Al via il Summer Sport 2020

Si riparte! Pronti per la C

CUS Unime - Valentina Leandri

Il CUS Unime al lavoro per preparare al meglio la Serie C. Si riparte dal Tecnico Leandri

comunicato stampa n° 121 del 21 agosto 2018

CUS Unime - Pallavolo

La costruzione della squadra che affronterà il prossimo campionato di C parte dalla conferma in panchina del Tecnico Valentina Leandri: “Sono entusiasta di affrontare di nuovo il torneo di C. Non ho mai avuto dubbi sulle mie scelte: il CUS per me è una seconda famiglia”.

Solo un anno di purgatorio nel campionato di Serie D ed il CUS Unime torna, grazie ad un’esaltante stagione ed una splendida promozione, a calcare i campi della Serie C, massimo torneo regionale. Tante le protagoniste del la promozione e, tra queste, figura il Tecnico Valentina Leandri, confermata anche per la stagione ormai alle porte alla guida tecnica della compagine universitaria, cosi come è stato sin dal primo anno di affiliazione del CUS Unime alla Federazione Italiana Pallavolo.

Nessun dubbio sulla riconferma della Leandri da parte del responsabile del settore pallavolo, Salvatore De Domenico, e del nuovo coordinatore tecnico, Peppe Venuto, che in lei ripongono tantissima stima e fiducia.

“Sono entusiasta all'idea di affrontare nuovamente il torneo di Serie C - esordisce Valentina Leandri - non ho mai avuto il minimo dubbio sulle mie scelte: il CUS Unime per me è ormai una seconda famiglia. Ripartiremo con i giusti propositi in un campionato come la serie C che si prospetta ancora una volta molto competitivo. Da matricola punteremo a mantenere la categoria conquistata sul campo, conosciamo quali siano le insidie di un torneo che abbiamo affrontato solo due stagioni fa. Le incognite sono molteplici ma dobbiamo principalmente fare affidamento sulle nostre qualità ed giocare partita dopo partita con quella fame di vittorie che non deve mai mancare alla nostra squadra. Insieme alla Società - conclude il tecnico messinese - stiamo cercando di allestire un organico equilibrato che possa ben figurare nel torneo che prenderà il via il prossimo Ottobre; proveremo a rinforzare il gruppo che lo scorso anno ha ben figurato in Serie D e che rappresenta una base solidissima dalla quale ripartire”.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina
U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina
tel. 090 6768960 - 090 6768961


Primi rinforzi

Primi rinforzi

calendar.pngCALCIO

CUS Unime calcio a 5 femminile

CUS Unime - calcio a 5 femminile
comunicato stampa n° 120 del 20 agosto 2018

In arrivo i primi rinforzi per il CUS Unime

Francesca Bertino, Pamela Catalfamo e Martina De Gaetano. Sono i 3 innesti di livello ufficializzati dal CUS Unime in vista del prossimo campionato di calcio a 5 femminile di Serie C. Al gruppo si aggregano anche alcune giovanissime per completare la rosa.

Si comincia a delineare il gruppo delle cussine che, nella nuova stagione ormai alle porte, prenderanno parte al campionato regionale di calcio a 5 di Serie C. Al gruppo che già ha conquistato la promozione nella stagione appena terminate si sono aggiunte negli ultimi giorni alcune pedine di livello importante per la categoria: si tratta di Francesca Bertino, Pamela Catalfamo e Martina De Gaetano, 3 elementi che permetteranno alla squadra allenata da Mister Tiziana Impoco di crescere sotto il profilo tecnico-tattico.

Francesca Bertino, classe 1983, vanta anni di esperienza sia nel calcio a 11, dove è arrivata anche a disputare la Serie A, sia nel calcio a 5, svariando dai campi della serie C fino ai palcoscenici importanti della Serie A. Ampia visione di gioco e, soprattutto, grandi capacità realizzati per Francesca che, nel 2017, è riuscita ad abbattere il muro delle 500 reti realizzate in carriera e per due anni consecutivi si è classificata come miglior marcatrice del torneo di Serie C.

Tenace e grintosa è Pamela Catalfamo, difensore classe ’89 ed una grande esperta della serie C. Tocca il suo primo pallone a 11 e, da li, un continuo crescendo prima nel calcio a 11 e poi nel calcio a 5, fino a giocare anche per la rappresentativa siciliana dai 12 ai 19 anni. Ben 4 anni nella seria A2 di calcio a 11 prima di passare al calcio a 5, dove ha giocato diversi campionati di serie c.

Tanti anni di calcio ad alti livelli anche per Martina De Gaetano, una 1999 dotata di corsa e carattere che ha iniziato a giocare già a 4 anni per poi rendersi protagonista lungo tutto il percorso dei campionati giovanili e della serie d e serie c, fino all’ultima esperienza con una squadra in Serie A élite. Martina, inoltre, vanta anche alcune convocazioni nella Nazionale Under 17.

