News

Settembre è OPEN

Settembre Open 2018

Inizia ufficialmente la nuova stagione e non poteva mancare il nostro "Settembre OPEN": al via da lunedi 10 e fino al 30 settembre il porgramma per provare liberamente, senza impegno e senza costi, le nostre scuole sportive. Basterà semplicemente recarsi presso la Segreteria centrale oppure la segreteria della piscina e del Nebiolo,firmare una liberatoria e ritirare il coupon per le prove

Questo il calendario delle prove:

VOLLEY / 5-15 anni (inizio il 10 settembre)
Giorni: lunedi e giovedi
Orario: dalle 17.00 alle 18.30
Impianto sportivo: PalaNebiolo

BASKET (inizio l'11 settembre)
Giorni: martedi e venerdi
Orario: martedi dalle 16.00 alle 17.00 / venerdi dalle 15.30 alle 16.30
Impianto sportivo: PalaNebiolo

SCUOLA NUOTO (inizio il 13 settembre)
Giorniì e orari:
- Lunedi e giovedi: dalle 16.30 alle 17.20, dalle 17.20 alle 18.10, dalle 18.10 alle 19.00
- Martedi e venerdi: dalle 16.30 alle 17.20, dalle 17.20 alle 18.10, dalle 18.10 alle 19.00
Impianto sportivo: Piscina - Cittadella Sportiva Universitaria

ACQUAGOL - PALLANUOTO (inizio il 13 settembre)
Giorni: martedi e giovedi
Orario: dalle 17.30 alle 19.00
Impianto sportivo: Piscina - Cittadella Sportiva Universitaria

BASEBALL E SOFTBALL (inizio il 17 settembre)
Giorni: lunedi, mercoledi e venerdi
Orario: dalle 16.00 alle 18.00
Impianto sportivo: Campo da baseball Primo Nebiolo

HOCKEY (inizio il 18 settembre)
Giorni: 18, 21, 25 e 28 settembre
Orario: dalle 15.30 alle 17.30
Impianto sportivo: Camo polivalente in sintetico - Cittadella Sportiva Universitaria

CALCIO (inizio il 18 settembre)
Giorni e orari:
- bambini 5/8 anni: martedi e giovedi, dalle 16.00 alle 17.30
- bambini 9/12 anni: lunedi, mercoledi e venerdi, dalle 17.00 alle 18.30
Impianto sportivo: Campo polivalente in sintetico - Cittadella Sportiva Universitaria

ARRAMPICATA (da martedi 18 settembre)
Giorni: martedi e giovedi
Orario: dalle 17.30 alle 18.30 bambini / dalle 19.00 alle 20.30 principianti / dalle 20.30 alle 22.00 adulti (esperti)
Impianto sportivo: Palazzetto Polivalente - Cittadella Sportiva Universitaria

GINNASTICA ARTISTICA (inizio il 24 settembre)
Giorni: 24, 26 e 28 settembre
Orario: dalle 16.00 alle 17.00
Impianto sportivo: Palazzetto Polivalente - Cittadella Sportiva Universitaria

TENNIS (dal 17 al 28 settembre)
Giorni: lunedi - mercoledi - venerdi
Orario: dalle 17.00 alle 20.00
Impianto sportivo: PalaTennis - Cittadella Sportiva Universitaria

PARKOUR (lunedi 24, mercoledi 26 e venerdi 28 settembre)
Giorni: lunedi, mercoledi e venerdi
Orario: dalle 16.00 alle 17.00 (dai 7 ai 14 anni) / dalle 17.00 alle 18.00 (over 15 anni)
Impianto sportivo: Palazzetto polivalente - Cittadella Sportiva Universitaria

 


Al via i playoff per la B

CUS Unime baseball - al via i playoff

Domenica per il CUS Unime la prima gara di playoff per la Serie B

comunicato stampa n° 124 del 5 settembre 2018

Dopo una regular season da incorniciare il team gialloblu si tuffa nei playoff per guadagnare l’accesso alla Serie B. L’avversario da battere al meglio delle tre partite è il San Lazzaro ’90 Baseball Club. Si comincia domenica 9 allo Stadio del Baseball Primo Nebiolo. La domenica successiva si vola ad Ozzano dell’Emilia per i successivi e decisivi incontri.

