gradino più basso del podio i “Capillo Warriors” ed i “CUS Unime - I Team Pallo”.

Una bella giornata di divertimento, dunque, che al di là dell’aspetto tecnico ha saputo coinvolgere tanti appassionati attorno ai valori dello sport più sano e genuino.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961


Ancora seconde!

Ancora seconde!

calendar.pngVOLLEY

CUS Unime pallavolo

CUS Unime – Pallavolo

Un super CUS Unime vince in casa del Gravina

comunicato stampa n° 46 del 12 marzo 2018

Dopo la rotonda battuta d’arresto dell’ultimo turno contro la capolista Volley Nizza rialza subito la testa il CUS Unime che, con una prestazione sorprendente, batte a domicilio la quarta forza del torneo. A tre giornate dalla conclusione ancora in bilico la seconda piazza, valida per la promozione diretta.

Prestazione superlativa del CUS Unime che, nel quart’ultimo turno del torneo di Serie D, supera a domicilio l’U.S.CO. Gravina e conquista punti importanti in vista del rush finale. Partita bella e combattuta da entrambe le formazioni, determinate ad ottenere riscatto dopo le pesanti sconfitte dell’ultimo turno (3-0 delle padrone di casa in casa della Pallavolo Roccalumera e 3-0 subito dal CUS Unime al PalaNebiolo per mano della capolista del torneo, il Volley Nizza) ed a conquistare punti fondamentali per conquistare la seconda pizza, valida ad ottenere l’accesso diretto in Serie C. Ne viene fuori una gara “infinita”, durata circa due ore e mezzo durante le quali non sono mancati sorprese e belle azioni di gioco. Partono subito bene le ospiti gialloblu che conquistano un combattuto primis et con il finale di 25-20. Le padrone di casa non ci stanno e già dal secondo parziale di gioco rialzano la testa: il Gravina sbaglia meno e risulta più incisivo in fase d’attacco, riuscendo cosi a pareggiare il conteggio dei set (25-16) e, addirittura, ad operare il sorpasso nel terzo set con un 25-22 finale. La partita, però, non è ancora finita, merito delle ragazze allenate da Mister Leandri che non mollano e, con tanta determinazione si aggiudicano per 25-18 in rimonta il quarto set. Il tie break si gioca tutto all’ultimo espiro: le due squadre se la giocano punto su punto ma, alla fine, è premiata la difesa più attenta e determinata delle ospiti che si aggiudicano il quinto ed ultimo set con il finale di 15-13.

Due punti fondamentali per il CUS Unime che riesce a mantenere la seconda posizione con 30 punti all’attivo seguita, però, a strettissimo giro dalla Pallavolo Zafferana (vincitrice per 3-1 in casa del Trinisi e subito dietro in terza posizione a quota 29). Poco più indietro, a 27 punti, proprio le ragazze del Gravina. A tre giornate dalla conclusione del torneo, dunque, non sono concessi passi falsi, a partire dal prossimo turno casalingo contro l’Olimpia Lavina Acibonaccorsi.

U.S.CO. Gravina - CUS Unime 2-3 (20-25, 25-16, 25-22, 18-25, 13-15)

U.S.CO. Gravina: Guglielmino, Spataro, Farmaci, La Ferrera, De Luca, Scalisi, Tomaselli, Silvestri, Brucato, Fazio, Strazzeri (k), Bertino (L1), Giordano (L2). All. barbaglio
CUS Unime: Maisano, Savasta, Pace, Venuto (k), Falanga, Salvato, Arena, Alibrandi, Sgambati, Leandri V., Agnosto (L1), Mindinici (L2). All. Leandri

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961


A Nizza cade l'imbattibilità

CUS Unime pallavolo

Il CUS Unime cade a Nizza e perde il primato

comunicato stampa n° 175 dell’11 dicembre 2017

Battuta d’arresto per il CUS Unime che cade a domicilio contro il Volley Nizza e cede il primato del campionato di Serie D femminile proprio alle padrone di casa, con le quali sino allo scontro diretto della quinta giornata aveva condiviso la testa della classifica. Con la sconfitta le universitarie si fermano a quota 11 in seconda posizione, raggiunte dalle ragazze dell’U.S.Co. Gravina (vittoriose per 3-1 contro la Pallavolo Roccalumera e prossime avversarie delle gialloblu per il big match della sesta giornata) mentre a stretto contatto segue a meno 1 il PGD Luce Don Bosco.

Il 3-0 finale del Nizza testimonia il reale andamento della gara: padrone di casa arrembanti sin dalle primissime battute di gioco e cussine che stentano ad entrare in partita risultando particolarmente improduttive in attacco (25-11 al primo set). Solo dal secondo set in poi le ragazze allenate da Mister Leandri cominciano a controbattere agli attacchi delle padrone di casa senza riuscire, però, a trovare lo spunto decisivo per rimanere attaccate alle avversarie sino alla fine di secondo e terzo set (25-19 e 15-16). Più che soddisfacente la prova difensiva delle messinesi, con una prestazione degna di lode da parte del libero Agnosto ed il buon gioco al centro di Sgambati e Maisano, ma nel complesso il CUS paga la troppa imprecisione in fase realizzativa, complice anche l’ottimo muro delle forti padrone di casa.

Non c’è tempo di riflettere che, però, sabato prossimo è tempo dell’altro big match, questa volta tra le mura amiche del PalaNebiolo, contro le pari classifica del Gravina.

Volley Nizza - CUS Unime: 3-0 (25-11, 25-19, 25-16)
Volley Nizza: Camelia, Parasporo, Riposo, Di Bella, De Mestri, Egitto, Casale (k), Bella, Ciccarello, Villari, Occhino, Triolo, Rizzo (L1). All. Prestipino
CUS Unime: Leandri G., Maisano, Pace, Venuto (k), Falanga, Salvato, Arena, Alibrandi, Sgambati, Leandri V., Agnosto (L1), Mindinici (L2). All. Leandri V.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961