Selezioni squadre per i CNU 2019

Si riparte!

Si riparte!

calendar.pngCALCIO

CUS Unime calcio a 11

Prima del 2020 in casa per le cussine del calcio a 11

Dopo una prima parte di stagione in perfetto equilibrio (1 vittoria, 1 sconfitta ed 1 pareggio) le ragazze del CUS UniMe si rituffano nel campionato di eccellenza di calcio a 11 con il quarto turno in programma sabato 11 gennaio, con inizio alle 12.00 al Bonanno, contro la Ludos di Palermo.

Esordio in campionato brillante per le ragazze allenate da Mister Roberto Smedile che con un 2-0 fiale superano in casa le palermitane B&M Ferraro New York. Partita molto fisica ed intensa che le gialloblu approcciano con la giusta grinta e determinazione, giocando per quasi tutti i novanta minuti nella metà campo avversaria e dimostrando di essere pronte per la categoria. Tante le occasioni da gol create dalle messinesi ma alla fine sono solo 2 le marcature casalinghe (doppietta di Martina Donato) che, comunque, valgono 3 punti importanti e meritati. Dopo l’entusiasmo della vittoria all’esordio arriva, però, la battuta d’arresto delle cussine alla seconda stagionale. A Siracusa Guerrera e compagne si fermano su un 2-1 finale frutto di un banale errore difensivo nel finale che non premia gli sforzi delle messinesi alle quali sicuramente la sconfitta sta stretta per quanto prodotto in campo. In gol per il CUS Carolina Marguccio.

Il pari, risultato che sarebbe stato più veritiero nella gara di Siracusa, arriva alla terza giornata giocata al Bonanno contro il città di Sant’Agata. Gara a senso unico delle universitarie che più volte vanno vicino alla rete ma che, alla fine, si devono accontentare di 1 silo punto.

“Sono soddisfatto di questa prima parte di stagione- questa l’analisi del tecnico gialloblu Roberto Smedile - siamo alla prima esperienza quindi queste partite sono servite per trovare la giusta quadratura. Sono convinto, però, che le ragazze possono dare ancora molto di più. Giorno dopo giorno lavoriamo per migliorarci e la squadra sta crescendo a vista d’occhio. Adesso dobbiamo imparare ad essere più convinti dei nostri mezzi e, continuando su questa strada, sono certo he potremo dire la nostra in questa stagione”.


Selezioni CNU 2020

Cittadella

CNU Torino 2020. Al via le selezioni degli studenti Unime per gli sport a squadre

Il CUS Unime dà il via alle selezioni per comporre le squadre che parteciperanno alla fase preliminari di qualificazione alla settantaquattresima edizione dei Campionati Nazionali Universitari primaverili, quest’anno in programma dal 22 al 31 maggio 2020 a Torino. Le fasi di qualificazione si svolgeranno tra fine gennaio ed inizio febbraio.

Queste le date delle selezioni:
- Rugby maschile: 15 gennaio ore 20.30-22.00 / campo calcio a 11, Cittadella Sportiva Universitaria

- Calcio a 5 maschile: 15 gennaio ore 15.00/17.00 / PalaNebiolo

- Pallavolo maschile: 16 gennaio ore 15.00/17.00 / Palazzetto Polivalente, Cittadella Sportiva Universitaria

- Pallavolo femminile: 16 gennaio ore 15.30-17.30 / PalNebiolo

- Basket maschile: 21 gennaio ore 15.00/17.00 / PalaNebiolo

Potranno partecipare alle selezioni gli studenti regolarmente iscritti per l’anno accademico in corso all’Università degli Studi di Messina, i quali potranno candidarsi entro il 12 gennaio 2020 inviando email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando i dati anagrafici del candidato (compreso numero di matricola universitaria) e lo sport al quale si intende partecipare, scegliendo tra calcio a 5 maschile, pallacanestro maschile, pallavolo maschile e femminile, rugby maschile.

 
 
 

Riprende la A2

CUS Unime Pallanuoto

Riprende le A2. Cus Unime atteso da un Gennaio “di fuoco”

Nonostante le temperature in picchiata sarà un Gennaio caldissimo quello che attende il Cus Unime, pronto a tuffarsi a pieno ritmo nel campionato di A2. Si riprende l’11 gennaio in casa della capolista Anzio, una vera e propria corazzata che nelle prime 4 di campionato ha collezionato solo vittorie ed è incappata in un solo pareggio, alla seconda tornata: un 10-10 finale ottenuto in casa di un’altra big del torneo, la Nuoto Catania, prossimo avversario dei messinesi nel turno numero 6, in programma il 18 gennaio alla Cittadella Sportiva Universitaria. Poi sarà di nuovo pausa, per riprendere sabato 1 febbraio a Napoli, in casa della Cesport, un incontro determinante in chiave salvezza per i messinesi. “La sosta probabilmente è arrivata nel momento peggiore - questa la disamina del tecnico cussino Sergio Naccari - ci ha frenato in un momento molto positivo per noi: eravamo lanciati e stavamo acquisendo la migliore condizione psico-fisica, cosi come dimostrano le tre importanti vittorie consecutive. D’altro canto, però, la abbiamo accolta come un momento utile per ricaricare le pile in vista di questa seconda parte di stagione molto lunga e complicata. È stata l’occasione per riposare ma anche per riprogrammare i carichi di lavoro e la preparazione fisico-atletica e farci trovare pronti alle partite di queste prossime settimane, per noi decisive ma che dovremo affrontare con la massima serenità, indipendentemente dai risultati che arriveranno ma giocando sempre e comunque al massimo delle nostre possibilità”. Questi gli altri incontri della quinta giornata: Arechi - Civitavecchia, Cesport - Roma Vis Nova, Roma 2007 Arvalia - Acquachiara, Nuoto Catania - Tuscolano, Pescara - Muri Antichi.