Primo banco di prova importante per il CUS UniMe che, domenica 9 settembre con inizio alle ore 10.00, ospiterà allo Stadio del Baseball di Contrada Conca d’Oro gli emiliani del San Lazzaro ’90 Baseball Club per gara 1 della poule playoff Serie B. Terminata la stagione regolare a punteggio pieno, i messinesi avranno la possibilità di giocarsi la promozione al meglio delle 3 partite: dopo il primo match a Messina, infatti, i ragazzi guidati dal manager Pippo Giuffrida voleranno alla volta del Campo da Baseball Tiberio di Ozzano dell’Emilia (Bologna), dove domenica 16 settembre disputeranno gara 2 (ore 10.00) e l’eventuale gara 3(ore 15.00).

I gialloblu hanno guidato il girone H con autorità, vincendo con determinazione su tutti i campi giocando un baseball praticamente perfetto. Adesso, però, arriva il momento più complicato: dopo la pausa estiva gli universitari hanno ripreso la preparazione in vista di questa importantissima fase finale. Importante il lavoro sia dal punto di vista che fisico che mentale che sta facendo in questi giorni il Coach Arcangelo Cibati, con l’obiettivo di affrontare al meglio già questo primo incontro in programma al Nebiolo, quando una vittoria potrà essere fondamentale per incanalare la serie promozione verso i binari giusti. Si attende il pubblico delle grandi occasioni, tra l’altro, allo Stadio del Baseball: tanti gli appassionati previsti sulle tribune dell’impianto di Contrada Conca d’Oro, cosi come altrettanti saranno quelli che seguiranno il team universitario in trasferta per spingerlo alla vittoria finale.

Questi il poster che domenica prossima affronterà il San Lazzaro: Alberto Altadonna, Claudio Cardia, Gabriele D’Arrigo, Raffaele De Blasi, Francesco Falcone, Marco Falcone, Santi Freni, Alfio Grillo, Gianfranco Grillo, Erick Hurtado, Fabio Irrera, Jeremy Kroeker, Pablo Lando, Alejandro Lopez, Michele Malluzzo, Pietro Mento, Islam Mohammed, Marino Rinaldi, Gabriele Rovito, Marco Salvaggio, Antonio Savasta, Davide Urso, Mattia Vinci, Jing Wei Zhou.

Questo lo staff tecnico: Pippo Giuffrida (Manager), Arcangelo Cibati (Coach), Carmelo Quagliata (Dirigente Accompagnatore).

Servizio gestito da 
Università degli Studi di Messina
U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina
tel. 090 6768960 - 090 6768961


Un altro colpo "di peso"

CUS Unime - l'ultimo acquisto Ludovico Sacco

Altro innesto di “peso” per il CUS UniMe. Ingaggiato Ludovico Sacco

Comunicato stampa n° 123 del 4 settembre 2018

Bomber di razza e tanti centimetri in arrivo per i gialloblu. Sacco è un altro grande colpo destinato ad elevare ulteriormente il valore della squadra. Naccari: “La squadra sta prendendo forma. A giorni annunceremo un altro colpo”.

Continuano ad arrivare notizie importanti dal mercato del CUS Unime che, dopo gli ingaggi di Parisi e Provenzale,  ufficializza l’arrivo di Ludovico Sacco, altro pezzo pregiato per la categoria, finalmente in gialloblu dopo essere stato vicino al club universitario per diverse stagioni.

Romano, classe 1989, Ludovico è un bomber di razza e di “peso”: con i suoi 203 centimetri di altezza fa della propria prestanza fisica una delle sue armi in più, oltre ad una importante capacità realizzativa (per lui una media di 35/40 gol a stagione) ed a tanta esperienza, frutto della partecipazione al campionato di A1 con la Lazio e di una lunga militanza nei campionati di A2, tra giovanili e prima squadra della Roma Vis Nova, poi con la Rari Nantes Latina e, per finire, le ultime tre stagioni in A2 con l’Arvalia Roma 2007.

