Equitazione

Passo falso in Prima divisione

CUS Unime "A" - Prima Divisione

Doppia sconfitta per il CUS Unime in Prima Divisione

comunicato stampa n° 172 del 6 dicembre 2017 

Turno di campionato amaro per entrambe le formazioni del CUS Unime impegnate in Prima Divisione. Nella doppia trasferta che per la seconda giornata del torneo ha interessato le formazioni universitarie, sia il CUS Unime “A” (impegnato in casa del Team “A”) che il CUS Unime “B” (in visita allo sport Volley Letojanni) hanno dovuto deporre le armi senza riuscire a bissare le belle vittorie ottenute nella giornata d’esordio.

Nell’incontro del PalaJuvara un CUS Unime “A” più che acciaccato cede con un 3-1 finale alle padrone di casa del Team “A”, compagine fresca e pimpante che ha giocato un incontro grintoso e senza sbavature, con una battuta precisa ed una difesa ben organizzata. Le cussine, dal canto loro, affrontano l’incontro prive di tante pedine importanti e con la stessa Laganà condizionata per tutto il match da un risentimento muscolare accusato durante il riscaldamento. Ciononostante le universitarie tentano sino alla fine di rendere la vita difficile alle padrone di casa e cosi, a parte il secondo ed terzo set che prendono una direzione precisa, la partita scivola via in maniera molto equilibrata. Sempre avanti nel risultato le cussine sono costrette a cedere il primo set solo nelle fasi finali, quando le ragazze allenate da Mister Cesareo prevalgono con una battuta molto efficace (25- 18). Il CUS non ci sta e si aggiudica agevolmente il secondo gioco, deciso da un inizio arrembante e da una perfetta organizzazione di squadra (12-25). Ma la situazione si ribalta esattamente nel terzo set, quando il Team “A” danno un forte strappo iniziale per poi subire la rimonta delle ospiti che, però, si svegliano troppo tardi e di fatto consegnano la vittoria del set alle padrone di casa (25- 16). Il quarto e decisivo set è uno spettacolo: le squadre giocano punto a punto e nessuna delle due è decisa a lasciar scappare l’altra. Alla fine, però, un paio di errori nel finale compromettono lo sprint decisivo delle ospiti e determinano la vittoria dell’incontro per il Team “A” (25-22).
Prossimo impegno per il CUS Unime “A” nuovamente al PalaJuvara contro il Messana Tremonti.

 

Team A – CUS Unime A 3:1 (25-18; 12-25; 25-16; 25-22)
Team A: Campagna G, Al Hunaiti D (k), Macabeo M.A., Ciraolo G., Natoli M., Celesti G., Alibrandi P. (L), Zuco S., Salvo B,Casanada M.G., Vinci C., Guerrera S. All. Daniele Cesareo
CUS Unime A: Albani L., Giglio M.(L2), Giannetto G.,Bagnara M., Costantino E., Camarda A., Parlapiano R., Tiano C., Settineri C., Andò A. (L1), Laganà P.(k), Salvato C., Presti E. All. Paola Laganà
Arbrito: Scarcella G.F.

Sconfitta anche per il CUS Unime”B”, impegnato nella Palestra E.Fermi di Letojanni, superato per 3-0 da una squadra che si è dimostrata molto competitiva per la categoria, come dimostrato anche dalla vittoria esterna ottenuta per 3-1 sul campo della Messana Tremonti. A dispetto del risultato finale nel conteggio dei sets, però, le ragazze allenate da Valentina Leandri si sono rese protagoniste di una bella gara: nonostante le padrone di casa abbiano giocato un match quasi perfetto sia in fase difensiva che in quella offensiva, le universitarie hanno lottato con grinta su ogni pallone, impedendo al Letojanni di portare a casa con agilità ogni gioco dell’incontro. Le messinesi, però, mancano di continuità, si lasciano andare a qualche errore di troppo in battuta e peccano per qualche vistosa amnesia difensiva, soprattutto nelle fasi cruciali del match. Ne approfitta cinicamente il team di casa che conquista tre punti importanti e vola a punteggio pieno in classifica. Adesso il CUS Unime “B” è chiamato subito al riscatto, a partire dal prossimo incontro, previsto per il 10 dicembre tra le mura amiche contro il Messina Volley.

