All classes

Clara D'Arrigo al Trofeo delle Regioni

CUS Unime - Clara D'Arrigo

 

La cussina Clara D’Arrigo nella Rappresentativa Siciliana per il Trofeo delle Regioni di beach volley

comunicato stampa n° 136 del 27 luglio 2017

Ancora bellissime soddisfazioni per il CUS Unime. Questa volta l’ennesimo riconoscimento arriva dal settore pallavolo, con la convocazione ricevuta dalla giovanissima Clara D’Arrigo, chiamata a far parte della selezione siciliana per partecipare al Trofeo delle Regioni di Beach Volley, in programma dal 31 luglio al 3 agosto in Campania.

La classe 2001 del CUS Unime già in questa settimana è al lavoro a Catania, dove sta svolgendo delle sedute di allenamento al fine di perfezionare i meccanismi di gioco ed amalgamarsi al meglio con l’altra compagna di squadra – una giocatrice di Augusta - in vista dell’importante trofeo nazionale.

Un bellissimo riconoscimento per la giovanissima pallavolista cussina, premiata per l'ottimo processo di crescita continua e di alto livello del quale Clara si sta rendendo protagonista. A lei il CUS Unime rivolge i complimenti per il risultato raggiunto e, con la speranza di ottenere bellissimi risultati già in questa manifestazione, le augura che questo sia solamente un primo trampolino di lancio per un futuro ricco di soddisfazioni.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


Sconfitta indolore nell'ultima di C

CUS Unime - Mattia Irrera

Sconfitta indolore per il CUS Unime. Adesso testa ai playoff

comunicato stampa n° 135 del 18 luglio 2017

Ultima di regular season amara per il CUS Unime che, tra le mura amiche del Primo Nebiolo, viene superato con il finale di 14-11 dai padroni di casa dell’ACF Group Islanders Catania Baseball. Sconfitta che pesa poco, comunque, nel bilancio della regular season per gli universitari. la squadra di casa, infatti, con la qualificazione ai playoff ormai in tasca da diverse giornate gioca una partita senza la giusta carica agonistica e la necessaria motivazione, lasciando agli ospiti - bravi dal canto loro a mantenere la concentrazione alta sino alle ultime battute - la possibilità di rimettersi in carreggiata sul finire dell’incontro ed operare il sorpasso decisivo all’ottavo inning che vale la vittoria finale utile, più che per i punti in palio, per la soddisfazione di aver tolto ai messinesi l’imbattibilità nel torneo di serie c. Pesa contro gli universitari anche l’assenza di alcuni giocatori che non ha permesso al coach cussino Giuffrida di scendere in campo con la formazione ottimale. Alla fine allo Stadio del Baseball Nebiolo ne viene fuori un incontro divertente e piacevole, durante il quale le due formazioni hanno duellato a suon di valide e si sono contese la vittoria finale sino alla fine. Cominciano bene gli ospiti che già ad inizio del terzo inning sono avanti 4-0. Ma prima che si chiuda il terzo gioco il CUS Unime riesce a riportarsi in parità con ben 4 punti. Si procede in parità sino alla quinta ripresa (5-5) mentre al sesto inning i padroni di casa riescono ad operare il sorpasso portandosi in avanti per 7-6. Partita tutt’altro che finita, perché gli ospiti catanesi rialzano subito la testa e piazzano un break di 2-0 nel settimo inning ed un 6-4 nell’ottava ripresa che vale la vittoria finale. Bene per i cussini Grasso e Irrera M. in battuta mentre Todaro sul monte di lancio ha mantenuto la partita per diversi inning.

Questa la formazione schierata dai coach Sandi, Giuffrida e Zanghì. Irrera M. ricevitore, Todaro lanciatore, Giuffrida prima base, Grasso seconda base, Biondo terza base, Romano interbase; agli esterni Mento, Bonanno ed il giovanissimo Quagliata.
Adesso è il momento di rifiatare per la formazione messinese che avrà tutto il tempo di ricaricare le pile in vista della poule playoff prevista per il 9 settembre a Roma contro le squadre vincitrici del girone sardo e di quello pugliese (rispettivamente la Catalana Baseball Softball ed il Fovea Embers di Foggia). In quell’occasione sarà indispensabile farsi trovare pronti sia dal punto di vista della condizione fisica che di quella mentale, dato che i cussini si troveranno di fronte delle formazioni di assoluto spessore.