Gli inserimenti nel gruppo, però, non si fermano qui: lo staff cussino ha puntellato ulteriormente la rosa con l’inserimento di alcune giovanissime di grandi prospettive: Stefania Forcina (2001), Martina Di Lorenzo (2001) ed Ornella Visalli (2003). Innesti di valore che, certamente, si amalgameranno al meglio e lavoreranno bene con il resto della squadra, nella speranza che potranno rendersi protagoniste di una grande crescita essendo avvantaggiate dalla giovane età ed un buon bagaglio tecnico.

Già per la fine di agosto è programmato l’inizio della preparazione, in vista dell’imminente inizio del campionato previsto per il 7 ottobre.

Queste le atlete a disposizione di Tiziana Impoco: Giusy Merlino, Sabrina Danzi, Chiara Brizzi, Simona Guerrera, Francesca Bertino, Pamela Catalfamo, Martina Donato, Martina De Gaetano, Eleonora Fragomeni, Federica Denaro, Elisabetta Borghese, Claudia Leardo, Eleonora Guida, Antonella Casale, Simona Romano  Stefania Forcina, Martina di Lorenzo, Ornella Visalli.

Servizio gestito da
Università degli Studi di Messina
U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina
tel. 090 6768960 - 090 6768961

 


Il primo colpo

CUS Unime - Daniele Parisi

Il CUS Unime piazza il primo colpo di mercato. Ingaggiato Daniele Parisi

comunicato stampa n° 119 del 17 agosto 2018

Classe ’85 dal curriculum importante. Parisi è il primo grande colpo piazzato del CUS Unime in vista del prossimo campionato di Serie A2. Naccari: “Nonostante le richieste da mezza Italia siamo riusciti a portarlo a Messina. E’ un giocatore di grande livello, molto duttile e con grande esperienza, fondamentale per questa categoria”.

Dopo aver confermato gran parte dello zoccolo duro protagonista della storica promozione in serie A2 nella stagione appena conclusa, in casa CUS Unime l’intenso lavoro sul mercato ha portato ad un primo grandissimo colpo in grado di elevare ulteriormente il livello della rosa.

Si tratta di Daniele Parisi, un vero e proprio top player per la categoria: classe ’85 di Civitavecchia, un giocatore di assoluto livello, dal curriculum lungo e ricco di successi ed esperienze importanti, comprese numerose presenze in Nazionale giovanile ed alcune presenze nel Settebello allenato da Malara (attuale Tecnico del Pescara) e Formiconi. Daniele esordisce in Serie A1 a soli 13 anni indossando la calottina della squadra della città che gli ha dato i natali con la quale, nonostante la giovanissima età, disputerà 4 stagioni e collezionerà centinaia di presenze nella massima serie. Successivamente arriva il trasferimento al Circolo Nautico Salerno, con il quale gioca e conquista per due stagioni consecutive la Coppa Len. Dal 2006 nuova esperienza al Sori, dove realizza ben 38 reti e conquista anche la Coppa Comen a Malta. Dal 2011 indossa la calotta del Lavagna in Serie A2, giocando per ben due anni le finali play off e realizzando una media di 45 gol a stagione che gli permetterà di conquistare per due volte la classifica cannonieri.

Un rinforzo che aumenta il valore della squadra allenata da Mister Naccari, soddisfatto per il colpo messo a segno: “Siamo molto contenti per l’arrivo di Daniele. Si tratta di un giocatore di grande livello con richieste provenienti da mezza Italia; penso che la serietà del nostro progetto abbia fatto la differenza per portarlo in riva allo Stretto. Tatticamente si tratta di un giocatore molto duttile con la capacità di ricoprire diversi ruoli; sono certo che potrà darci un grosso apporto anche in termini di esperienza, che in questa categoria è fondamentale. Per il resto non servono altre presentazioni: basta guardare il suo curriculum sportivo per comprendere che si tratta di un giocatore di assoluto livello per l’intera categoria”.

Entusiasmo e tanta voglia di cominciare questa nuova avventura per Daniele Parisi, molto soddisfatto della scelta di sposare il progetto CUS Unime. “Già da diverso tempo avevo espresso la volontà di avvicinarmi a casa e prendere la decisione finale non è stato semplice perché, fortunatamente, ho ricevuto tante proposte da tutta Italia. Alla fine, però, sono contento di aver optato per il progetto CUS. Messina mi piace molto: l’ho visitata diverse volte perché ho una stretta amicizia con Massimo e con la famiglia Giacoppo. Inoltre ho già giocato con Cesare Russo, per cui ho seguito con particolare attenzione l’ultima stagione del CUS Unime e sono rimasto particolarmente colpito dal bel gruppo che si è creato e dalle splendide strutture sportive a disposizione. Sergio Naccari, poi, mi ha cercato con insistenza spiegandomi il bel progetto messo in piedi dal CUS ed io, spinto dalla mia grande passione per questo sport, ho deciso di puntare al massimo su questa nuova avventura. Non vedo l’ora di cominciare e di conoscere i miei nuovi compagni di squadra. Sarà una stagione molto complicata: la Serie A2 negli ultimi anni è diventata forse ancora più avvincente della prima Serie, di conseguenza si dovrà dare il 110% per raggiungere i nostri obiettivi con tranquillità”. Infine Daniele chiude con un messaggio ai suoi nuovi tifosi: “Ho visto le partite della squadra in questa stagione e sono rimasto piacevolmente colpito dalla quantità di supporters presenti durante gli incontri; non è una consuetudine vedere cosi tante persone in tribuna in uno sport come la pallanuoto e questo, certamente, è un bellissimo spot per questo sport. Ce la metteremo tutta ed insieme ci divertiremo sicuramente”.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina
U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina
tel. 090 6768960 - 090 6768961


