La nostra Festa

Pari amaro

Pari amaro

calendar.pngCALCIO

CUS Unime - calcio a 5 femminile

CUS Unime – Calcio a 5 femminile

CUS Unime fermato sul pari nel derby con il Gescal

comunicato stampa n° 19 del 31 gennaio 2018

Finisce 2-2 il derby del PalaNebiolo tra CUS Unime e Gescal. Partita bella e combattuta, con le padrone di casa più volte alla ricerca della vittoria senza riuscirci. Invariate le distanze in classifica.

Posta in palio divisa tra le padrone di casa del CUS Unime e le ospiti del Gescal. Al PalaNebiolo il derby di alta classifica finisce 2-2, risultato raggiunto al termine di una partita bella e giocata a viso aperto da entrambe le squadre. Nel secondo tempo le padrone di casa spingono sull’acceleratore e schiacciano le avversarie nella loro metà campo ma manca la finalizzazione a rete e il risultato rimane fermo sul pari. Su tutte migliori in campo Romano e Guerrera.

Dopo un primo tentativo pericoloso delle avversarie all’avvio, con l’intervento provvidenziale dell’estremo difensore di casa che devia la conclusione ospite sul palo, la partita scivola via in maniera equilibrata, con le due formazioni che rispondono a vicenda agli attacchi avversari. Rompono gli indugi al 15’ le cussine, che realizzano la rete dell’1-0 con Leardo. Passano pochi minuti, però, ed arriva la rete del pari con Armato, abile a sfruttare un’amnesia difensiva delle avversarie. Tutto da rifare per le ragazze allenate da Mister Impoco che, a testa bassa, si portano alla ricerca del nuovo vantaggio, che arriva ad inizio ripresa: La Rocca, entrata a fine primo tempo, con molta caparbietà si infila tra le maglie della difesa del Gescal e calcia un pallone che si insacca sotto la traversa. Sulle ali dell’entusiasmo il CUS continua a premere e metter sotto pressione le ospiti, fallendo almeno quattro ghiotte occasione per chiudere l’incontro. Alla fine, a tre minuti dal triplice fischio, arriva la doccia gelata per le cussine: un pallone innocuo messo in messo dalle ospiti impatta in maniera fortunosa delle gambe di una giocatrice di casa e si infila in rete, per un 2- 2 che le gialloblu non riescono più a ribaltare.

“Sono amareggiata per come abbiamo perso i tre punti - questo il commento del mister cussino Tiziana Impoco - solamente nel secondo tempo abbiamo avuto diverse occasioni cosi nette che avremmo tranquillamente potuto trovare la vittoria senza particolari affanni. Alla fine, comunque, sono soddisfatta per come abbiamo giocato: le ragazze hanno fatto vedere un buon calcio e, soprattutto, hanno dimostrato una buona determinazione. Il pari ci sta un pò stretto ma ci spinge per migliorare ancora di più e farci trovare pronte nelle prossime occasioni”.

“Abbiamo fatto una bella partita e giocato bene - queste le parole di leardo, autrice del primo gol cussino - adesso la squadra gioca bene ed i risultati cominciano ad arrivare. Peccato per tre punti persi, che per noi sarebbero stati fondamentali ma sono sicura che le prossime volte sapremo capitalizzare meglio le tante occasioni da rete create. Vorrei ringraziare le compagne ed il mister per avermi sempre sostenuta anche nelle giornate negative e per aver sempre creduto in me; spero di ricambiare questa fiducia dando sempre il massimo e realizzando anche qualche gol in più”.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


Vittoria di misura

Vittoria di misura

calendar.pngCALCIO

CUS Unime calcio

CUS Unime – Calcio

Vittoria di misura per il CUS Unime contro il Città di Antillo

comunicato stampa n° 18 del 31 gennaio 2018

Basta una rete di Vermiglio, a metà della ripresa, per regalare ai ragazzi allenati da Mister Smedile una vittoria sudata contro un Città di Antillo mai domo. Terza vittoria consecutiva per Iacopino e compagni.

Partita bella e combattuta quella andata in scena al Bonanno tra CUS Unime e Città di Antillo. Alla fine è bastato un gol al 65’ firmato da Vermiglio per regolare la formazione ospite, dimostratasi avversario ostico e per nulla arrendevole. Punti importanti che permettono al team universitario di accorciare le distanze con il Casalvecchio Siculo (sempre saldamente al comando a +10 ed a riposo per questo turno come previsto dal calendario) e di mantenere la seconda posizione, sempre in coabitazione con Malfa (con un turno da recuperare) e Real Zancle.