CUS Unime - ACF Group Islanders Catania Baseball 11-14 (0-1, 0-2, 4-1, 0-0, 1-1, 2-1, 0-2, 4-6, 0- 0)

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


Con Spignolo in Olanda un pò di CUS Unime

CUS Unime - il Tecnico Giacomo Spignolo

Il cussino Spignolo confermato come Tecnico della Nazionale Italiana di hockey Master 50

Per la terza volta consecutiva il tecnico del settore hockey del CUS Unime, Giacomo Spignolo, è stato confermato dalla Federazione Italiana Hockey nel ruolo di Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Master 50.
Un'importante conferma per il tecnico messinese che ormai da diversi anni calca i palcoscenici dell’hockey che conta. è la terza volta, infatti, che il Tecnico del CUS Unime è stato selezionato per guidare la squadra Azzurra. La prima volta, nel 2014, ha portato la Nazionale al raggiungimento del nono posto ai Campionati del Mondo di Rotterdam; successivamente, nel 2015, è arrivato uno storico ed importante quarto posto agli Europei di Londra. Questa volta, invece, Spignolo sarà chiamato a guidare la Nazionale Italiana Master 50 al Campionato Europeo che si svolgerà in Olanda tra l’11 ed il 19 agosto. Il team azzurro sarà inserito nel girone A con squadre quali la Germania (campione in carica), Francia Scozia e Canada (squadra che giocherà fuori classifica); nel girone B, invece, sono inserite Olanda, Inghilterra, Spagna, Galles ed Irlanda.
 
“Non posso che essere emozionato ed orgoglioso di questa ennesima convocazione - commenta il tecnico cussino Spignolo - Dopo le esperienze passate tornare a calcare questi importanti palcoscenici mi riempie di gioia e non può che gratificarmi e ripagarmi per il lavoro quotidiano che svolgo durante tutta la stagione con i ragazzi al CUS Unime. L’obiettivo è quello di arrivare più in alto possibile: ci stiamo preparando al meglio e sono sicuro che proporremo un buon hockey; chiaramente ci troveremo di fronte le migliori realtà del panorama internazionale, di conseguenza sarà molto dura ma noi siamo pronti a giocarcela al massimo”.
 
Dal CUS Unime un grosso in bocca al lupo per Giacomo Spignolo, augurandogli di raggiungere grandi obiettivi. Grazie a Giacomo un pò di CUS Unime è in Olanda! 
 

 

 


LA CUSSINA CASCIO ALLE DEAFLYMPICS DI BASKET

CUS Unime - Simona Cascio

 

La cussina Simona Cascio in Turchia per le Deaflympics con la Nazionale di Pallacanestro femminile Sorde

comunicato stampa n° 134 del 12 luglio 2017

Importante riconoscimento per l’atleta del CUS Unime Simona Cascio, convocata dalla Nazionale di Pallacanestro Femminile Sorde per disputare le "Dealympics", in programma a Samsun (Turchia) dal 16 al 31 luglio 2017.

