CUS Unime ASD

Al CUS la Mediterranean Hockey CUP

CUS Unime - hockey

CUS Unime – Hockey

Al CUS Unime la 1^ Mediterranean Hockey CUP

comunicato stampa n° 17 del 30 gennaio 2018

Comincia al meglio la formazione universitaria che inaugura il campo polivalente in sintetico della cittadella sportiva universitaria con la vittoria del torneo organizzato dal CUS Unime con il patrocinio della Federazione Italiana Hockey. I cussini fanno festa superando in finale per 1-0 l’HC Ragusa.

Con una rete di Alessandro Provenzale il CUS Unime vince la finalissima contro l’Hc Ragusa e si aggiudica il quadrangolare disputato alla Cittadella Sportiva nello scorso weekend. Una manifestazione divertente che ha visto la partecipazione, oltre alle due finaliste, anche l’ANH Sicilia Carmelo Puglisi e la Rappresentativa Malta & Friends. Bella la cornice di appassionati - comprese diverse autorità della Federazione Italiana Hockey - che hanno riempito le tribune del campo polivalente e che si sono divertite assistendo ad una due giorni all’insegna del sano sport e dell’hockey giocato, come non si vedeva in riva allo Stretto ormai da diversi anni.

La vittoria finale arriva con una bella prestazione dei ragazzi allenati da Giacomo Spignolo, andati in vantaggio con Provenzale e bravi a resistere agli attacchi di un Ragusa che sino alla fine da filo da torcere agli universitari. Provvidenziale, in questo senso, l’intervento dell’estremo difensore di casa, Marco De Domenico, che evita la rete del pari a pochi minuti dalla conclusione del match. Vittoria di carattere per il CUS anche in semifinale, quando i messinesi superano 2-1 una mai doma ANH Sicilia. Apre le danze Ciccio Mirone con una bellissima rete al tredicesimo ed al ventisettesimo arriva il raddoppio di Marcello Arena. Serve solo ad accorciare le distanze, invece, la rete ospite di Andrea Caruso su angolo corto arrivata, comunque, a coronamento di una bella prestazione della squadra ospite. ANH Sicilia che si aggiudica a sorpresa il 3 posto, superando la Rappresentativa Malta & Friends (battuta con un netto 3-0 in semifinale dall’HC Ragusa).

Bello, infine, il momento della premiazione organizzato presso la Club House. Oltre le coppe di rito sono stati consegnati dei premi speciali: uno all’arbitro internazionale maltese James Brizzi ed uno a quello italiano Francesco Parisi, bravi ad arbitrare gli incontri in maniera ineccepibile. Riconoscimento speciale, infine, per Giuseppe Sorbello, S.A.R. del Comitato Regionale Sicilia della FIH, premiato per l’ottimo lavoro svolto all’interno del Comitato.

Raggiante il Tecnico e Responsabile del settore hockey cussino, Giacomo Spignolo: “Essere tornati finalmente a casa a giocare una partita di hockey ci riempie di gioia. Rivedere tanti appassionati e, soprattutto, tanti giovani assistere con entusiasmo agli incontri non può che renderci felici e darci le giuste motivazioni per fare sempre meglio”.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


Vittoria al fotofinish

CUS Unime basket

CUS Unime – Basket

Vittoria al fotofinish per il CUS Unime a Ragusa

comunicato stampa n° 16 del 29 gennaio 2018

Il CUS Unime passa al PalaMinardi e, al termine di una partita combattuta sino all’ultimo secondo di gioco, supera le padrone di casa dell’Ad Maiora Ragusa.

Il risultato finale recita 47-46 per le universitarie, capaci di strappare alle ragusane un’importante vittoria che vale la conquista della testa della classifica in coabitazione con La Fenice e la Rainbow Catania (con le catanesi che hanno già osservato il turno di riposo previsto dal calendario). Qualche assenza da entrambi i lati non cambia l’essenza della gara, con le due squadre che si fronteggiano a viso aperto e le padrone di casa leggermente in vantaggio per i primi due parziali di gioco (15-10 e 24-21). Dopo l’intervallo lungo, invece, le ospiti accorciano il gap e si affiancano nel punteggio alle ragusane, cominciando la quarta ed ultima frazione sul 36 pari. Nel momento clou del match sono le cussine Silvia Boncompagni, Giulia Borgia e Renata Melita che riescono a creare un piccolo solco (38-45) utile a tenere sotto nel concitato finale le avversarie che, nonostante si avvicinino pericolosamente, non riescono a ribaltare il risultato.

Ad Maiora Ragusa - CUS Unime: 46-47 (15-10, 24-21, 36-36)
Ad Maiora: Vitale, Stroscio 20, Parrino 2, Rimi 10, Firrito 3, Savatteri 4, Sammartino 7. All. Sgarlata.

