Sempre più fitness

Summer Sport Special Needs - Sport e disabilità

Summer Sport - Special Needs

Quest’anno il CUS Unime ha dato vita al settore SPECIAL NEEDS - Sport e Disabilità, per permettere di praticare attivià sportiva a tutti, prescindendo dai propri impedimenti psicofisici.

Con l’ausilio di Istruttori specializzati in ginnastica artistica, nuoto, equitazione, tiro con l’arco, calcio balilla, proseguiranno le attività anche nella prossima stagione sportiva 2019/2020.

Nell’ottica di dare continuità a questo percorso, il CUS Unime non si ferma nemmeno d'estate ed avvia il SUMMER SPORT - Special Needs, un progetto sportivo per il periodo estivo, qui di seguito riportato.

Summer Sport Special Needs - Sport e disabilità

Ora

Lunedi

Martedi

Mercoledi

Giovedi

Venerdi*

9.00 – 9.15

Accoglienza

Accoglienza

Accoglienza

Accoglienza

Accoglienza

9.15 - 10.15

Tiro con l'arco/ginn. Art

Piscina

Tiro con l'arco/ginn art.

Piscina

Maneggio

10.15 - 10.45

Merenda

Merenda

Merenda

Merenda

Merenda

10.45 – 12.00

Basket

Percorsi motori

Basket

Att. Motoria

Percorsi motori

12.00 – 12.30

Att. Ludiche

Att. Ludiche

Att. Ludiche

Att. Ludiche

Att. Ludiche

12.30 – 13.00

Partenza

Partenza

Partenza

Partenza

Partenza

*Le attivita' del venerdi, per evitare spostamenti, si svolgeranno tutte al maneggio.

Periodo: dal  24 giugno al 19 luglio 2019

Prezzo di 1 settimana a partecipante   € 100.00

L'avvio delle attivita' per ciascuna settimana sara' garantito al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

E' necessario un certificato medico per attivita' sportiva non agonistica.

Per informazioni rivolgersi alla responsabile del settore special needs: Marika Margiotta cell.3208115847


AVVISO DI INDAGINE: PREFABBRICATO PER SERVIZI ATLETO CAMPO POLIVALENTE

Cittadella

AVVISO INDAGINE DI MERCATO PER L’INSTALLAZIONE DI UN PREFABBRICATO DA ADIBIRE A SERVIZI PER GLI ATLETI NEL CAMPO POLIVALENTE SITO ALL'INTERNO DELLA CITTADELLA   SPORTIVA UNIVERSITARIA IN CONTRADA ANNUNZIATA.

Questo Centro Universitario Sportivo avvia la presente indagine di mercato al fine di valutare i costi per la realizzazione dell’INSTALLAZIONE DI UN PREFABBRICATO DA ADIBIRE A SERVIZI PER GLI ATLETI, NEL CAMPO POLIVALENTE SITO ALL'INTERNO DELLA CITTADELLA   SPORTIVA UNIVERSITARIA IN CONTRADA ANNUNZIATA.

Committente: Centro Universitario Sportivo Università Messina A.S.D.

Per quanto sopra, si chiede a codesta Ditta di inviare una stima dei prezzi di quanto indicato nell’allegato “TAV E02 Lista delle lavorazioni e delle forniture”, dettagliando le singole voci di costo inclusa iva al 22%:

Gli operatori economici, in possesso dei requisiti necessari per la realizzazione del progetto di cui trattasi, possono manifestare il proprio interesse a partecipare alla procedura di assegnazione inviando la predetta stima dei prezzi a mezzo PEC a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro e non oltre il 20 giugno 2019, corredata dei dati identificativi della propria ditta.

Il presente avviso viene notificato ad un elenco di operatori economici non esaustivo e pubblicato sul sito web del Centro Universitario Sportivo www.cusunime.it nella sezione - News - Comunicazioni Istituzionali - dove sarà possibile scaricare gli allegati in pdf.

