Interscolastico 2018

"^ Trinacria Master CUP

Trinacria Master Cup

Alla Cittadella Sportiva Universitaria la 2° Edizione del Torneo Internazionale Trinacria Master Cup

Si svolgerà presso il polo sportivo universitario di Viale Annunziata la 2^ edizione del Torneo Internazionale Trinacria Master Cup, in programma da domani, 31 maggio, fino al 2 giugno e realizzato con il patrocinio della Federazione Italiana Hockey.

Quattro le formazioni al via per un torneo di altissimo livello.

L’incontro d’apertura è previsto venerdi tra l’HAM Veterans, praticamente la nazionale maltese di categoria Master con atleti anglo-maltesi, ed i Robot Depiro HC. A seguire il match tra i padroni di casa del CUS Unime & friends , composto da tanti grandi atleti del presente e del passato, ed il Team Master Sicilia, che annovera tra le proprie fila la maggior parte degli hockeysti che praticano in Italia tutte le competizioni nazionali.

La manifestazione, che si svolgerà su tre giornate, sicuramente confermerà lo spettacolo già goduto nella scorsa edizione, quando ad aggiudicarsi il Trofeo furono i tedeschi del Loser Team, guidati dai grandi Andreas Keller e Uwe Krauss, due colonne di quella Germania che vinse l’oro olimpico a Barcellona nel 1992. Sarà, dunque, l’occasione per vedere all’opera vecchie glorie che ancora oggi dimostrano assoluta padronanza all’interno del rettangolo di gioco, regalando l’emozione della sana competizione sportiva come vuole il vero spirito master.

“Deve essere soprattutto una festa dell’hockey - queste le parole di Giacomo Spignolo - una vetrina sia per il mondo master, in continua espansione, sia per le nostre meravigliose strutture ed Il CUS, in quest’ottica, sta anche ponendo molta attenzione verso questo settore. Saranno tre giornate da vivere a pieno per godere di tante belle emozioni e noi, come padroni di casa, abbiamo fatto di tutto per realizzare la manifestazione nel migliore dei modi”.

Questo il calendario egli incontri:

Venerdì 31.05.2019

H. 17,45 HAM Veterans Malta - Rabat Depiro HC

H. 19,00 Team Sicilia Master - Cus  Unime e Friends

Sabato 01.05.2019

H. 17,45  Cus Unime e Friends - Rabat Depiro HC

H. 19,00  HAM Veterans Malta - Team Sicilia Master

Domenica 02.06.2019

H. 10,00  Rabat Depiro HC - Team Sicilia Master

H. 12,00  HAM Veterans Malta - Cus  Unime e Friends


Otto su otto!!!

Otto su otto!!!

calendar.pngHOCKEY

CUS Unime - hockey

Il Cus Unime non si ferma più. In attesa dei playoff arriva anche l’ottava vittoria consecutiva in Serie B

Otto incontri e otto vittorie. Questo è l’entusiasmante ruolino di marcia con il quale un insaziabile Cus Unime si avvicina alle finali playoff per la Serie A2 in programma a Genova il prossimo 8 e 9 giugno. Per l’ultima di regular season la squadra universitaria non fa sconti e, alla cittadella sportiva universitaria, liquida la Gs Raccomandata Giardini con un rotondo 4-0 frutto della doppietta di Andrea Blandini e le marcature di Federico Cardella ed Alessandro Rinaldi.

Nonostante le tante assenze e la testa comprensibilmente alla post season i ragazzi allenati da Giacomo Spignolo giocano una gara pulita e determinata, dominando tutte le zone del campo ed esibendosi in un ottimo giro palla ed in manovre offensive ben organizzate. In campo anche Lorenzo Giunta che, dall’alto della sua grandissima esperienza, ha dato sicurezza nella zona mediana del campo, offrendo dei segnali molto positivi in vista delle prossime finali quando, certamente, potrà dare una grossa mano al team universitario.