Gol ed esperienza, dunque, a disposizione dei cussini per il prossimo campionato di A2. “Ci siamo rincorsi per più anni - commenta il Mister gialloblu Sergio Naccari - anche nelle scorse stagioni, infatti, siamo stati molto vicini e, finalmente, alla nostra prima volta in A2 siamo riusciti a portare a Messina un giocatore di grande calibro. Ludovico fa della sua prestanza fisica e di un ottimo tiro le sue qualità migliori, che gli permettono di ricoprire diversi ruoli. Per lo più sarà impegnato dal cosiddetto “lato buono” dello schieramento d’attacco ma, all’occorrenza, date le sue capacità potremo avere la possibilità di impiegarlo sia come difensore che come centroboa. La squadra sta prendendo la forma che avevamo immaginato. Siamo molto soddisfatti ed a breve, inoltre, annunceremo un ulteriore colpo che chiuderà un mercato veramente di ottimo livello”.

Entusiasta della scelta il neo cussino Ludovico Sacco: “Sono tre anni che con Sergio Naccari ci sentiamo spesso: da sempre ha dimostrato il suo forte interesse nei miei confronti e questo non può che rendermi soddisfatto e farmi sentire importante. Tra i miei nuovi compagni conosco bene Giorgio Ambrosini e Raffaele Cusmano, con i quali ho giocato in passato; più in generale, comunque, ho seguito con attenzione l’andamento della squadra  nella scorsa stagione e soprattutto nei playoff. So che si tratta di un bel collettivo che si sta rafforzando ulteriormente, quindi l’obiettivo sarà quello di raggiungere una tranquilla salvezza il prima possibile; tutto quello che verrà dopo sarà tanto di guadagnato per far felici i nostri tifosi che, mi aspetto, gremiranno gli spalti per sostenerci durante tutta la stagione”.

Servizio gestito da
Università degli Studi di Messina
U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina
tel. 090 6768960 - 090 6768961


Si punta in alto

Si punta in alto

calendar.pngHOCKEY

CUS Unime - Lorenzo Giunta

CUS UniMe scatenato sul mercato. Cinque rinforzi per tentare la scalata alla A2

CUS Unime - Hockey

C.s. n° 122 del 29 agosto 2018

Ben 5 innesti di valore per il CUS UniMe che, a questo punto, si candida per un ruolo da protagonista nel prossimo campionato Serie B di hockey prato. Spignolo: “Non nascondiamo le nostre ambizioni. Abbiamo le carte in regola per tentare il salto di categoria”.

Sessione estiva di mercato sorprendente per il CUS UniMe che, nel giro di poche settimane, ha messo a segno una serie di rinforzi di assoluto valore. Un mix tra giovanissimi e veterani che, aggiungendosi ad un’ossatura di squadra già ben consolidata nel corso delle ultime stagioni, potrà permettere al Tecnico gialloblù Giacomo Spignolo di affrontare il prossimo campionato di Serie B con delle ambizioni importanti.

Primo innesto, in ordine cronologico, è stato Andrea Blandini. Forte attaccante etneo che ha già vestito i colori del team universitario nel finale della scorsa stagione. Oltre alle tantissime reti realizzate in carriera Blandini potrà mettere a disposizione dei messinesi la ua comprovata esperienza, avendo calcato per molti anni i campi di Serie A1 e Serie A2 nelle file del CUS Catania e dell’HCU Catania.

Difensore classe ’96 è Antonio Italia, secondo rinforzo di livello per il CUS UniMe, proveniente dalla HC Ragusa e, anche lui, con tanti anni di esperienza alle spalle.

Il terzo squillo porta il nome di Giorgio Cominiti, forte attaccante ibleo con all’attivo oltre 20 reti nelle ultime 3 stagioni giocate in A2 (1 con l’HCU Catania, le ultime 2 con l’HC Ragusa).

Arriva dall’Inghilterra il quarto rinforzo per il club messinesi. Si tratta di Lorenzo Giunta, un’innesto di assoluto spessore: forte difensore centrale di Modica dalla grandissima esperienza maturata anche a livello internazionale, avendo giocato nelle ultime stagione nella seconda lega inglese con il Southgate Hockey Club.

Infine l’ultimo ingaggio porta il nome di Giovanni Tumino. Difensore, classe 2000, uno dei migliori giovani attualmente in circolazione in Sicilia, che avrà modo di apportare il proprio contributo in termini di freschezza e di energia alla squadra cussina.