Si lavora per la A2

CUS Unime Pallanuoto

CUS Unime al lavoro per la A2. Si riparte dalle conferme

CUS Unime – Pallanuoto

comunicato stampa n° 118 del 9 agosto 2018

Punta sul gruppo e sulle riconferme il team universitario, già al lavoro per programmare al meglio il prossimo campionato di Serie A2. Cusmano, Giacoppo, De Francesco, Russo, Spampinato, Cama e Ambrosini, oltre al tecnico Naccari: ripartire dalla solidità di un gruppo protagonista della cavalcata promozione. Gialloblu molto attivi sul mercato.

Smaltita l’euforia della meritata ed entusiasmante promozione in Serie A2 ottenuta poco più di un mese fa, per il CUS Unime è tempo di bilanci e di programmazione in vista di una nuova esaltante stagione che vedrà il sodalizio universitario protagonista in un campionato tanto complicato quanto affascinante, assente in riva allo Stretto ormai da troppi anni. Gia da diverse settimane lo staff universitario sta lavorando per programmare al meglio l’inizio della preparazione, il 10 settembre, in vista poi dello start ufficiale del torneo di Serie A2 previsto per la metà di novembre.

Tanta attività sul mercato ma, prima di tutto, il CUS riparte dalla solidità del gruppo che tanto bene ha fatto nella passata stagione, con la conferma di tanti protagonisti della promozione. Si parte dalla guida tecnica che, anche per il campionato di A2, sarà affidata a Sergio Naccari. Conferme per i messinesi Cusmano e Giacoppo, per capitan De Francesco e per il forte attaccante Ciccio Cama. Si replica anche per la prossima stagione con l’asse centrale portiere-difensore-centroboa: tra i pali sarà nuovamente Spampinato a difendere la porta degli universitari, l’esperto Cesare Russo avrà il compito di marcare il centroboa avversario mentre Ambrosini sarà il terminale offensivo dei gialloblu.

“Stiamo lavorando con attenzione sul mercato - dichiara Naccari - e presto saremo pronti ad annunciare ulteriori rinnovi ed i primi importanti innesti, utili a rafforzare ulteriormente una rosa già molto valida ed a raggiungere i nostri obiettivi con tranquillità. Nel particolare stiamo concentrando i nostri sondaggi su un centroboa che possa garantirci maggior peso davanti e due esterni con grandi capacità realizzative. Abbiamo avuto diversi riscontri positivi e nei prossimi giorni saremo pronti per fare alcuni annunci importanti. Per il resto, come sempre, faremo della forza del gruppo la nostra arma vincente in un campionato tanto affascinante quanto avvincente e difficile, pieno di tante avversarie con ambizioni importanti, come confermano i tanti acquisiti di spessore con i quali ogni giorno rafforzano la propria rosa”.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina 
U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina 
tel. 090 6768960 - 090 6768961


In visita alla Cittadella il Console Ucraino in Italia

Console Ucraino in visita

comunicato stampa n° 117 del 27 luglio 2018

CUS Unime

Un fuori programma informale ha portato nella mattinata di ieri alla Cittadella Sportiva Universitaria il Console Ucraino in Italia, Viktor Hamotskyi, giunto a Messina per una visita istituzionale alla Città Metropolitana. Accompagnato da Alessandro Zurro, Presidente del Comitato Territoriale della Federazione Italiana Pallavolo, e da Peppe Venuto, Responsabile settore Scuola e Promozione FIPAV Messina nonché nuovo coordinatore tecnico del settore pallavolo del CUS Unime, il Console è stato ricevuto da Nino Micali, Presidente del Centro Universitario Sportivo di Messina, con il quale ha avuto modo di visitare le splendide strutture della Cittadella Sportiva Universitaria - sulle quali più volte ha espresso i propri apprezzamenti - e fermarsi in un momento di riflessione piacevole ed interessante, durante il quale sono state approfondite in maniera positiva svariate tematiche sportive.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina
U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina
tel. 090 6768960 - 090 6768961