I 24 punti totali, dunque, con il quale il Cus chiude il girone fanno ben sperare il tecnico gialloblu che mantiene altissima la concentrazione dei suoi: “Faccio i complimenti ai ragazzi per come hanno approcciato alla partita. Un incontro senza dubbio a senso unico grazie ad una nostra prestazione senza sbavature. Aver chiuso il campionato a bottino pieno e senza nemmeno una sconfitta certamente ci riempie di soddisfazione ed entusiasmo in vista delle finali. Sappiamo che sarà durissima ma conosciamo il nostro potenziale: abbiamo allestito una squadra che anche in Serie A2 non avrebbe sfigurato e con molti elementi che vantano diversi anni di Serie A alle spalle. Abbiamo tutte le carte in regola per giocarci questo salto di categoria e nei quindici giorni che ci separano da Genova daremo il massimo per arrivare nella migliore condizione possibile.

  

Cus Unime ASD - GS Raccomandata: 4-0 (al 13 Blandini, al 24 Cardella, Al 45 Rinaldi S., al 60 Blandini)

Arbitri : Bandieramonte di Catania e Romano di Messina

Note : angoli corti 5 a 2 per il Cus Unime.


Il CUS chiude alla grande!

CUS Unime Pallanuoto

Cus Unime chiude la sua prima stagione in Serie A2 con una bella vittoria sulla Roma 2007 Arvalia

Accompagnato da una bellissima cornice di pubblico che per l’ennesima volta ha gremito le tribune della piscina della cittadella sportiva universitaria, il Cus Unime chiude la sua prima storica regular season in Serie A2 con una bella vittoria contro la Roma 200 Arvalia. Il 10-7 finale racconta di una partita non facile per i cuscini, sotto nel prima parziale ma capaci, con grande grinta e determinazione, di ribaltare il risultato a cavallo tra secondo e terzo periodo con un break di 4-0 che spezza in due l’incontro e regala la festa finale ai gialloblu. Tre punti che regalano la quinta piazza definitiva ai messinesi:un risultato che lascia l’amaro in bocca agli universitari, lontani solo una lunghezza dalla quarta piazza, l’ultima utile per accedere ai playoff per la Serie A. Quinta posizione che, però, al contempo non può che lasciare enormemente soddisfatto l’entourage cussino, alla prima apparizione assoluta in questa Serie e capace di destreggiarsi al meglio in un campionato altamente competitivo.

La cornaca della partita racconta di una Roma partita con il figlio giusto. Al gol iniziale di Re risponde Sacco, ma gli ospiti sono più decisi e piazzano la tripletta che vale il 4-1 alla prima sirena (Mele, Re e Giuggioloni). Riposta prontissima dei padroni di casa che rispondono  con tre gol in successione (Cusmano, Steardo e Sacco) ma falliscono ben due rigori e si vedono nuovamente sorpassati dal gol di Lijoi prima della sirena di metà partita (5-4). Sorpasso messinese, però, solo rimandato al terzo tempo, quando la doppietta di Cusmano ed i gol di Klikovac e Condemi (ai quali si aggiunge un altro rigore fallito dai cussini) annullano gli ospiti e consegnano il vantaggio agli universitari (8-5). Il messinesi nell’ultima ripresa sfruttano il +3 e chiudono senza particolari patemi, rispondendo due volte cin Sacco e Parisi alle reti ospiti di Miskovic e Giacomozzi.

Cus Unime - Roma 2007 Arvalia: 10-7 (1-4, 3-1, 4-0, 2-2)

Cus Unime: Spampinato, Russo, Savoca, Steardo 1, Provenzale, Condemi 1, Cusmano 3, Giacoppo, Ambrosini, sacco 3, Klikovac 1, Parisi 1, Spizzica.

Roma: Salerno, Camposeco, Re 2, Serio, Miskovic 1, Navarra, Di Santo, Giuggioloni 1, Sofia, Giacomozzi 1, Mele 1, Lijoi 1, Trani.


Tutti al CUS per l'ultima stagionale

CUS Unime Pallanuoto

Ultima stagionale in Serie A2 per il Cus Unime. Alla Cittadella arriva la Roma 2007 Arvalia