Sport Volley Letojanni - CUS Unime B 3-0 (25-22/ 25-23/ 25-20)
Sport Volley Letojanni: Cacopardo A. 4, Cuomo C. 6, Ferrara F. 31, Finocchio M. 14, Gullotta C. 9, Lo Turco M. 10 (k), Palella K. 2, Risitano M. 12, Ruggeri A. 3, Spitaleri G. 19, Tilenni R. 13 (L) All. Antonino Spina.
CUS Unime B: Scigliano S. 2, D’Ovidio C. 4, Oppedisano S. 6, Savasta M. 7 (k), Puglisi M. 9, Spataro M. 14, Pollara G. 21, Moncata F. 28, Salvatore C. 39, Bonanno M 8 (L) All. Valentina Leandri.
Arbitro: Valentina Messina

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


Vittoria e secondo posto

CUS Unime - Bombaci e Smedile

Per il CUS Unime vittoria e secondo posto in classifica

comunicato stampa n° 171 del 5 dicembre 2017

Il CUS Unime sbanca il Gescal Stadium superando i padroni di casa del Real San Filippo con un 1- 0 finale che vale la terza vittoria consecutiva ed il secondo posto in classifica, a pari merito con il Città di Antillo (5-2 sullo Stromboli Scirocco) e con il Malfa (vincente con un bel 3-0 in casa dell’Atletico Aldisio e con un turno ancora da recuperare).

Ci pensa Marco Bombaci dagli undici metri a far esultare i suoi ed a regalare l’importante successo esterno ai ragazzi allenati da Mister Smedile che, cosi, fermano a quota 7 punti proprio il Real San Filippo e si regalano un’importante iniezione di fiducia in vista del prossimo turno contro i primi della classe del Casalvecchio Siculo (vincente per 4-1 contro un Arci Grazia ancora fermo in fondo alla classifica con 0 punti). Match fondamentale in quanto la vittoria dei gialloblu varrebbe un riavvicinamento delle “inseguitrici” mentre la vittoria del Casalvecchio, dall’altra parte, creerebbe un solco tra la prima ed il gruppetto che segue.

Primo tempo piuttosto noioso: entrambe le formazioni si annullano a vicenda sbagliando troppo in mezzo al campo e senza riuscire ad imbastire delle manovre offensive efficaci. Al rientro dagli spogliatoi il CUS sembra aver acquisito fiducia e cambia completamente i ritmi della gara riversandosi con costanza in attacco. Al diciottesimo minuto gli sforzi degli universitari vengono premiati. Centorrino viene atterrato nell’aria di rigore dei padroni di casa e Bombaci, con decisione, batte il rigore che vale l’1-0 dei cussini. Il Real San Filippo, allora, cerca sino alla fine del match di trovare la via del pareggio ma gli ospiti sono abili a chiudere con molta attenzione e diligenza le maglie difensive e senza rischiare praticamente nulla. Anzi, quasi sui titoli di coda il CUS ha anche la possibilità di raddoppiare con Centorrino che piazza un tiro fuori di pochissimo.

