Dal 26 maggio via a Ginnastica Artistica e Ritmica

Onore al Merito

CUS Unime - Palazzetto

Venerdi 18 maggio 2018 la Cittadella Sportiva Universitaria ospiterà la Cerimonia "Onore al merito", organizzata dall'Università degli Studi di Messina ed in programma dalle ore 18.00 al Palazzetto.

In ocacsione di tale manifestazione, al fine di garantire la massima sicurezza di tutti gli utenti ed i visitatori della Cittadella, il CUS Unime ha apportato delle modifiche teamporanee alla viabilità, che entreranno in vigore dalle ore 14.00 di venerdi 18 maggio.

Queste le variazioni:

- Utenti Fitness e Piscina: ingresso dal cancello posto sul Torrente Ciaramita e parcheggio all'interno del posteggio antistante piscina e palestra.
- Utenti tennis: ingresso dal cancello pedonale posto sul Viale Palatucci.

- Utenti Onore al Merito: portanno accedere alla cittadella utilizzando l'ingresso posto sul Viale Palatucci.

Ci scusiamo per il disagio.


In testa alla Serie C

CUS Unime baseball - Serie C

Il CUS Unime al giro di boa da primo della classe

comunicato stampa n° 95 del 15 maggio 2018

Solo vittorie per la squadra universitaria che chiude in testa la prima metà del girone L di Serie C e comincia il ritorno nel migliore dei modi. Adesso si attende la conferma delle buone prestazioni dell’andata per centrare l’obiettivo playoff.

Un girone d’andata da incorniciare per il CUS Unime, protagonista di una prima parte di stagione quasi perfetta che gli ha permesso di chiudere i primi cinque incontri del girone L di Serie C in testa alla classifica. Solo vittorie per i gialloblu, capaci di giocare un baseball perfetto e di vincere e portare a casa punti pesanti anche nei campi più ostici. Un roster completo in ogni reparto e dotato di elementi di assoluti livello quello a disposizione del manager Pippo Giuffrida e del coach Arcangelo CIbati, un buon mix tra giovani ed esperti che gli ha permesso di gestire al meglio anche gli incontri più complicati, come quello alla seconda sul campo dell’ACF Group Islanders Catania Baseball e Softball, tirato sino al decimo inning e vinto dai messinesi per 10-9; oppure quello alla terza di campionato disputato al Primo Nebiolo contro i forti Red Sox Paternò, regolati con un 8-7 finale. Vittorie più agevoli, ma non certo meno importanti, quelle contro la Randazzese (5-1) in apertura di torneo ed in casa di Ciclope Bronte (8-3) e Casteldaccia (17-7) per penultima ed ultima del girone d’andata.

Tutti risultati che hanno contribuito ad entusiasmare il gruppo cussino, come conferma il manager Giuffrida: “I ragazzi, dopo le prime partite di assestamento, adesso riescono a sviluppare un buon gioco sia a livello tecnico che di gestione della partita. Adesso, però, arriva la parte più difficile perché ci dobbiamo confermare. Sono convinto che tutti i ragazzi metteranno in campo la massima determinazione per centrare il primato e, di conseguenza, i playoff”.

Comincia cosi com’era finito anche il girone di ritorno. Nel primo impegno dell’altra metà di stagione i cussini riprendono la cavalcata vincente imponendosi con un 9-4 finale sul difficile campo della Randazzese baseball, una nuova prova di forza che conferma l’ottimo stato di forma di un gruppo che adesso punta, con estrema determinazione e per la seconda stagione consecutiva, a chiudere la regular season da capolista e raggiungere i playoff per la promozione in Serie B.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961


Sconfitta in gara 2

CUS Unime – Basket

Il CUS Unime vince ma dice addio alle finali playoff

comunicato stampa n° 96 del 15 maggio 2018

Le cussine vincono gara 2 al PalaNebiolo ma non riescono a recuperare la differenza canestri subita in gara 1

Dovevano vincere le ragazze del CUS Unime e la vittoria è arrivata, ma il risicato 49-48 del PalaNebiolo con il quale le messinesi hanno superato la Nico Basket femminile non riesce a ribaltare la pesante differenza reti subita in gara 1. Le cussine, dunque, interrompono qui il loro percorso verso le finali promozione, con la consolazione di aver, quantomeno, terminato con una vittoria la propria stagione.

Titubanti le messinesi in avvio: il 20-14 con il quale le ospiti conducono dopo il primo intervallo fa pensare che le padrone di casa non ci credano fino in fondo. Nella fase centrale dell’incontro, però, i valori in campo si riequilibrano con il CUS che inizia a macinare gioco ma non riesce ad avvicinare le ospiti, forti dell’ampio vantaggio accumulato durante la prima frazione di gioco e nell’arco delle due gare. A differenza di gara 1, però, il gioco aggressivo delle ospiti viene maggiormente sanzionato: Mariana Kramer viene mandata in lunetta mentre la pivot avversaria Serena Bona (ex di Ferrara in A2) deve accomodarsi in panchina per raggiunto limite di falli.
Ultimo quarto tutto orgoglio da parte delle ragazze allenate da coach Zanghì che al 35’ si avvicinano sino al -1 (43-44) per poi passare in vantaggio a due minuti dalla sirena, fallendo per stanchezza e precipitazione le ultime azioni che, comunque, non avrebbero cambiato l’esito finale della qualificazione.

