#GSF2017 - I GIOCHI

Sconfitta in gara 1

CUS Unime basket - Grillo

CUS Unime – Basket

Il CUS Unime sconfitto in gara 1 della finale playoff

comunicato stampa n° 73 del 9 aprile 2018

Universitari superati in casa della Nuova Trogylos. Passivo pesante subito dalla squadra cussina, chiamata ad una prestazione super in gara 2, prevista mercoledì al PalaNebiolo.

Un CUS Unime ben al di sotto degli standard consueti cede in gara 1 della finale playoff e torna da Siracusa con un passivo pesante, 60-43, subito per mano della Nuova Trogylos. Le cussine, pur rimanendo fino al terzo intervallo vicine alle padrone di casa, appaiono meno disinvolte del solito e molto contratte, forse più in tensione per l’importanza della posta in palio nonostante siano arrivate per la seconda stagione consecutiva a raggiungere questo traguardo. Partenza con il freno a mano tirato per le universitarie, capaci di realizzare solamente 7 punti nell’arco della prima frazione con un eloquente 2/15 al tiro su azione e costrette, cosi, a dover inseguire per tutta la gara. La parte centrale risulta molto equilibrata, con il CUS Unime che, pur senza strafare, si riesce ad aggiudicare il terzo periodo chiudendo sul -6 (40-34). Tutta la potenza fisica della squadra di casa, però, viene furi all’ultimo quarto: le tre straniera e la giovane cecchino Spampinato alzano il ritmo e permettono alla Nuova Trogylos di rimanere avanti con un tranquillo margine di vantaggio. Le cussine provano a rimanere in partita fino al 33’, quando il tabellone segna 48-40 in favore delle casalinghe, per poi cedere definitivamente e lasciar scappare le padrone di casa verso l’agevole vittoria finale.

N. Trogylos Priolo - CUS Unime 60-43 (12-7, 30-23, 40-34)

Nuova Trogylos: Cigic 10, Spampinato 17, Karlsone 15, Capici 3, Ventura, Cocina 3, Palamidessi, Seino Barbon 12, Caliò. All. Catanzaro.
CUS Unime: Rabe, Kramer 13, Boncompagni 6, Borgia 8, Scardino 6, Zagami, Polizzi 2, Grillo 6, Pellicanò 2, Cascio, Mazzullo. All. Zanghì.

Arbitri: Giunta e Lorefice.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica

Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961


Chiudiamo in bellezza

CUS Unime Pallavolo

CUS Unime – Pallavolo

Il CUS Unime chiude in bellezza il suo campionato

comunicato stampa n° 72 del 9 aprile 2018

Dopo aver ottenuto la promozione con una giornata di anticipo le universitarie chiudono in bellezza e si concedono una netta vittoria in casa della Polisportiva San Paolo.

Chiude come meglio non poteva il CUS Unime, che si aggiudica anche l’ultima di campionato superando a domicilio con un secco 3-o la Polisportiva San Paolo. Proseguono, dunque, i festeggiamenti per le messinesi: dopo la promozione matematica ottenuta con un turno d’anticipo rispetto alla conclusione della regular season, le ragazze allenate da Valentina Leandri non si lasciano distrarre neanche nell’ultima partita della stagione e non concedono scampo alle avversarie etnee. Le padrone di casa riescono ad impensierire le padrone di casa solamente nel primo quarto, quando le cussine faticano più del previsto per superare le resistenze delle avversarie. Il 25-21 con il quale il CUS si aggiudica il primo game, però, taglia le gambe alla Polisportiva San Paolo e permette alle ospiti di giocare in scioltezza secondo e terzo parziale di gioco, chiudendo in entrambi i casi con un agevole vantaggio (25-16 e 25-15).

Un bella vittoria nell’ultima di campionato che arriva a coronamento di una bellissima stagione, durante la quale anche quando sono arrivate le difficoltà, soprattutto nella fase finale del girone d’andata, hanno saputo ritrovare grinta e determinazione e giocare un rush finale praticamente perfetto che le ha condotte sino alla promozione in Serie C.