Entusiasta per la rete e per la vittoria Marco Bombaci: “Ci speravo e, per certi versi quasi me lo sentivo quindi, non appena Centorrino si è procurato il rigore, non ho avuto esitazione ed ho deciso immediatamente di andare a calciare dagli undici metri. Ero lontano dal calcio giocato ormai da tre anni ed il gol che oggi finalmente è arrivato non può che riempirmi di emozione, tanto più perché vale la vittoria in un campo complicatissimo. Dopo tanto ad inizio stagione ho deciso di rimettermi in gioco ed il progetto serio impostato dal CUS Unime. Inserire in questo gruppo è stato semplice: sia il Mister che i compagni mi hanno accolto nel migliore dei modi e mi hanno dato fiducia sin dai primi allenamenti, motivo per cui io cercherò di ripagarli com meglio potrò. Dopo un avvio di campionato abbastanza complicato adesso ci siamo ricompattati: stiamo facendo molto bene e dobbiamo continuare su questa strada, con molta umiltà ma con con altrettanta determinazione, a partire dal prossimo incontro contro i primi in classifica”.
Appuntamento, dunque, a sabato prossimo presso il Bonanno, calcio d’inizio ore 14.30, per il big match della settima giornata CUS Unime - Casalvecchio Siculo.

Real San Filippo: Cannavò, Trovatello, Corica, G. Lo Presti, Abatriatico (13' st Chillè), Barbera (34' st Settineri), Muscolino, Stroncone, Cardile, Di Bella, Caminiti.
CUS Unime: Battaglia, Bombaci, Iacopino, Arena, Vinci, Iamonte, Centorrino, Lombardo (44' st Tiano), Oliva (31' st Alessi), Morabito (13' st Sottile), Di Mauro. All. Smedile.

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 


CUS Unime imbattuto

CUS Unime imbattuto

calendar.pngVOLLEY

CUS Unime pallavolo

Il CUS Unime strapazza il Roccalumera e mantiene l’imbattibilità

comunicato stampa n° 170 del 4 dicembre2017

Procede senza sosta il cammino vincente il CUS Unime in Serie D. Le ragazze allenate da Valentina Leandri non conoscono battute d’arresto ed anche per la quarta di campionato “passeggiano” sulla Pallavolo Roccalumera e mantengono il primato in classifica.
Il risultato finale recita un netto 3-0 in favore delle universitarie, scese in campo con l’obiettivo di non lasciare punti in palio tra le mura amiche del PalaNebiolo e brave a giocare una gara molto determinata e con un alto tasso di concentrazione. Dall’altra parte le ospiti sanno di affrontare un impegno difficile: uscite malconce dallo scontro casalingo contro Zafferana, le ragazze del Roccalumera scendono in campo con l’obiettivo di dare filo da torcere alle messinesi ma resistono solamente per la parte iniziale di ogni set prima di deporre le armi.

Il CUS sin da subito offre un’ottima prestazione e grazie ad un bel lavoro di squadra sia nella manovra difensiva che offensiva conduce nel punteggio per tutti i tre set di gioco. Nei primi due giochi le ospiti tentano di tenere botta agli alti ritmi imposti dalle padrone di casa ma il risultato testimonia in maniera eloquente la diversità di valori in campo (25-14 e 25-16). Terzo set da incorniciare, infine, per le universitarie abili a concedere solamente 8 punti alle avversarie e chiudere in pochissimi scambi l’incontro.

Sulle ali dell’entusiasmo il CUS Unime è atteso ad un match chiave nel prossimo turno di campionato, quando affronterà in trasferta le ragazze del Nizza, attuale seconda forza della Serie D.

CUS Unime - Pallavolo Roccalumera 3-0 (25-14, 25-16, 25-8)

CUS Unime: Leandri G.1, Maisano G. 2, D’Ovidio C. 4, Savasta M. 7, Venuto G. 9 (k), Falanga M. 10, Salvato S. 11, Arena M. 15, Alibrandi P. 16, Sgambati F.24, Salvatore C. 39, Mindicini N. (L2), Agnosto C. (L1) All. Valentina Leandri

Pallavolo Roccalumera: Caruso S. 1, Gambadoro M.2, Orlando E.3, Abbate A.5, Tamà A.6, Briguglio A. 7, Messina V. 13 (k), Messina A. 15, Lentini S. 17, Orlando R. 21, Puliatti J. 26 Mignani S.4 ( L1), Maccarrone G.10 (L2) All. Giorgianni Giuseppe

Arbitro: Nibali Salvatore

Servizio gestito da Università degli Studi di Messina U.Org. Comunicazione Strategica 
Piazza Pugliatti n°1 98122 Messina tel. 090 6768960 - 090 6768961 

 


Studenti del La Farina/Basile gareggiano al Nebiolo

Corsa Campestre al Nebiolo

Al Nebiolo le selezioni di corsa campestre dell'Istituto La Farina-Basile

Si è svolta nella giornata di ieri, presso lo Stadio del Baseball Primo Nebiolo di Contrada Conca d’Oro, la prima fase delle selezioni di corsa campestre rivolta agli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore La Farina-Basile.  