Classifica: Anzio 10, Cus Unime e Pescara 9, Roma Vis Nova e Nuoto Catania 7, Muri Atichi e Civitavecchia 6, Arechi 4, Roma 2007 Arvalia 3, Cesport Napoli 1 e Tuscolano 0

 

Serate in corto e festa della Befana

Cittadella

Il Natale al CUS UniMe al rush finale con “Serate … in Corto” e la Festa della Befana

Si avvia verso la conclusione il cartellone di eventi natalizio realizzato dal CUS UniMe. Quasi un mese di eventi per tutti i gusti organizzati alla Cittadella Sportiva Universitaria dove, per tutto il periodo ed ancora per diversi giorni, è stato allestito un vero e proprio villaggio sportivo a ridosso del Palazzetto Polivalente, dotato della pista di ghiaccio ecologico, di un playground multidisciplinare e dell’area food.

Rush finale per il “Natale al CUS UniMe” con 3 serate di cortometraggio e con la tradizionale Festa della Befana di giorno 6 gennaio. Venerdi 3, sabato 4 e domenica 5 gennaio, con inizio alle 19.30 (palazzetto polivalente, ingresso gratuito) tocca ad una tre giorni di appuntamenti dedicati ai cortometraggi dal titolo “Serate … in Corto”: proiezione di una selezione di cortometraggi tratti dall’Archivio Digitale del Fotogramma D’Oro Short Film Festival, a cura della Federazione Nazionale Cinevideoauditori. Tanti interventi previsti per le tre serate dai temi quanto mai attuali come immigrazione, violenza di genere e razzismo, ma non solo: Maria Andaloro (ideatrice di Posto Occupato), le Dott.sse Mara Siragusa, Donatella Lisciotto, Diletta La Torre, Roberta Cardia ed il Dott. Corrado Randazzo (soci del Laboratorio Psicoanalitico Vicolo Cicala di Messina), la Dott.ssa Fabiana Strangio (socia di Sostieni un paziente a distanza) e Francesco Coglitore (Dir. Artistico del Fotogramma d’Oro Short Film Festival e presidente della FNC, che ha curato la selezione).

L’ultimo appuntamento di questo cartellone al CUS Unime è previsto il 6 gennaio con la Festa della Befana: tradizionale momento di chiusura delle festività che riserverà tante sorprese per grandi e piccini, con una grande tombolata e la Befana pronta a divertire i più piccoli.


Un 2019 da urlo!

CUS Unime Pallanuoto

Per il CUS Unime un 2019 dal segno nettamente positivo

È stato un 2019 da incorniciare quello che ha visto protagonista nel campionato di serie A2 la squadra di pallanuoto del CUS Unime. Un anno solare pieno di vittorie e di tante soddisfazioni che, decisamente, hanno portato grande risonanza al sodalizio gialloblu nei palcoscenici nazionali.

Il cammino in questo 2019 è stato lungo e tortuoso ma la squadra allenata da Mister Sergio macabri ha saputo regalare tante emozioni ai tanti aficionados dei gialloblu che, partita dopo partita, sono cresciuti esponenzialmente.
Impressionante il cammino degli universitari nella scorsa stagione sportiva quando, da matricola per la A2, Cusmano e compagni hanno lasciato tutti a bocca aperta realizzando una stagione sontuosa ed addirittura, alla fine della regular season, sfiorare i playoff per la Serie A arrivando solo 1 punto dietro l’ultima piazza disponibile. 40 i punti finali conquistati al termine delle 22 partite dello scorso campionato (stagione 2018/2019) e con un bottino di ben 13 sorprendenti vittorie.
Se il cammino dei gialloblu nella scorsa annata è stato entusiasmante, lo è ancora di più il percorso costruito in quest’ultima parte del 2019 dagli universitari. Squadra ridimensionata e ricostruita su un solido progetto a lungo termine che punti fortemente sulla crescita dei giovanissimi, il CUS in queste prime quattro giornate di A2 ha sorpreso tutto l’ambiente realizzando un exploit di vittorie che, adesso, gli permettono di godersi la seconda piazza del torneo, subito dietro alla big Anzio e davanti ad alcune corazzate candidate al facile salto di categoria. 3 vittorie (alcune pesantissime) ed 1 sola sconfitta (all’esordio) hanno permesso a Vittorioso e compagni di ritagliarsi il ruolo di “mina vagante” di questa Serie A2 e di regalarsi in questo primo scorcio di stagione alcuni punti pesantissimi in chiave salvezza, l’unico reale obiettivo dichiarato dei messinesi.

Un 2019 superlativo, dunque, per il CUS Unime Pallanuoto che porta con sé tutti i migliori presupposti per approcciarsi con assoluta fiducia al nuovo anno.