Polisportiva San Paolo 0-3 (21-25/16-25/15-25)

Polisportiva S.Paolo : Platania, Romano, Sciacca, Gagliano, Puglisi, Platania A.,Galletti, Foresta, Amata, Spintella (L)
CUS Unime : Maisano, D’ovidio , Pace, Venuto (k), Falanga , Savasta, Arena, Alibrandi, Sgambati, Migale

Agnosto (L1), Mindicini (L2) All. Leandri

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961


Goleada

Goleada

calendar.pngPALLANUOTO

CUS Unime vs San Mauro

CUS Unime – Pallanuoto

Il CUS Unime riprende con una goleada sul San Mauro Nuoto

comunicato stampa n° 70 del 7 aprile 2018

Con un sonoro 17-4 gli universitari affondando gli ospiti napoletani e riprendono alla grande dopo la sosta. Il San Mauro dura solo un tempo; dalla seconda frazione in poi cussini straripanti.

Ancora una volta un CUS Unime inarrestabile regala ai propri tifosi una goleada e si aggiudica agevolmente la seconda di ritorno del torneo di Serie B. Alla cittadella sportiva universitaria dura solo un tempo la resistenza dei napoletani del San Mauro Nuoto prima di essere piegati agevolmente da De Francesco e compagni che non perdono il ritmo campionato e si confermano per l’ennesima volta macchina da gol (sono ben 8 i marcatori tra le fila dei messinesi); altrettanto impeccabile la fase difensiva dei padroni di casa, capaci di concedere solamente quattro reti alla formazione ospite (arrivate, tra l’altro, nei primi due periodi di gioco).

Subito piede sull’acceleratore per i padroni di casa, avanti nel giro di 3 minuti per 2-0 grazie alla doppietta di Ambrosini. Accorciano i napoletani con Selcia ma messinesi di nuovo sul +2 con De Francesco. Prima della sirena gli ospiti accorciano nuovamente (Tancovi) ed in apertura della seconda frazione riescono addirittura a pareggiare nuovamente con Selcia. Reazione napoletana che, però, non preoccupa il CUS Unime che nel giro di pochi minuti piazza un break di 6-0 che spezza le gambe agli avversari. A segno Russo, Cusmano e Cama (2 ciascuno) ed Aiello. Prima del cambio vasca la rete del San Mauro (Bernaudo) che interrompe il monologo dei gialloblu ma vale solamente come ultima rete degli ospiti. Da qui in poi, infatti, il CUS tiene saldamente in mano le redini del gioco e dilaga nel risultato lasciando a bocca asciutta i napoletani negli ultimi due parziali di gioco. Nel terzo tempo sono tre le reti cussine (Ambrosini, Balaz e De Francesco) mentre sono ben 5 le marcature messe a segno dai padroni di casa nell’ultimo quarto indirizzano il risultato finale sul 17-4. In gol De Francesco, Balaz, Bonansinga e doppietta di Cama.

CUS Unime - San Mauro Nuoto 17-4 (3-2, 6-2, 3-0, 5-0)

CUS Unime: Spampinato, Russo 1, Maiolino, De Francesco 3, Giacoppo, Condemi, Cusmano 2, Aiello 1, Ambrosini 3, Bonansinga 1, Naccari A., Balaz 2, Cama 4.
San Mauro Nuoto: Principe, De Francesco, Esposito, Tancovi 1, Sangermano, Selcia 2, Iaccarino, Stavolo, Cozzolino, Muscerino, Andrè, Bernaudo.

Arbitro: Acierno

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica

Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961


Un bel gemellaggio

CUS Unime - Lugano pallanuoto

CUS Unime – Pallanuoto

Conclusa la sessione di attività nell’ambito del gemellaggio tra giovanili del CUS Unime e Lugano

comunicato stampa n° 71 del 7 aprile 2018

Ancora un’esperienza positiva di respiro internazionale per il CUS Unime che ha ospitato all’interno della cittadella sportiva universitaria gli atleti delle giovanili del Lugano pallanuoto.

