News

Il CUS UniMe tifa Orlandina Basket

CUS Unime pallanuoto

Domenica 14 il Cus UniMe presente all’esordio casalingo dell’Orlandina Basket

La squadra di Serie A2 del sodalizio universitario seguirà la prima al “Palazzo” dei paladini. Prima del match previsto uno scambio di “simboli” per suggellare l’incontro tra le due Società.

Per la prima casalinga dell’Orlandina Basket il Cus UniMe raccoglie l’invito della società paladina e sarà presente al PalaFantozzi per il match in programma contro Treviglio.  Non poteva non rispondere presente la società cussina che, insieme alla società del Presidente Sindoni, rappresentano le uniche due realtà nel panorama sportivo della Provincia di Messina a disputare campionati di vertice nazionale.

Alla visita saranno presenti, oltre al team di pallanuoto al gran completo guidato dal tecnico Sergio Naccari e da tutti i big arrivati nei giorni scorsi in riva allo Stretto, il Presidente del Cus UniMe Nino Micali ed il Delegato del Rettore alle attività Sportive Prof. Daniele Bruschetta.

L’incontro vorrà essere un primo appuntamento formale in vista di una futura collaborazione per intelaiare sinergie che possano valorizzare l’impegno sportivo di entrambe le realtà

“Abbiamo accolto con molto piacere l’invito del Presidente Sindoni - commenta il Presidente cussino Nino Micali -  e, ringraziando, contraccambio invitando alla prima ufficiale di Serie A2 alla cittadella sportiva universitaria. Siamo le due realtà che, in questo momento, rappresentano la massima espressione sportiva nella provincia di Messina; di conseguenza è importante che iniziamo a dialogare per sviluppare dei rapporti che, in qualche maniera, possano dare beneficio a tutto il territorio ed a tutto l’ambiente sportivo dell’intera provincia messinese”.


Domenica si comincia

CUS Unime calcio a 5 femminile

Domenica 14 esordio in Serie C di calcio a 5 per le ragazze del Cus Unime

Al PalaNebiolo match contro le Aquile Calatine. “Non vediamo l’ora di cominciare. Fragomeni: “Siamo un bel gruppo ed abbiamo le carte in regola per fare bene”.

Dopo più di un mese di preparazione per le ragazze del calcio a 5 del Cus Unime è arrivato il momento di fare sul serio. Domenica 14, con inizio alle ore 18.00, le cussine allenate da Tiziana Impoco faranno il loro esordio in Serie C tra le mura amiche del PalaNebiolo contro le Aquile Calatine.

Sono state settimane di lavoro intense quelle del gruppo cussini, al lavoro sul parquet dell’Impianto di Contrada Conca d’Oro per trovare la forma migliore e per collaudare al meglio un gruppo che ha integrato vari elementi nei diversi reparti. Sono arrivati riscontri postivi dalle molteplici uscite delle universitarie in questa fase della stagione. Ultima prestazione degna di nota, in ordine di tempo, quella realizzata la scorsa domenica, quando Fragomeni e compagne si sono aggiudicate il quadrangolare tutto messinese che ha permesso loro di ottenere la qualificazione alla Final Four siciliana   di Coppa Italia.

Proprio Eleonora Fragomeni esamina il momento della squadra: “Stiamo riuscendo a costruire un bel gruppo. Stiamo legando tra di noi molto bene e siamo diventate talmente numerose da dover formare anche una seconda squadra che da poco ha iniziato gli allenamenti. Domenica finalmente iniziamo. Speriamo di afre bene: abbiamo lavorato molto e tutte noi lo meritiamo. Ovviamente siamo ancora all’inizio e ci sarà tanto da lavorare, soprattutto per trovare le giuste sintonie con i nuovi innesti. Abbiamo iniziato la stagione, però, con il piglio giusto e vogliamo dimostrarlo sul campo già con la prima uscita stagionale ufficiale”.


II Mediterranean Hockey Cup

II Mediterranean Hockey CUP

Nel prossimo fine settimana alla Cittadella torna la Mediterranean Hockey Cup

comunicato stampa n° 154 dell’11 ottobre 2018

Seconda edizione della manifestazione internazionale di hockey su prato che, nella scorsa stagione, “inaugurò” il ritorno delle competizioni ufficiali di hockey in riva allo Stretto. Oltre al CUS UniMe parteciperanno l’HC Ragusa ed i campioni maltesi del Qormi HC.

Dopo il bel risultato della prima edizione torna anche per questa stagione il Torneo Internazionale Mediterranean Hockey Cup, manifestazione che si terrà sabato 13 e domenica 14 alla Cittadella Sportiva Universitaria e che, proprio lo scorso anno, “inaugurò” il ritorno ufficiale delle competizioni federali di hockey in riva allo Stretto. Si tratta di un ricco antipasto in vista di una stagione hockeystica che si preannuncia affascinante e piena di buone prospettive per i messinesi. Il Cus Unime, infatti, ha allestito un organico di ottimo livello e si presenta ai nastri di partenza del prossimo campionato di Serie B (esordio il 20 ottobre alla cittadella con il derby contro il PGS Don Bosco Barcellona).