Sarà possibile effettuare il sopralluogo dal lunedì al venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,00 previo appuntamento.

Il responsabile del procedimento amministrativo è il sig. Antonino Lipari tel. 090356700 int. 19, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il tecnico incaricato progettista e direttore dei lavori è l’Ing. Giuseppe Mavilia, cell 3205617979, mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SI SEGNALA CHE LE TAVOLE "E01" e "E02" PUBBLICATE SUL SITO ISTITUZIONALE IN DATA 05/06/2019 CONTENEVANO UN REFUSE E PERTANTO LE STESSE SONO STATE SOSTITUITE IN DATA 06/06/2019PER CUI QUEST'ULTIME, ED IN PARTICOLARE LA TAV E02, SARA' CONSIDERATA IN SEDE DI COMPARAZIONE DEI PREVENTIVI RICEVUTIE PERTANTO GLI OPERATORI ECONOMICI INTERESSATI CHE GIA' GIORNO 05/06/2019 HANNO EFFETTUATO IL DOWNLOAD DEI DOCUMENTI SONO PREGATI DI RIPETERE L'OPERAZIONE.


Al Depiro Rabat la Trinacria Master Cup

Depiro Rabat HC

Ai maltesi del Depiro Rabat la seconda edizione dell’International Trinacria Master Cup di hockey

Tre giorni di un buonissimo hockey quelli appena trascorsi alla cittadella sportiva universitaria dove si è appena conclusa la seconda edizione del torneo internazionale Trinacria Master Cup. Un ottimo livello tecnico e tante belle giocate hanno infiammato il torneo, la cui vittoria finale è andata ai maltesi del Depiro Rabat, abili ad aggiudicarsi una combattuta finalissima. Dietro gli altri maltesi dall’AHM Veterans che grazie alla miglior differenza reti precedono il Cus Unime & Friends guidato da Giacomo Spignolo, Tecnico della Nazionale Italiana Master ai prossimi Europei di Rotterdam che si giocheranno a luglio. Chiude la classifica il Team Sicilia Master guidato in panchina da Francesco Richichi, Tecnico della Nazionale Italiana Master 60 che parteciperà ai prossimi europei di Anversa a fine giugno.

Tra i premi individuali si aggiudica il titolo di capocannoniere del torneo Michele Malluzzo del Cus Unime & Friends, miglior portiere Luke Mallia (AHM Veterans) ed infine il titolo di miglior giocatore di questa seconda edizione è andato a Kevin Micallef (Depiro Rabat).

Al di la del campo, invece, si conferma ancora una volta perfetta l’organizzazione da parte del Cus Unime che grazie anche alla splendida cornice della Cittadella Sportiva Universitaria ha lasciato una buonissima impressione alle delegazioni straniere ed al Presidente dell’AHM Federacion Malta, Mister Gordon, liete di poter ricevere anche per la prossima stagione l’invito da parte del Cus Unime.

Parole soddisfattissime sono arrivate da Mister Spignolo durante la cerimonia di premiazione: “Ancora una volta ci siamo dimostrati all’altezza di eventi di tale livello e per questo non posso che ringraziare il Cus Unime e tutto lo Staff del settore hockey cussino, grazie ai quali tutto sia sviluppato in maniera impeccabile. Grazie, infine, anche alla Federazione Italiana Hockey che ha supportato l’evento attraverso il proprio patrocinio.

Questa la classifica finale del torneo:

1) Depiro Rabat HC     7

2) AHM VETERANS    4

3) Cus Unime e Friends 4

4) Team Sicilia Master.   1


Nuove opere d'arte alla Cittadella

Inaugurazione opere d'arte alla Cittadella

Inaugurate alla Cittadella le opere realizzate e donate al Cus Unime da Alex Caminiti e Ciro Palumbo

Si è tenuta ieri pomeriggio presso la Cittadella Sportiva Universitaria l’inaugurazione delle opere realizzate da Alex Caminiti e Ciro Palumbo, installate all’interno del Complesso Sportivo universitario e donate dai due artisti di fama internazionale al Cus Unime.