SI è conclusa venerdì, con un “terzo tempo” organizzato dal CUS Unime, una tre giorni di pallanuoto che ha coinvolti gli atleti delle giovanili del CUS Unime e del Lugano Pallanuoto.
I ragazzi svizzeri, giunti in riva allo Stretto lo scorso mercoledì, hanno soggiornato presso le strutture residenziali all’interno della cittadella sportiva universitaria e si sono cimentati in tre giorni di attività sportive presso gli Impianti, sfruttando a pieno il gemellaggio nato tra la formazione universitaria e quella svizzera. Un momento importante di crescita per le formazioni giovanili messinesi, che hanno avuto modo di confrontarsi con atleti di pari categoria per crescere dal punto di vista sportivo e per poter socializzare con altri coetanei. Il gruppo del Lugano under 17, guidato dal tecnico/manager Carmine Argentiero (conosciutissimo nell’ambiente della pallanuoto messinese) si è potuta confrontare in diversi incontri amichevoli con i pari categoria messinesi allenati da Francesco Naccari. Lo stesso vale per i piccoli svizzeri della categoria under 13 che hanno affrontato in varie partite i giovani cussini guidati da Balaz e Cusmano.
"E' stato un evento molto apprezzato da tutto l'ambiente - ha dichiarato il Direttore Sportivo del CUS Unime Sergio Naccari - i nostri ragazzi hanno avuto modo di confrontarsi con un gruppo di coetanei provenienti da un altro Paese e questo, oltre all’aspetto puramente sportivo, ha dato loro anche la possibilità di poter socializzare e fare nuove amicizie. Siamo certi che questo primo appuntamento sia solo l'inizio di una proficua e duratura collaborazione che potrà espandersi anche a per la prima squadre. Adesso toccherà a noi organizzare una trasferta in Svizzera e ricambiare la visita”.
Soddisfazione anche da parte di Carmine Argentiero, tecnico/manager del gruppo under 17 del Lugano: “La scelta di Messina è stata dettata principalmente dal cuore: ho trascorso circa vent'anni della mia vita in questa splendida città e non appena ho saputo della disponibilità delle residenze all’interno della cittadella non ho avuto dubbi. La cittadella già la conoscevo ma devo dire che mi ha davvero impressionato in quanto ad efficienza e bellezza degli Impianti, chiara dimostrazione che quando si vogliono fare bene le cose non fa differenza vivere al Nord o al Sud. E’ stata un'esperienza davvero costruttiva per i ragazzi che hanno avuto modo di confrontarsi con realtà sportive diverse dalla nostra e per me che ho avuto modo di rivedere dei veri amici che non incontravo da tempo. Spero che in un futuro non lontano possiamo scambiare il favore ed essere noi ad ospitare il CUS Unime a Lugano”.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961


Si comincia!

Si comincia!

calendar.pngBASEBALL

CUS Unime Baseball

CUS Unime – Baseball e softball

Il CUS Unime ai nastri di partenza con i campionati di baseball e softball

comunicato stampa n° 68 del 6 aprile 2018

Archiviato lo Spring Training, manifestazione internazionale che si è svolta a Messina dal 23 febbraio al 18 marzo 2018 con la partecipazione delle nazionali dell’Italia, della Germania e della Repubblica Ceca, entra nel vivo della stagione l’attività di baseball e softball del CUS Unime.
Il primo torneo a prendere il via, in ordine di tempo, sarà il campionato di serie c di baseball, che avrà il suo opening day domenica 8 aprile. A seguire, il 14 aprile, sarà la volta della squadra ragazzi ed infine, domenica 15 aprile, prenderà il via anche campionato di softball di serie B. Ancora da definire da parte della Federazione, infine, le date del campionato under 15 di baseball. In seguito ad un accordo raggiunto tra il CUS Unime e l’ASD Baseball Messina, la formazione universitaria inserirà allineano del proprio roster alcuni giovani giocatori provenienti dagli “Swordfish Messina” e parteciperà ai campionati di serie c baseball, serie b softball e categoria ragazzi. La Baseball Messina, invece parteciperà ai campionati di categoria under 15 e ragazzi.
Partita d’esordio per il CUS Unime prevista per domenica 8 aprile 2018, quando sul diamante di un “Primo Nebiolo” tirato a lucido alle ore 15.00 ospiterà il Randazzo. Gli universitari, chiamati a bissare il successo della scorsa stagione, sono affidati alle cure del tecnico Giuseppe Giuffrida che quest’anno sarà coadiuvato dai tecnici Arcangelo Cibati e Letterio Zanghi.
Il softball, sempre al Nebiolo, esordirà il 15 aprile alle ore 10.30. Le ragazze cussine saranno seguite da Luisa Colosi ed Emilia Ammirato.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961