CUS Unime: Rabe, Kramer 9, Boncompagni 14, Borgia 11, Scardino 6, Zagami, De Cola, Polizzi, Melita 2, Mazzullo, Grillo 5, Pellicanò. All. Zanghì.

Arbitri: Moschitto e Castorina.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


Indagine di mercato per lavori Relax Rooms

CUS Unime - Residenze

Questo Centro Universitario Sportivo “Università di Messina” avvia la presente indagine di mercato al fine di valutare i costi relativi ai “LAVORI DI REALIZZAZIONE DI RELAX ROOMS NEI TRE CORPI DI FABBRICA ADIBITI A RESIDENZE PER GLI ATLETI, SITE IN MESSINA, VIA GIOVANNI PALATUCCI N.13 C.DA ANNUNZIATA, IDENTIFICABILI IN CATASTO AL FG. 99 PART. 1648”.

Committente: Centro Universitario Sportivo “Università Messina” A.S.D.

Per quanto sopra, si chiede a codesta Ditta di inviare una stima dei prezzi di quanto indicato nella TAV. 12 “Lista delle lavorazioni e delle forniture”, dettagliando le singole voci di costo inclusa iva al 22%. Gli operatori economici, in possesso dei requisiti necessari per la realizzazione del progetto di cui trattasi, possono manifestare il proprio interesse a partecipare all'eventuale successiva procedura di assegnazione inviando la predetta stima dei prezzi a mezzo PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro e non oltre il 10 Febbraio 2018, corredata dei dati identificativi della propria ditta. Si precisa inoltre che, qualora questo CUS non ravvisi i requisiti idonei, non darà seguito all'avvio della relativa procedura di affidamento della realizzazione di quanto previsto nell’allegato. Il presente avviso viene notificato ad un elenco di operatori economici non esaustivo ed inoltre viene pubblicato sul sito web del Centro Universitario Sportivo www.cusunime.it, alla voce “Avvisi”, dove sarà presente il link per scaricare le tavole di progetto. Sarà possibile effettuare il sopralluogo nei giorni di venerdì 2, lunedì 5 e venerdì 9 febbraio, dalle ore 10,00 alle ore 12,00 previo appuntamento telefonico (dott. Bolignani 328.4696498).

Il responsabile del procedimento amministrativo è il sig. Antonino Lipari tel. 090356700 int. 19 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ALLEGATI:

Tav. 1 - Relazione Tecnica
Tav. 2 - Inquadramento territoriale - Parte 1
Tav. 2 - Inquadramento territoriale - Parte 2
Tav. 3 - Piante Piano Primo Stato Attuale Progetto
Tav. 4 - Piante Piano Secondo Stato Attuale Progetto
Tav. 5 - Piante Piano Terzo Stato Attuale Progetto
Tav. 6 - Piante Piano Quarto Stato Attuale Progetto
Tav. 7 - Layout Arredi
Tav. 8 - Planner Cucina
Tav. 9 - Documentazione Fotografica
Tav. 10 - Elenco Prezzi Unitari
Tav. 11 - Computo Metrico Estimativo
Tav. 12 - Lista delle Lavorazioni e Forniture previsteper l'Esecuzione dei Lavori

 


Goleada per il CUS Unime

CUS Unime - Raffaele Cusmano

CUS Unime – Pallanuoto

Il CUS Unime supera a pieni voti l’esame esterno con il San Mauro Napoli

comunicato stampa n° 15 del 27 gennaio 2018

Non perde colpi la formazione universitaria che, anche per la seconda del torneo di Serie B, vince con un punteggio rotondo in casa dei napoletani del San Mauro Nuoto. Tutto facile per i cussini che mettono la partita sui binari giusti già nel primo parziale e poi amministrano senza difficoltà sino alla sirena finale.

Ancora una prova di forza per il CUS Unime che, per la seconda di campionato bissa il largo successo della prima del torneo (18-5 tra le mura amiche contro Cosenza) ed ottiene ancora una volta una rotonda vittoria in casa del San Mauro, aggiudicandosi il match del PalaCasoria con un 14-6 finale. I ragazzi allenati da mister Naccari mettono le cose in chiaro sin da subito e spengono sul lasciare l’entusiasmo della giovane formazione di casa, costretta già al largo svantaggio alla fine del primo parziale (1-5). Poi solo gestione per il sette cussino, sempre pericoloso quando spinge sull’acceleratore e mai in affanno in fase difensiva. Trascinatore ancora una volta Cusmano, realizzatore di 5 reti.