Non può che essere soddisfatto, chiaramente, il Responsabile Tecnico del CUS UniMe Giacomo Spignolo: “Abbiamo messo a segno una serie di colpi di assoluto valore. Tutto il nostro staff sta lavorando al meglio per costruire una squadra che possa ambire a traguardi importanti e gli arrivi di queste ultime settimane dimostrano che ci stiamo muovendo molto bene. Un perfetto mix di giovani e giocatori esperti, che si integrano ad un gruppo di atleti già ben consolidato. Siamo sicuri che potremo recitare un ruolo da assoluta protagonista. Chiaramente, come sempre, sarà il campo a parlare ma noi siamo consapevoli di avere tutte le carte in regola per fare molto bene”.

Servizio gestito da
Università degli Studi di Messina
U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina
tel. 090 6768960 - 090 6768961


Secondo Colpo. Arriva Enrico Provenzale

CUS Unime - Enrico Provenzale

In arrivo da Bari il secondo rinforzo del CUS Unime. Ingaggiato Enrico Provenzale

CUS Unime - Pallanuoto

comunicato stampa n° 122 del 23 agosto 2018

Regista di grande esperienza e dal gol facile. Provenzale è il secondo colpo messo a segno dal CUS, in attesa di altri due innesti di valore per completare un roster dall’ottimo livello. Naccari: “Abbiamo fatto un ottimo colpo. A giorni annunceremo anche un ulteriore innesto ed un centroboa”.

Una lunga militanza in A2 e tante reti all’attivo: questo il biglietto da visita di Enrico Provenzale, secondo rinforzo di grande spessore per il CUS Unime che fa seguito all’ingaggio di Daniele Parisi di qualche giorno fa ed innalza ulteriormente il tasso tecnico e di esperienza del collettivo a disposizione di Mister Naccari.

Barese classe ’89, Enrico può vantare all’attivo un centinaio di presenze in A2. Nasce pallanuotisticamente parlando nella Bari Nuoto, plasmato dalle sapienti mani di Mister Kikovic, dove gioca per ben 7 stagioni. Poi, nella stagione 2009/2010, il passaggio alla Payton Bari e la promozione in Serie A2, categoria nella quale giocherà per ben tre stagioni prima sempre con la Payton (mettendo a segno oltre 50 reti), poi con Pescara ed infine con la Roma Vis Nova. Nella stagione 2013/2014 il ritorno a casa, dove indosserà la calotta della Waterpolo per ben 5 stagioni consecutive: prima in Serie B poi, ottenuta la promozione in Serie A2 nell’annata 2015/2016, le ultime due stagioni saranno di nuovo nella seconda serie nazionale.

Soddisfatto di questo nuovo innesto il tecnico gialloblu, Sergio Naccari: “Avevamo bisogno di grande esperienza per affrontare un campionato molto duro e delicato. Dopo Parisi arriva, quindi, aggiungiamo esperienza e tante reti alla nostra squadra: Enrico lo conosciamo bene e sappiamo quanto potrà essere utile per il nostro percorso. È un regista brevilineo, capace di giocare ottimamente sia a destra che a sinistra dello schieramento d’attacco, dotato di un’altra media realizzativa ed in grado di schierarsi all’occorrenza anche sulle due ali. A giorni annunceremo altri due colpi di assoluto valore tra i quali anche un centroboa, per concludere al meglio una sessione di mercato ottima”.

“Ho scelto Messina perché conosco l’ambiente ed alcuni componenti della squadra - queste le prime impressioni di Enrico - in particolare modo il mio grande amico Cusmano, con il quale ho avuto modo di giocare insieme già qualche anno fa nella Vis Nova. So che la Sicilia è accogliente e sono sicuro che mi ci troverò benissimo; tra l’altro mio padre è anche di Catania! In questi giorni ho avuto modo di confrontarmi con il Mister che mi ha spiegato gli obiettivi ed i programmi e le sensazioni che ho sono molto positive. Speriamo, da neopromossa, di salvarci quanto prima e di toglierci anche qualche soddisfazione in più, confidando tanto anche nell’apporto del pubblico, che mi hanno detto essere sempre molto presente e numeroso. Personalmente spero di dare un apporto significativo per raggiungere gli obiettivi di squadra”.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina
U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina
tel. 090 6768960 - 090 6768961