La partita la fa il CUS Unime sin dall’inizio: propositivi i padroni di casa che tentano più volte di sfondare il muro difensivo eretto dagli avversari. Poche volte il Città di Antillo si affaccia alle parti dell’area di rigore avversaria con qualche ripartenza, sempre ricucita in maniera pulita dal reparto difensivo cussino. Si deve attendere il 65’ per sbloccare il risultato, con Vermiglio si inserisce sul filo del fuorigioco ed in maniera fredda riesce ad insaccare alle spalle del portiere ospite. 1-0 che resiste fino al triplice fischio, permettendo ai giocatori di casa di portare a casa tre punti con il minimo sforzo.

Prosegue la striscia positiva, dunque, del CUS Unime che per il prossimo turno, valido come ultimo del girone di andata, farà visita al Roccaguelfonia, formazione attualmente ferma a 11 punti in classifica.

CUS Unime - Città di Antillo: 1-0 (Vermiglio, 65’)

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


Al CUS la Mediterranean Hockey CUP

CUS Unime - hockey

CUS Unime – Hockey

Al CUS Unime la 1^ Mediterranean Hockey CUP

comunicato stampa n° 17 del 30 gennaio 2018

Comincia al meglio la formazione universitaria che inaugura il campo polivalente in sintetico della cittadella sportiva universitaria con la vittoria del torneo organizzato dal CUS Unime con il patrocinio della Federazione Italiana Hockey. I cussini fanno festa superando in finale per 1-0 l’HC Ragusa.

Con una rete di Alessandro Provenzale il CUS Unime vince la finalissima contro l’Hc Ragusa e si aggiudica il quadrangolare disputato alla Cittadella Sportiva nello scorso weekend. Una manifestazione divertente che ha visto la partecipazione, oltre alle due finaliste, anche l’ANH Sicilia Carmelo Puglisi e la Rappresentativa Malta & Friends. Bella la cornice di appassionati - comprese diverse autorità della Federazione Italiana Hockey - che hanno riempito le tribune del campo polivalente e che si sono divertite assistendo ad una due giorni all’insegna del sano sport e dell’hockey giocato, come non si vedeva in riva allo Stretto ormai da diversi anni.

La vittoria finale arriva con una bella prestazione dei ragazzi allenati da Giacomo Spignolo, andati in vantaggio con Provenzale e bravi a resistere agli attacchi di un Ragusa che sino alla fine da filo da torcere agli universitari. Provvidenziale, in questo senso, l’intervento dell’estremo difensore di casa, Marco De Domenico, che evita la rete del pari a pochi minuti dalla conclusione del match. Vittoria di carattere per il CUS anche in semifinale, quando i messinesi superano 2-1 una mai doma ANH Sicilia. Apre le danze Ciccio Mirone con una bellissima rete al tredicesimo ed al ventisettesimo arriva il raddoppio di Marcello Arena. Serve solo ad accorciare le distanze, invece, la rete ospite di Andrea Caruso su angolo corto arrivata, comunque, a coronamento di una bella prestazione della squadra ospite. ANH Sicilia che si aggiudica a sorpresa il 3 posto, superando la Rappresentativa Malta & Friends (battuta con un netto 3-0 in semifinale dall’HC Ragusa).

Bello, infine, il momento della premiazione organizzato presso la Club House. Oltre le coppe di rito sono stati consegnati dei premi speciali: uno all’arbitro internazionale maltese James Brizzi ed uno a quello italiano Francesco Parisi, bravi ad arbitrare gli incontri in maniera ineccepibile. Riconoscimento speciale, infine, per Giuseppe Sorbello, S.A.R. del Comitato Regionale Sicilia della FIH, premiato per l’ottimo lavoro svolto all’interno del Comitato.

Raggiante il Tecnico e Responsabile del settore hockey cussino, Giacomo Spignolo: “Essere tornati finalmente a casa a giocare una partita di hockey ci riempie di gioia. Rivedere tanti appassionati e, soprattutto, tanti giovani assistere con entusiasmo agli incontri non può che renderci felici e darci le giuste motivazioni per fare sempre meglio”.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


Vittoria al fotofinish

CUS Unime basket

CUS Unime – Basket

Vittoria al fotofinish per il CUS Unime a Ragusa

comunicato stampa n° 16 del 29 gennaio 2018

Il CUS Unime passa al PalaMinardi e, al termine di una partita combattuta sino all’ultimo secondo di gioco, supera le padrone di casa dell’Ad Maiora Ragusa.

