News

Buona la prima!

Buona la prima!

calendar.pngBASKET

CUS Unime basket - Elisabetta Scardino

CUS Unime – Basket

Il CUS Unime sbanca Catania nella prima semifinale playoff

comunicato stampa n° 54 del 19 marzo 2018

Vittoria importante del CUS Unime in casa della Rainbow Catania nella gara d’andata della semifinale playoff. Gara di ritorno prevista giovedi 22 marzo al PalaNebiolo.

Vittoria a sorpresa del CUS Unime che fa sua gara 1 della semifinale playoff in casa della Rainbow Catania. Prova di forza delle universitarie che appena mercoledi scorso erano state sconfitte proprio dalle catanesi nella fase ad orologio. Questa volta, invece, le messinesi ribaltano il pronostico ed impongono alle avversarie un 48-44 finale che vale un’importante vittoria in vista del ritorno al PalaNebiolo, previsto per il 22 marzo, quando le etnee saranno costrette a vincere per rimandare i giochi alla “bella”.

Partono bene le padrone di casa che al primo intervallo conducono 10-6. Ma la differenza nel secondo quarto la fa un’inarrestabile Elisabetta Scardino, capace di realizzare nove punti consecutivi e trascinare le sue per rimanere a stretto contatto con la Rainbow all’intervallo lungo (21-20). Nella parte centrale della terza frazione ultimo sussulto delle casalinghe che vale un nuovo allungo (31-23); poi, però, la reazione determinata delle ospiti che piazzano un parziale di 11-2 ed alla terza sirena si trovano per la prima volta avanti nel punteggio (33-34). Due triple consecutive di Giulia Borgia mettono definitivamente alle corde le padrone di casa che non riescono più a trovare la lucidità per recuperare lo svantaggio e si devono rassegnare alla sconfitta.

Rainbow Catania - CUS Unime 44-48 (12-6, 21-20, 33-34)

Rainbow Catania: Parrinello 7, Costantino, Nucera 2, Ferlito, Caruso 11, Costi, Bruno 2, Chiarella 2, Lombardo 5, La Manna 15, Lewis, Rasino. All. Bruni.

CUS Unime: Kramer 11, Boncompagni 2, Borgia 15, Scardino 16, De Cola, Polizzi, Grillo 4, Pellicanò, Cascio, Mazzullo. All. Zanghì.

Arbitri: Filesi e Giunta.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961


Ancora vittoria

Ancora vittoria

calendar.pngVOLLEY

CUS Unime pallavolo - Serie D

CUS Unime – Pallavolo

Ancora vittoria per il CUS Unime. 3-0 contro l’Acibonaccorsi

comunicato stampa n° 53 del 19 marzo 2018

Continua a vincere la formazione universitaria che, al PalaNebiolo, supera agevolmente le etnee e mantiene saldamente la seconda posizione del torneo di Serie D.

Ancora una bella vittoria per il CUS Unime che liquida in tre set l’Olimpia Lavina Acibonaccorsi e non perde colpi in vista del rush finale del torneo di Serie D (Girone D). Le ragazze allenate da Mister Leandri non concedono sconti alle avversarie e conducono sempre nel punteggio, senza lasciarsi andare a distrazione ed a cali di concentrazione che possano compromettere il risultato finale. Dietro le cussine non perdono un colpo le inseguitrici Zafferana (a -1 dal CUS) e Gravina (a - 3) entrambe vincenti per 3-0 contro Capo d’Orlando e PGS Luce Don Bosco.

Partita a senso unico sin dalle battute iniziali: le ragazze di casa giocano in scioltezza e vanno a punto con continuità mentre in difesa riescono a controllare senza molte difficoltà gli attacchi avversari. Alla fine il primo set risulterà il più tirato di tutti (25-17) mentre negli altri periodi il buon gioco delle messinesi spegne poco alla volta le resistenze delle ospiti che capitolano altre due volte con dei rotondi 25-16 e 25-14.

Il prossimo incontro per le cussine è programmato in casa della PGS Luce Don Bosco, formazione messinese ormai salva che, però, non vorrà certamente fare la parte della vittima scarificale. Di conseguenza massima attenzione per non ammettere passi falsi che, essendo orami alle battute finali, potrebbero compromettere la seconda posizione in classifica valida per l’accesso alla Serie C.