Per la messinese classe 1989 si tratta della seconda partecipazione personale ai “Giochi Olimpici Silenziosi”, dopo la prima esperienza nell’estate del 2013 a Sofia (Bulgaria) durante la quale ha guidato la Nazionale Italiana in qualità di capitano alla conquista di uno storico quinto posto. Le Deaflympics sono una manifestazione multisportiva dedicata ai sordi ed organizzata con cadenza biennale (alternando l’edizione estiva da quella invernale) dal Comitato Internazionale degli Sport dei Sordi.
Un bellissimo riconoscimento, dunque, per l’atleta cussina, premiata per gli ottimi risultati ottenuti nelle ultime stagioni e ormai da diversi anni nel giro delle Azzurre. La prima esperienza della Cascio con la Nazionale Italiana femminile è datata 2011, quando si disputarono i Mondiali a Palermo e le Azzurre conquistarono un settimo posto finale. Da allora la messinese è entrata a piene mani nel giro della Nazionale, collezionando la partecipazione a due Campionati Europei - a Konya (Turchia) - nel giugno del 2012, con un settimo posto finale, ed a Salonicco (Grecia) nel 2016, quando la Nazionale ha conquistato il terzo posto - e ad un Mondiale, nel 2015 a Taipei (Taiwan), conquistando un quinto posto in classifica generale. Nel frattempo, nel 2013, la prima partecipazione alle Deaflympics, con lo storico quinto posto finale.

Alla vigilia dei prossimi “Giochi Olimpici Silenziosi”, dunque, il CUS Unime rivolge un enorme incoraggiamento all’atleta cussina, augurandole le migliori soddisfazioni e di portare in alto non solo i colori della nostra Nazionale ma anche quelli della nostra città e del CUS Unime.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


Corazzata CUS Unime!

CUS Unime - Alfio Grillo

Corazzata CUS Unime. Arriva la nona vittoria e continua l’imbattibilità

comunicato stampa n° 133 dell’11 luglio 2017 

Non si ferma più il CUS Unime che procede la sua marcia trionfale verso i playoff e conquista la nona vittoria su nove incontri disputati aggiudicandosi il match clou di giornata contro la Polisportiva All Terme con il finale di 17-15.

Nonostante il tanto caldo le due squadre non si sono risparmiate ed hanno dato vita ad un incontro gradevole con alcune giocate degne di ben altri palcoscenici. Gli ospiti ci hanno messo anche del loro per complicare la vita alla capolista che, alla fine, ha portato a casa anche il match numero 9 che vale l’imbattibilità dei cussini nel torneo di serie c.
Certo il CUS Unime non ha giocato una delle sue migliori partite. In fase d’attacco le mazze di casa incidono in maniera intermittente mentre in difesa troppo spesso concedono qualche punto di troppo, con il lanciatore partente Romano non apparso in splendida forma. Gli ospiti al terzo inning si portano anche sul 4-0, ma da quel momento l’attacco messinese si sblocca realizzando in maniera cinica e continua 16 battute valide - che, negli inning successivi, permetteranno ai ragazzi di Coach Giuffrida di operare il contro sorpasso che vale la vittoria finale. Al quinto inning il risultato recita ancora 6-5 in favore degli ospiti. Poi, al sesto parziale di gioco, i cussini piazzano un break importante di 4-0 che vale il momentaneo +3 in favore degli universitari. Strappo, però, ricucito immediatamente dall’Alì nell’inning successivo, quando gli ospiti chiudono con un parziale di 7-4 che riporta l’incontro in parità (13-13) e porta le due squadre fino al nono inning. Alla fine però, gli universitari piazzano un altro 4-0 che da il definitivo k-o agli ospiti, capaci solamente di accorciare nell’ultimo inning fino al meno due finale.
Buone le prestazioni in attacco di Saccà, autore di 3 valide, e di Mento, autore di 3 basi rubate - compresa una casa base. Senza dubbio Mvp è stato Sulfaro che ha realizzato ben 4 valide ed ha rilevato con successo Romano sul monte di lancio.
Vittoria sudata, dunque, ma che da ulteriore slancio alla compagine guidata dai coach Giuffrida, Sandi e Zanghì. Prossimo appuntamento previsto per domenica 16 luglio, sempre allo Stadio del Baseball, per l’ultimo incontro della regular season contro l’ACF Group Islanders Catania Baseball prima dei playoff previsti per inizio settembre.

CUS Unime - Polisportiva Alì Terme 17-15 (0-0, 0-0, 3-4, 2-0, 0-2, 4-0, 4-7, 4-0, X-2)

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


CUS Università Messina A.S.D. Cittadella Sportiva Universitaria

P.IVA 03286290832 - Cod. Fisc. 97111390833