CUS Unime – Nico Basket femminile 49-48 (14-20, 22-30, 33-42)

CUS Unime: Rabe, Kramer 18, Boncompagni 2, Borgia 11, Scardino 6, Zagami, Polizzi 2, Grillo 7, Pellicanò 1, Cascio 2, Mazzullo. All. Zanghì.
Nico Basket femminile: Nerini 5, Ieri, Menchetti 2, Luciani 11, Cecconi 1, Bona 11, Giorgi 6, Vannucci, Giari 5, Pagni, Petri, Giglio Tos 7. All. Biagi.

Arbitri: Mogavero e Sacco.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961


Ennesima goleada

CUS Unime - De Francesco

CUS Unime – Pallanuoto

Ennesima goleada per il CUS Unime. Superata 16-6 la Polisportiva Acese

comunicato stampa n° 94 dell’12 maggio 2018

Un’altra bella prova di forza per il CUS Unime, protagonista di una partita a senso unico contro gli ospiti acesi. Otto giocatori in rete e solita prova difensiva perfetta per i cussini.

Poco più di un allenamento per il CUS Unime che regala ai propri supporters un’altra prestazione perfetta. 16-6 il finale con il quale i ragazzi allenati da Mister Naccari annullano gli ospiti della Polisportiva Acese; una vittoria netta costruita, come di consueto, tutta a cavallo tra secondo e terzo periodo di gioco, quando gli universitari piazzano un parziale di 8-0 che affonda gli ospiti. Impeccabile anche questa volta la prova offerta in fase difensiva: solo 6 reti subite, la metà delle quali arrivano tutte nel primo parziale di gioco.

Il CUS Unime parte bene: sin da subito mette la testa avanti e costringe l’Acese ad inseguire. Ad aprire le danze è uno scatenato De Francesco che segna una tripletta nel giro di 4 minuti. Gli ospiti per due volte riescono a pareggiare (Zappalà e Muscuso), ma poi subiscono il mini allungo dei padroni di casa con la quarta marcatura a firma di Giacoppo. Prima della chiusura del parziale Cardinale accorcia, ma sarà l’ultima rete ospite fino a due minuti dalla terza sirena. Tra secondo e terzo parziale, infatti, i gialloblu annullano completamente gli avversari e realizzano ben 8 marcature di fila che chiudono definitivamente la contesa. Nella seconda frazione ci pensano Giacoppo, Cusmano ed Aiello. Dopo il cambio vasca il CUS ne fa altri 5 prima della reazione acese (a segno De Francesco, Cusmano, Balaz, Aiello e Giacoppo) che arriva ad un paio di minuti dalla terza sirena con Muscuso e con Tagliaferri, per il momentaneo 12-5. Ultimo tempo sul velluto per i messinesi che subiscono solamente la rete di Zappalà e sono praticamente perfetti in attacco, andando a segno altre 4 volte con De Francesco, Condemi, Cama e Bonansinga.

Prossimo impegno per il CUS Unime previsto per sabato prossimo in casa dei cugini del CUS Palermo

CUS Unime - Pol. Acese: 16-6 (4-3, 3-0, 5-2, 4-1)

CUS Unime: Spampinato, Russo, Maiolino, De Francesco 5, Giacoppo 3, Condemi 1, Cusmano 2, Aiello 2, Bonansinga 1, Naccari F., Naccari A., Balaz 1, Cama 1.
Pol. Acese: Vittoria, Randazzo, Cardinale M. 1, Strano, Tagliaferri 1, Garozzo, Torrisi, Flaccomio, Calà, Schilirò, Zappalà 2, Muscuso 2, Cardinale E.

Arbitro: Scafidi

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961


pronti per lo spettacolo?

Un weekend sportivo!

Pronti per un fine settimana ricco di sport?

Tra oggi e domani ci aspetta un intensissimo fine settimana ricco di sport di alto livello targato CUS Unime!

Questo il programma della due giorni da non perdere:

Si comincia oggi, alle ore 15.00 presso la piscina scoperta della Cittadella Sportiva Universitaria, con i ragazzi del CUS Unime Pallanuoto che giocano la penultima gara della regular season contro la Polisportiva Acese, alla ricerca della quindicesima vittoria in altrettante gare disputate.

Poco più in là, sul campo polivalente in sintetico di fronte alla Club House, alle 15.30 va in scena l'ultimo atto del campionato di Serie B di hockey prato con l'incontro tra CUS Unime e HC Ragusa.

Domenica, invece, due impegni da dentro o fuori, entrambi in programma al PalaNebiolo.

Primo match in programam alle 18:00, con le ragazze del CUS Unime basket impegnate contro la Nico Basket femminile in gara 2 delle semifinali playoff per la promozione in Serie A2. Riusciranno a ribaltare la sconfitta dell'andata?

Infine, alle 21.00, la finale playoff per la Serie C di calcio a 5 femminile: in scena il derby messinese tra CUS Unime e Gescal.

Lo spettacolo sta per iniziare. Appuntamento al CUS Unime!