News

Workshop Antistress

Workshop antistress

Il CUS Unime, in collaborazione con l'Istituto di Psicoterapia Funzionale e con l'Università degli Studi di Messina, promuove un ciclo di incontri di Terapia Antistress, tecniche di benessere psicocorporeo, sullo stress e sullo stress lavoro - correlato.

Gli incontri si terranno tutti i mercoledi, dalle 18.00 alle 19.30, presso il Palazzetto Polivalente della Cittadella Sportiva Universitaria e saranno tenuti dalla Professoressa Antonella Prudente.

Tutti gli interessati avranno la possibilità di aderire direttamente presso la nostra Segreteria.


IV Memorial Roberto Pagano

IV Memorial Pagano

Si svolgerà domenica 11 novembre, presso lo Stadio del Baseball "Primo Nebiolo" di Contrada Conca d'Oro, il 4° "Memorial Roberto Pagano", torneo di softball misto organizzato dal CUS Unime in memoria di Roberto Pagano, giocatore di baseball prematuramente scomparso. 

Sono ben 10 le squadre ai nastri di partenza, a riprova del fatto che il Memorial sia diventato un appuntamento atteso dal movimento del "batti e corri" siciliano. Queste le squadre: Yellow CUS Unime, Royal CUS Unime, Palermo Casteldaccia, D'Tower, Castiglione 2000, Ciclope Bronte, Randazzese Baseball, San Giorgio Baseball e Softball, Paternò Baseball, ACF Group Islanders Catania Baseball Softball.

Una lunga domenica di divertenti gare: si giocherà ininterrottamente dalle 08.50 fino alle ore 16.00 contemporaneamente su 3 campi.

Questo il programma:

web CALENDARIO INCONTRI 4 MEMORIAL ROBERTO PAGANO

 


Un weekend di fuoco!

CUS UniMe hockey

Nel weekend doppio turno esterno per la capolista Cus Unime

Fine settimana intenso per la compagine universitaria che sarà impegnata sabato contro la PGS Don Bosco e domenica contro la Raccomandata Giardini. Due incontri fondamentali per chiudere la prima parte di stagione di hockey prato in testa alla classifica di Serie B.

Straordinari in vista per il Cus Unime, impegnato sia sabato che domenica prossimi nel quinto e sesto turno del campionato di Serie B, ultimi due impegni prima della pausa stagionale prevista per l’hockey prato. Due appuntamenti molto impegnativi per i messinesi che nel giro di poche ore avranno la possibilità di confermare il proprio primato in classifica e chiudere la prima parte di stagione come regina della Serie B.

Si comincia sabato pomeriggio quando, con fischio di inizio alle ore 15.00 (arbitri Guadagnino di Catania e Colletta di Palermo), i cussini saranno di scena alla Cittadella contro la Orange Moon PGS Don Bosco 2000. Incontro che varrà come turno esterno per i messinesi in quanto la squadra di Barcellona, ancora alla ricerca del primo punto in stagione, disputa per proprie gare interne sul sintetico della struttura universitaria. Già nella gara di andata i messinesi si sono imposti sugli avversari con un bell’exploit ma le precauzioni non sono mai abbastanza: Mister Spignolo ricorrerà ad un massiccio turn over (visto l’impegno ravvicinato di domenica) ma durante l’arco della settimana ha predicato attenzione nell’approcciare in maniera corretta il match, dato che Barcellona hanno recuperato uno dei loro top players, Alessio Genovese, e che poco alla volta stanno acquisendo un’ottima condizione fisica.

Turno, certamente, per più delicato quello che D’Andrea e compagni dovranno affrontare domenica sul sintetico del Comunale di Valverde, contro la corazzata Raccomandata Giardini (inizio alle ore 10.30, arbitri Fresta e Bandieramonte di Catania). Sfida importante sul piano della classifica per i messinesi che, in caso di vittoria, costruirebbero un margine di sicurezza importante nei confronti proprio della squadra di Giardini, già battuta in extremis nel turno casalingo.