CUS Unime - Olimpia Lavina Acibonaccorsi: 3-0/ Parziali (25-17/25-16/25-14)
CUS Unime: Maisano, D’ovidio, Savasta, Pace, Venuto (k), Falanga, Salvato, Arena, Alibrandi, Sgambati, Leandri, Agnosto (L 1), Mindicini (L 2), All. Valentina Leandri
Acibonaccorsi: Lella, Sciuto, Messina, Di mauro, Musumeci, Russo, Palazzolo All. Leone

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961


Marathon Volley Messina

CUS Unime Marathon Volley

CUS Unime – Pallavolo

Alla cittadella bel successo per il torneo amatoriale “Marathon Volley Messina”

comunicato stampa n° 52 del 16 marzo 2018

Tanto divertimento al torneo amatoriale di pallavolo che si è svolto domenica scorsa al Palazzetto della cittadella sportiva universitaria. Quattro squadre partecipanti per una “maratona” pallavolistica durata ben 8 ore.

Una bella giornata di sport e, soprattutto, tanto divertimento quella che si è svolta domenica scorsa al Palazzetto della Cittadella Sportiva Universitaria. Una vera e propria maratona di volley che ha interessato 4 squadre composte da veri appassionati di pallavolo: 8 ore di incontri disputati tutti d’un fiato ed animati da uno speaker che ha commentato ognuna delle sfide in campo. Tanto il divertimento in campo ma anche alcuni momenti di bella pallavolo, con le 4 squadre miste (3 uomini e 3 donne) che hanno presentato tra le proprie file alcuni ex giocatori con buoni trascorsi in tornei federali capaci di dare ancora spettacolo nonostante qualche anno sulle spalle.

Begli gli incontri, giocati senza esclusione dei colpi da tutte le squadre e tirati sino alle battute finali. La classifica finale porta alla finalina i “Capillo Warriors” (dal Villaggio UNRRA, capitanati da Andrea Grioli) e i “CUS Unime Team Pallo” (capitanati da Mario Tumino e diretti da Antonio Di Pietro). La sfida finale per aggiudicarsi il torneo l’hanno disputata i “Pallavolisti Micatanto” (capitanati da Daniela FIlogrosso) ed i “CUS Unime - I Fuori Corso” (capitanati da Lillo Costa e Giuseppe Maiorana e diretti da Antonio DI Pietro). Al termine della giornata la classifica finale ha visto la vittoria dei “Pallavolisti Micatanto”, seguiti dai “CUS Unime - I Fuori Corso”; sul gradino più basso del podio i “Capillo Warriors” ed i “CUS Unime - I Team Pallo”.

Una bella giornata di divertimento, dunque, che al di là dell’aspetto tecnico ha saputo coinvolgere tanti appassionati attorno ai valori dello sport più sano e genuino.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961


Sconfitta a Catania

CUS Unime basket

CUS Unime – Basket

Sconfitta esterna per il CUS Unime contro la Rainbow Catania

comunicato stampa n° 51 del 14 marzo 2018

Fase ad orologio da dimenticare per il CUS Unime che perde anche la seconda ed ultima giornata, questa volta in casa delle catanesi della Rainbow. Le cussine chiudono la fase piazzandosi al quarto posto nella griglia playoff.

Si chiude con una nuova sconfitta la fase ad orologio per il CUS Unime che, dopo la sconfitta casalinga nel primo turno contro la Nuova Trogylos, trova un’altra battuta d’arresto in casa della Rainbow Catania. Il finale di 51-38 racconta di una partita sempre in discesa in favore delle catanesi che nell’ultima fase hanno irrobustito l’organico con l’inserimento del play neozelandese Lewis. Vittoria che vale il primo posto in graduatoria finale per la Rainbow mentre le ragazze universitarie si devono accontentare della quarta piazza.

Grande difficoltà realizzati delle gialloblu già dalle prime fasi di gioco (13/50 la percentuale totale da due punti). La Rainbow si porta subito avanti e, pian piano allarga il divario fino al+13 finale, anche se le gialloblu si tengono sempre a stretto contatto con le catanesi che a metà gara evitano di andare negli spogliatoi sul pari solo grazie ad una fortunosa tripla di tabellone che sancisce il 21- 18. Le cussine, pur non riuscendo ad agganciare le avversarie, tengono comunque sotto pressione la retroguardia di casa per poi cedere nelle battute finali quando, nel tentativo di ribaltare il risultato finale, le ragazze allenate da coach Zanghì perdono di lucidità e concedono qualche punto di troppo alle catanesi che allungano sino al 51-38 finale

Rainbow Catania- CUS Unime 51-38 (13-8, 21-18, 34-26)

Rainbow Catania: Parrinello, Nucera 3, Ferlito 2, Caruso 9, Costi, Bruno 3, Chiarella 7, Lombardo 3, La Manna 14, Lewis 10, Rasino. All. Bruni.