Tappa importante di avvicinamento all’esordio in campionato è proprio l’International Mediterranean Hockey Cup. Si giocherà anche in questa edizione sul campo in sintetico della cittadella sportiva universitaria, reso ancora più funzionale con il nuovo impianto di illuminazione e con la messa in funzione dell’impianto di irrigazione che renderà il terreno ancora più adatto ad una disciplina tecnica e veloce come l’hockey su prato. Nella prima edizione la vittoria finale andò ai padroni di casa del CUS, vittoriosi dopo una finale molto combattuta contro l’HC Ragusa. Entrambe le squadre si sfideranno anche in questa edizione mentre le altre partecipanti saranno la Polisportiva Universitaria Messina terza partecipante al torneo sarà una delle squadre più blasonate di Malta e ricca di atleti che militano nella Nazionale maggiore, il Qormi HC.

“Ancora una volta portiamo un evento di calibro internazionale alla Cittadella - queste le parole del Tecnico cuscino Giacomo Spignolo - ne siamo entusiasti e, ovviamente, cercheremo di sfruttare al massimo l’occasione per testare la nostra condizione ad una settimana esatta dal torneo di B. Ci teniamo a ringraziare Andò Ghio (tecnico del Qormi HC) che ha scelto Messina per concludere la preparazione della squadra maltese in vista delle gare internazionali dell’European Club Champion Challenge IV. Per noi certamente sarà un bell’impegno ma siamo pronti ad affrontarlo al meglio, grazie anche alla disponibilità di una rosa ampia che mi permetterà di verificare le condizioni di tutti gli atleti. Siamo convinti che, come nella passata, stagione, vedremo tanti appassionati sulle tribune dell’Impianto universitario per godere di un Torneo che regalerà un ottimo hockey”.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina
U.Org. Comunicazione Strategica Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina 
tel. 090 6768960 - 090 6768961


Si riparte con la scuola Sci

CUS UniMe - sport invernali

Anche per la Stagione 2018/2019 al CUS UniMe il settore sport invernali

comunicato stampa n. 153 del1 10 ottobre 2018

Rinnovata l’affiliazione alla Federazione Italiana Sport Invernali, il CUS UniMe conferma anche per la stagione sportiva da poco iniziata l’impegno nel settore della neve, orientato alle attività di sci alpino, sci nordico e snowboard, coordinate dal responsabile del settore Lillo Pellizzotto.

Le prime attività previste in calendario si svolgeranno presso il PalaFitness della Cittadella Sportiva Universitaria già dalla metà di ottobre, con il tesseramento alla FISI e la partenza dei corsi di presciistica propedeutici alla futura attività agonistiche ed amatoriale realizzata in montagna, prevista già da Gennaio (in dipendenza dalle condizioni di innevamento) presso gli Impianti di Etna Nord - Linguaglossa. Tutte le informazioni ufficiali sull’attività sciistica del CUS UniMe sono disponibili sul sito www.cusunime.it

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina
U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina
tel. 090 6768960 - 090 6768961


Arena sponsor tecnico della Serie A2

Il marchio sportivo Arena nuovo sponsor tecnico della squadra di Serie A2 del CUS UniMe

comunicato stampa n° 152 del 9 ottobre 2018

Il CUS UniMe ufficializza la prestigiosa partnership con il marchio sportivo “Arena”, azienda leader a livello mondiale nel panorama degli sport acquatici.

Nel particolare, Arena sarà il nuovo sponsor tecnico che “vestirà” lo storico esordio del CUS UniMe nel campionato di Serie A2 di pallanuoto maschile. Un accordo che, a quasi un mese dall’inizio della regular season, non può che dare ulteriore lustro ed impreziosire l’ottimo lavoro svolto dal CUS UniMe.

Arena, storico marchio creato nel 1973 dalla Adidas Francia, produce e commercializza principalmente prodotti dedicati al mondo acquatico (costumi ed accessori ma anche abbigliamento sportivo) adatti a nuoto, pallanuoto e triathlon. Nel corso del tempo Arena ha acquisito importanza tale da diventare leader a livello mondiale nel suo settore di mercato, stringendo anche numerose partnership con moltissimi enti ed associazioni. Attualmente, infatti, è sponsor della FINA, la Federazione Internazionale del nuoto, e di circa 20 Federazioni Nazionali tra le quali la Federazione Italiana Nuoto e quella statunitense. Tanti anche i testimonial dell’azienda. Tra i più celebri ricordiamo Aleksandr Popov, Frederick Bousquet e Laure Manaudou, mentre i più importanti testimonial attuali sono Gregorio Paltrinieri, Katinka Hosszu, Chad Le Clos e Sarah Sjostrom.

“Siamo molto soddisfatti - dichiara il tecnico cussino Sergio Naccari - Arena rappresenta il top nel settore a livello mondiale. Vorrei ringraziare l’Azienda ed i suoi agenti di zona per la fiducia accordataci. Sono certo che riusciremo a costruire una partnership duratura e soddisfacente da entrambi i lati”.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina
U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina
tel. 090 6768960 - 090 6768961