Basta poco agli ospiti per prendere il largo. Qualche azione dopo il fischio d’inizio prima Cusmano e poi De Francesco tramortito i padroni di casa che, comunque, tentano una reazione accorciando con Falcone ma si tratta di poca roba per la carica agonistica degli universitari. Pochi secondi dopo l1-2, infatti, segna ancora Cusmano e prima dell’intervallo Balaz ed Aiello allungano sul +4. Ad inizio della seconda frazione ci prova Iaccarino ma rispondono in successione Cusmano e Russo e mandano i cussini sul + 5 all’intervallo lungo. Più combattuta la terza frazione di gioco, con gli universitari che provano diverse soluzioni offensive ed allentano un pò in difesa. Ne vengono fuori tante reti per parte ma anche questo parziale se lo aggiudica il CUS che allunga fino al +6. A Balaz risponde Natangelo. Poi ad Ambrosini risponde Iaccarino. Alla reta di Cusmano replica Selcia ma chiude definitivamente la terza frazione Maiolino (5-11). CUS Unime che non rallenta neanche nell’ultimo periodo ed aumenta il gap finale con altre 3 marcature griffate da Aiello, Cusmano e Cama, intramezzate dalla rete del momentaneo 6-12 per mano di Falcone.

Esame superato a pieni voti, dunque, per il CUS Unime, atteso per il prossimo turno all’incontro casalingo contro il 7 Scogli, squadra un pò in affanno in queste prime due giornate (sconfitta sonoramente sia alla prima in casa dell’Etna Waterpolo - 18 a 4 - che nel secondo turno a Siracusa, subendo un sonoro 19-2 dalla Waterpolo Catania). Bene anche il Crotone, vittorioso per 10-2 contro l’Etna Waterpolo, mentre pareggia in casa il Cosenza contro la Polisportiva Acese (7- 7).

San Mauro - CUS Unime 6-14 (1-5, 1-2, 3-4, 1-3)
San Mauro: Principe, De Francesco, Esposito, Tancovi, Selcia 1, Andrè, Iaccarino 2, moscerino, vaccaro, Natangelo 1, Falcone 2, Nappo, Bernardo.

CUS Unime: Spampinato, Russo 1, Maiolino 1, De Francesco 1, Giacoppo, Condemi, Cusmano 5, Aiello 2, Ambrosini 1, Naccari F, Vinci, Balaz 2, Cama 1.

Arbitro: Buonpensiero

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


Campionato Regionale Ginnastica Artistica

Campionato Regionale Ginnastica Artistica

Alla Cittadella Sportiva la 1^ Prova del Campionato Regionale Silver a Squadre e Campionato Regionale Minitrampolino

comunicato stampa n° 14 del 26 gennaio 2018

Si svolgerà domani, con inizio alle 09.30 presso il Palazzetto Polivalente della Cittadella Sportiva Universitaria, la 1^ Prova del Campionato Regionale Silver a Squadre LA3/LB3 e LB ed il Campionato Regionale Individuale MiniTrampolino livello base, manifestazione organizzata dal CUS Unime su indicazione del Comitato Regionale Sicilia della Federazione Ginnastica Italiana. Saranno oltre 70 le ginnaste di vario livello (allieve, junior e senior) impegnate in questa tornata di gara, in rappresentanza di 16 società provenienti dalle Province siciliane di Messina, Catania, Trapani e Palermo. Queste le società partecipanti oltre, ovviamente, ai padroni di casa del CUS Unime: Garibaldi, Marinella, Azarian, Polisportiva Alfa, Polisportiva Trinacria, Olympic Brolo, Champion Italy, New Sport, Baharia.

Il campionato si svolgerà su 2 zone tecniche e le giovanissime ginnaste del CUS Unime (Giulia Smedile, Flavia Buongiorno, Roberta D’Arrigo e Giulia Di Giorgio – tutte di 8, 9 e 10 anni) saranno impegnate nella zona relativa al Campionato LB, che si svolgerà di mattina.
“La prima prova rappresenta un’incognita e mette sempre un po’ più di ansia rispetto alle altre – commenta alla vigilia il Tecnico cussino nonché Direttore Tecnico Regionale, Gina Berescu – sicuramente molte squadre assenti avranno più tempo a disposizione per preparare meglio la seconda prova, che si terrà sempre alla Cittadella il prossimo 24 febbraio, cosi come molte delle nostre atlete sono in preparazione per quella data. Affrontiamo questo primo test con tanto entusiasmo, convinte delle nostre potenzialità e consapevoli che, comunque, il confronto con le altre atlete sia indispensabile per costruire un corretto percorso di crescita, preparazione e maturazione a 360° di un atleta. Siamo soddisfatti, tanto più, perché potremo gareggiare in casa nostra e far conoscere questa nostra bellissima struttura anche alle altre società partecipanti”.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961