CUS Unime: Rabe, Kramer 6, Boncompagni 3, Borgia 16, Scardino 3, Zagami, Polizzi, Grillo 4, Pellicanò, Cascio 6, Mazzullo. All. Zanghì.

Arbitri: De Cillis e Di Mauro.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961


Si torna a casa

Si torna a casa

calendar.pngHOCKEY

CUS Unime hockey

CUS Unime – Hockey

Al via il Campionato di Serie B. Alla cittadella arriva la Raccomandata Giardini

comunicato stampa n° 50 del 14 marzo 2018

Gara d’esordio per il CUS Unime che scalpita in vista del primo impegno ufficiale del torneo di Serie B perché finalmente dopo 10 anni di attesa può tornare a giocare un impegno ufficiale di un campionato Nazionale a Messina. Ospite dei messinesi sarà la Raccomandata Giardini.

Il 17 marzo 2018 sarà una data certamente che tutti gli appassionati dell’hockey messinese ricorderanno con enorme piacere, la data che sancisce il ritorno ufficiale dell’hockey giocato a Messina, come ormai non accedeva in riva allo Stretto da ben 10 anni. La partita, valida come 1° turno del campionato nazionale di Serie B, si giocherà tra CUS Unime e Raccomandata Giardini nel nuovissimo campo polivalente in sintetico della cittadella sportiva universitaria (inizio alle ore 15.30, ingresso gratuito), derby che da sempre è stato sinonimo di belle emozioni e non ha mai tradito le attese.

Da diverse settimane è al lavoro tutto il team cussino per arrivare nel migliore dei modi: lo staff tecnico ha spinto sull’acceleratore per trasmettere la giusta carica agonistica ai ragazzi. Un CUS Unime abbastanza competitivo che per questa stagione ritrova in campo il contributo fondamentale d Aldo D’Andrea, Luigi Spignolo, andrea Siracusa ed Antonio Spignolo, atleti che negli ultimi quattro anni hanno giocato in prestito con l’HCU Catania in Serie A2 maturando tanta esperienza che metteranno al servizio della formazione universitaria. Ma i gialloblu non si sono fermati e con l’obiettivo di alzare ulteriormente il livello tecnico della squadra hanno pescato tra le file etnee portando in riva allo Stretto Francesco Mirone, Alessandro Anselmi ed i fratelli Gianmaria ed Eligio Contale. Un organico, dunque, di assoluto spessore con l’innesto di pedine importanti che si aggiunge ad un mix di giovani che nelle ultime stagioni ha sempre ben figurato e ad alcuni graditi ritorni id grande esperienza, come Marcello Arena e Jerry Ragonese. Al lavoro anche per inserire nel gruppo tra qualche turno l’atleta indiano Suresch Yadev (si attende il completamento degli adempimenti burocratici), studente universitario in Erasmus a Messina.

“Non vediamo l’ora di iniziare - dichiara alla vigilia il tecnico cussino Giacomo Spignolo - siamo entusiasti per questo ritorno a casa e vogliamo fare assolutamente bene. La concorrenza in questa stagione non manca, con Valverde e Ragusa tra le favorite, ma noi sappiamo di poter fare molto bene e poter ambire all’accesso alla finale playoff per la promozione in A2, in programma il 9 e 10 giugno a Brescia e Uras Nuoro.

Dello stesso avviso anche il team manager della squadra di hockey cussina, Peppe Pinnizzotto, che chiama a raccolta gli appassionati: “Finalmente ci siamo ed il calendario propone subito una sfida bella tosta. Affrontiamo un gruppo giovane e motivato, allenato da un buon tecnico come Massimo Brunetto che ci terrà a fare bene. Noi, dal canto nostro, siamo consapevoli di aver allestito un bell’organico e che possiamo ritagliarci un ruolo da protagonisti in questo torneo. Quindi dobbiamo fare bene sin da subito: sappiamo già che al polivalente della cittadella sportiva universitaria ci attenderà una bella cornice di pubblico e abbiamo tutte le intenzioni di regalare una bella vittoria”.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961