Ultimo atto di una splendida stagione per il Cus Unime che domani, tra le mura amiche della Cittadella Sportiva Universitaria, ospita alle ore 15.00 la Roma 2007 Arvalia. L’obiettivo è quello di chiudere con una bella vittoria per la compagine gialloblu, alla sua prima storica presenza in Serie A2 ma protagonista fino alle ultime giornate di una cavalcata entusiasmante che ha portato gli universitari prima a conquistare la salvezza con tante giornate d’anticipo, poi anche a cullare il sogno playoff, tenendo con il fiato sospeso i tantissimi appassionati che strada facendo si sono avvicinati alla formazione gialloblu. Oltre ai risultati importanti ottenuti in vasca, infatti, uno dei traguardi più importanti raggiunti dai ragazzi allenati da Mister Naccari è stato proprio quello di aver  avvicinato con tanto entusiasmo al sodalizio universitario gli sportivi messinesi, pronti partita dopo partita a seguire le gesta di Cusmano e compagni sia in trasferta che alla Cittadella dove si è sempre registrato un vero e proprio spettacolo con i tantissimi supporter che hanno gremito le tribune dell’Impianto sportivo di Viale Annunziata.

Lo stesso entusiasmo che, certamente, accompagnerà l’ultimo atto del CUS in questa Serie A2. Impegno assolutamente non dei più agevoli contro l’avversario romano, lontano dai cussini solo 3 punti e che, all’andata, ha inflitto una rotonda sconfitta per 9-4 al CUS. Anche se senza particolari ambizioni, i romani certamente vorranno rialzare la testa dopo il passo falso casalingo contro Telimar nell’ultima uscita e chiudere questa Serie A2 con una vittoria. Stesse motivazioni per i messinesi che, oltre a voler vincere, avranno anche l’ulteriore obiettivo di regalare una nuova gioia ai propri tifosi, previsti anche per quest’occasione in tantissimi ed il cui supporto si è rivelato importantissimo in tutti gli impegni casalinghi degli universitari.

Ancora una volta, dunque, gli ingredienti per assistere ad un’altra bellissima partita di pallanuoto ci sono tutti. Appuntamento alle ore 15.00 per l’ultimo incontro del CUS di questa meravigliosa stagione.   


Il CUS cerca il record

CUS unime hockey

Ultima di regular season per il Cus Unime prima delle finali playoff di Genova

Ultimo impegno di Serie B per il Cus Unime che domani, con inizio alle ore 15.30, ospita alla Cittadella Sportiva Universitaria la Gs Raccomandata Giardini.

Due squadre che si conoscono a fondo e che in stagione, tra Coppa Italia e Campionato, si sono sfidate altre cinque volte con il trend in favore della formazione allenata da Giacomo Spignolo grazie ad altrettante vittorie. Il CUS vuole chiudere con un’ennesima vittoria sulla formazione ionica per concludere al meglio prima di tuffarsi nelle finali playoff di Genova e per togliersi l’ulteriore soddisfazione di conquistare l’ottava vittoria su altrettante gare disputate in regular season.

Nel corso della stagione inequivocabilmente la formazione universitaria ha dimostrato con determinazione di essere la più forte e lo vorrà dimostrare anche domani contro un avversario che, comunque, arriverà in riva allo Stretto con il duplice obiettivo di rifarsi dalla pesante sconfitta subita nell’ultimo turno casalingo contro la PGS Don Bosco e di togliersi la soddisfazione di fare lo sgambetto ai messinesi, “sporcando” un ruolino di marcia sino a questo momento impressionante.

Attenzione, dunque, a non sottovalutare impegno ed avversario, come predica il tecnico gialloblu Giacomo Spignolo: “Abbiamo giustamente la testa all’impegno playoff. Ciononostante chiederò ai ragazzi di approcciarsi al match con la giusta concentrazione per concludere la regular season con un bel record di vittorie. Avremo delle assenze importanti come Aldo D’Andrea, Alberto Rinaldi, Santo Giuffrida e Marcello Arena, ma so che chi sarà chiamato in causa sarà all’altezza dell’impegno.

Questi i convocati: Marco de Domenico, Andrea Siracusa, Antonio Italia, Ciccio Curreli, Giovanni Tumino, Antonio Spignolo, Lorenzo Giunta, Gerardo Ragonese, Andrea Blandini, Federico Cardella, Luca Arena, Emanuele De Gregorio, Alberto Abate, Emanuele Rinaldi, Salvo Auditore, Piero Lo Presti.

Gara diretta dalla coppia arbitrale Bandieramonte di Catania e Romano di Messina.


CUS Università Messina A.S.D. Cittadella Sportiva Universitaria

P.IVA 03286290832 - Cod. Fisc. 97111390833