Il risultato finale recita 47-46 per le universitarie, capaci di strappare alle ragusane un’importante vittoria che vale la conquista della testa della classifica in coabitazione con La Fenice e la Rainbow Catania (con le catanesi che hanno già osservato il turno di riposo previsto dal calendario). Qualche assenza da entrambi i lati non cambia l’essenza della gara, con le due squadre che si fronteggiano a viso aperto e le padrone di casa leggermente in vantaggio per i primi due parziali di gioco (15-10 e 24-21). Dopo l’intervallo lungo, invece, le ospiti accorciano il gap e si affiancano nel punteggio alle ragusane, cominciando la quarta ed ultima frazione sul 36 pari. Nel momento clou del match sono le cussine Silvia Boncompagni, Giulia Borgia e Renata Melita che riescono a creare un piccolo solco (38-45) utile a tenere sotto nel concitato finale le avversarie che, nonostante si avvicinino pericolosamente, non riescono a ribaltare il risultato.

Ad Maiora Ragusa - CUS Unime: 46-47 (15-10, 24-21, 36-36)
Ad Maiora: Vitale, Stroscio 20, Parrino 2, Rimi 10, Firrito 3, Savatteri 4, Sammartino 7. All. Sgarlata.

CUS Unime: Rabe, Kramer 9, Boncompagni 14, Borgia 11, Scardino 6, Zagami, De Cola, Polizzi, Melita 2, Mazzullo, Grillo 5, Pellicanò. All. Zanghì.

Arbitri: Moschitto e Castorina.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


Indagine di mercato per lavori Relax Rooms

CUS Unime - Residenze

Questo Centro Universitario Sportivo “Università di Messina” avvia la presente indagine di mercato al fine di valutare i costi relativi ai “LAVORI DI REALIZZAZIONE DI RELAX ROOMS NEI TRE CORPI DI FABBRICA ADIBITI A RESIDENZE PER GLI ATLETI, SITE IN MESSINA, VIA GIOVANNI PALATUCCI N.13 C.DA ANNUNZIATA, IDENTIFICABILI IN CATASTO AL FG. 99 PART. 1648”.

Committente: Centro Universitario Sportivo “Università Messina” A.S.D.

Per quanto sopra, si chiede a codesta Ditta di inviare una stima dei prezzi di quanto indicato nella TAV. 12 “Lista delle lavorazioni e delle forniture”, dettagliando le singole voci di costo inclusa iva al 22%. Gli operatori economici, in possesso dei requisiti necessari per la realizzazione del progetto di cui trattasi, possono manifestare il proprio interesse a partecipare all'eventuale successiva procedura di assegnazione inviando la predetta stima dei prezzi a mezzo PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro e non oltre il 10 Febbraio 2018, corredata dei dati identificativi della propria ditta. Si precisa inoltre che, qualora questo CUS non ravvisi i requisiti idonei, non darà seguito all'avvio della relativa procedura di affidamento della realizzazione di quanto previsto nell’allegato. Il presente avviso viene notificato ad un elenco di operatori economici non esaustivo ed inoltre viene pubblicato sul sito web del Centro Universitario Sportivo www.cusunime.it, alla voce “Avvisi”, dove sarà presente il link per scaricare le tavole di progetto. Sarà possibile effettuare il sopralluogo nei giorni di venerdì 2, lunedì 5 e venerdì 9 febbraio, dalle ore 10,00 alle ore 12,00 previo appuntamento telefonico (dott. Bolignani 328.4696498).

Il responsabile del procedimento amministrativo è il sig. Antonino Lipari tel. 090356700 int. 19 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ALLEGATI:

Tav. 1 - Relazione Tecnica
Tav. 2 - Inquadramento territoriale - Parte 1
Tav. 2 - Inquadramento territoriale - Parte 2
Tav. 3 - Piante Piano Primo Stato Attuale Progetto
Tav. 4 - Piante Piano Secondo Stato Attuale Progetto
Tav. 5 - Piante Piano Terzo Stato Attuale Progetto
Tav. 6 - Piante Piano Quarto Stato Attuale Progetto
Tav. 7 - Layout Arredi
Tav. 8 - Planner Cucina
Tav. 9 - Documentazione Fotografica
Tav. 10 - Elenco Prezzi Unitari
Tav. 11 - Computo Metrico Estimativo
Tav. 12 - Lista delle Lavorazioni e Forniture previsteper l'Esecuzione dei Lavori

 


CUS Università Messina A.S.D. Cittadella Sportiva Universitaria

P.IVA 03286290832 - Cod. Fisc. 97111390833