Durante la cerimonia, alla quale sono intervenuti anche il Direttore Generale dell’Università di Messina Prof. Francesco Bonanno, il Delegato alle Attività Sportive di Unime Prof. Daniele Bruschetta, l’Assessore comunale Dott.ssa Carlotta Previti, il Presidente del Cus Unime Nino Micali ha introdotto il simbolico taglio del nastro sottolineando l’importanza che CUS e Unime di concerto danno ad iniziative come questa, trasformando la Cittadella Sportiva Universitaria in un vero e proprio contenitore di valori postivi, dallo sport all’arte ed all’integrazione.

Concetto ribadito nelle sue parole anche dal Prof. Daniele Bruschetta: “Colgo l’occasione per ringraziare gli artisti che ci hanno fatto dono di queste importanti opere d’arte che abbelliscono una cittadella che già, senza falsa modestia è sicuramente un centro molto bello, valido e frequentato. L’Università ha puntato molto sullo sport, considerandolo momento di formazione ed aggregazione. Non sport professionistico ma dilettantistico, che permette socializzazione in qualsiasi classe sociale”.

Sono quattro le opere dei due artisti dislocate all’interno della Cittadella Sportiva.

Tre di queste installazioni sono state realizzate dall’artista messinese Alex Caminiti che nei suoi lavori ha voluto esaltare i sani valori dello sport, dedicandole ai campioni paralimpici (Stele e Sicily Gold) ed una in particolare al campione Vincenzo Nibali (Collisione), già presente all’interno del polo universitario ma recentemente ultimata in qualche dettagli, opere realizzate grazie anche al contributo della famiglia Stracuzzi Oliveri, rappresentata alla cerimonia dal Comandante Natale Stracuzzi. “La forte amicizia che ci lega con il Presidente del CUS da oltre 30 anni - queste le dichiarazioni di Caminiti - ha fatto si che potessimo mettere in piedi questa serie di iniziative, dimostrandosi molto aperto all’idea di integrare queste opere all’interno del contesto sportivo. Le opere nascono e sii rivolgono a tutti gli sportivi che ogni giorno con sacrificio portano avanti i veri valori dello sport, con riferimento particolari agli atleti paralimpici della nostra isola campioni nel mondo ed al campione messinese Vincenzo Nibali. Grazie a tutti e grazie anche alla famiglia Stracuzzi Oliveri che ci ha supportato in questa iniziativa.”

La quarta opera esposta presso la tribuna della piscina scoperta è stata realizzata dallo scultore Ciro Palumbo, dal titolo significativo: Dove il sapere è libero. “Grazie all’amicizia che mi lega ad Alex ho avuto il regalo di conoscere Nino Micali che sin da subito con entusiasmo mi ha proposto quest’iniziativa. Io mi sono sentito immediatamente trasportato: non conoscevo questa realtà e quindi ho immaginato qualcosa che si potesse integrare al meglio azzardando anche un pò, dato che sculture di queste dimensioni non le avevo mai realizzate. Il titolo dell’opera è significativo: in virtù del fatto che stavo realizzando un ciclo di opere dedicate ad isole migranti, attraverso le quali poter raccontare il mio pensiero sul significato di migrare, ho immaginato che all’interno di un luogo come questo, l’Università, il migrare del sapere fosse una delle cose più importanti da portarci dietro. Quindi mi è piaciuto porre l’attenzione non solo sulla paura del migrare, ma sottolineare che il più delle volte migra con noi il pensiero, quindi ho pensato che luogo migliore per rappresentare quest’idea non ci potesse essere.


CUS Università Messina A.S.D. Cittadella Sportiva Universitaria

P.IVA 03286290832 - Cod. Fisc. 97111390833