“Siamo pronti a conquistare anche questi tre punti - suona la carica l’estremo difensore gialloblu Marco De Domenico - Non deve assolutamente mancare la voglia di vincere e, soprattutto, come predica il nostro Tecnico dovremo avere la massima concentrazione per tutto l’arco della gara. Attenzione, però anche alla partita di sabato: tutte le avversarie sono pronte a giocarci qualche brutto scherzo ma noi continuiamo a lavorare bene per farci trovare pronti. Vedo tanta voglia anche nei numerosi giovani in squadra che vogliono mettersi in luce; tra tutti l’attaccante Dany Romano: per lui è arrivata già la gioia della prima rete in Coppa Italia ma, certamente, segnare in campionato sarebbe altrettanto bello per lui, quindi chissà che le partite di sabati e domenica non possano rappresentare l’occasione giusta per lui”.


OPEN DAY - CLUBBELL STRENGTH

OPEN DAY - CLUBBELS

Il CLUBBELL STRENGTH approda a Messina portando nuovi concetti, nuovi allenamenti ed un nuovo apprendimento.

Vi aspettiamo sabato 10 novembre, dalle 12.00 alle 13.00, presso il Palazzetto Polivalente della Cittadella Sportiva Universitaria per un divertentissimo OPEN DAY, per scoprire il nuovo utilizzo di uno degli strumenti di allenamento più efficaci: Il Clubbell! Un programma di allenamento incentrato sulla acquisizione di forza e forza di torsione.


ANCORA VITTORIA

ANCORA VITTORIA

calendar.pngBASKET

CUS Unime - basket
Altra vittoria per il Cus Unime che espugna Trapani Partita sofferta per le universitarie, sempre avanti nel parziale ma che, sul finale, devono contenere l’orgoglioso ritorno delle padrone di casa. Seconda vittoria di fila per le giovanissime cussine che viaggiano a punteggio pieno in Serie B. Tornano a casa con una vittoria pesante le ragazze del Cus Unime che, per la seconda del torneo di Serie B, espugnano il PalaVirtus di Trapani superando le padrone di casa con il finale di 69-63. Vittoria ottenuta al termine di una partita sofferta da parte delle gialloblu che sin dalle prime battute si portano avanti nel parziale e conducono con determinazione su un parquet molto ostico come quello trapanese. Sembra che le ospiti possano gestire con tranquillità ma, sia nel secondo che nell’ultimo quarto le cussine si lasciano andare a pericolosi cali di concentrazione che permettono alle padrone du casa di avvicinarsi pericolosamente nel risultato, fino anche a sfiorare la beffa nel finale. Partenza sprint del CUS che al primo intervallo si porta sul +8 (14-22). La sfuriata del coach trapanese serve ed al rientro in campo la Virtus riprende con un piglio completamente diverso; la maggiore aggressività e determinazione delle casalinghe porta ad un parziale di 21-7 che vale addirittura il sorpasso sulle messinesi (32-29 al 18’) che riescono a rialzare la testa solo nel finale e riportarsi avanti prima dell’intervallo lungo grazie ad un 5-0 griffato Annalisa Scordino. Nella seconda metà di gara il copione si ripete. Bene nel terzo quarto il Cus Unime che tiene a bada le avversarie e chiude sul +9 (47-56). Nella quarta frazione, però, la Virtus ritrova la giusta carica agonistica e, sospinta dal pubblico di casa, ribalta nuovamente il risultato (60-56 al 36’). Anche stavolta, però, le messinesi riescono a reagire e, con Ilenia Certomà ed una Ilaria Ingrassia letale dalla lunetta, negli ultimi vibranti giri del cronometro piazzano l’allungo decisivo.        Virtus Trapani - Cus Unime   63-69   (14-22, 32-34, 47-56)   Virtus Trapani: Sicola 4, Bellissimo, Poma, Grignano 20, Iannazzo, Magaddino 14, Lamia 1, Lorentino, Di Marzo, Lombardo 3, Messana 18, Mirrione 3. All. Cardillo. Cus Unime: Torre, Boncompagni 2, Scordino 14, Natale 7, Certomà 18, Polizzi 2, Mazzullo, Grillo 10, Pellicanò, Ingrassia 14, Cascio 2. All. Zanghì.    Arbitri: La Barbera e Scuderi.