Il CUS Unime ha aperto le porte del campo da baseball ad un centinaio di alunni sia del Liceo artistico che del Liceo Classico, i quali si sono cimentati in questa prima fase “interna” di gare, utile a selezionare gli atleti che difenderanno i colori del proprio Istituto scolastico nel prossimo mese di gennaio 2018, quando affronteranno anche gli alunni degli altri Istituti messinesi durante le gare provinciali di corsa campestre organizzate dal CSA (Centro Servizi Amministrativi Scolastici) del Provveditorato di Messina.

Questo gli atleti del La Farina-Basile selezionati per le fasi provinciali appartenenti alla Categoria Allievi. In campo femminile le qualificate sono le studentesse del Licelo Artistico Alice Mattei, Gaia Messina ed Elisa Recupero (rispettivamente prima, terza e quarta classificata) e del Liceo Classico Erika Maisano (seconda classificata). Per la categoria maschile si classifica primo Thomas Fasciana, del Liceo Artistico, seguito in classifica dagli studenti del Liceo Classico Alberto Santonocito, Ivano Ioli ed Andrea Lenzo.  

 

 
 

Buona la prima in Prima Divisione

CUS Unime - Valentina Leandri

Esordio vincente per le due formazioni del CUS Unime in Prima Divisione

comunicato stampa n° 169 del 30 novembre 2017

Inizia al meglio il proprio cammino il CUS Unime con entrambe le formazioni schierate nel campionato di prima divisione (CUS Unime “A” e CUS Unime “B”).
La prima giornata del torneo sorride sia al CUS Unime “A” - che la PalaCUS della cittadella sportiva universitaria liquida con un secco 3-0 le ospiti del Messina Volley - che al CUS Unime “B” - vincente per 3-1 contro il Mondo Volley Messina nell’incontro disputato al PalaNebiolo. Nell’incontro della cittadella sportiva universitaria il CUS Unime “A” si aggiudica una bella gara, giocata in maniera ottimale e senza sbavature. Dopo una vigilia alquanto travagliata - tra infortuni ed indisponibilità all’ultima ora - scendono in campo le ragazze allenate da Mister Paola Laganà con una formazione nuova per nove dodicesimi ed offrono una bella prova di forza, candidandosi a pieno titolo tra le pretendenti per la vittoria finale del torneo. Nel sestetto titolare assente Martina Giglio, out per un brutto infortunio patito nella prima amichevole stagionale; al suo posto in cabina di regia il Mister cussino Laganà, di nuovo in campo dopo diverso tempo ed autrice di una bella prestazione. Primo set dal doppio volto: una prima fase di studio con le squadre che procedono punto a punto ed una seconda dove, grazie ai servizi vincenti di Albani della mancina Tiano, il CUS prende il sopravvento e chiude 25-19. Secondo set complicato per le padrone di casa: difendono bene le ospiti e costringono le universitarie a tirarsela per le lunghe; in conclusione di set, però, lo sprint finale delle cussine porta il 2-0 (25-23). Meno complicato il terzo game dell’incontro, con il CUS che scappa via subito e solo sul finire concede qualche punto di troppo, ma il 3-0 finale arriva senza troppe pressioni.
Prossimo impegno per il CUS Unime “A” previsto per domenica 3 dicembre, quando alla Palestra Juvara giocherà uno scontro importante contro il Team Volley.

CUS Unime “A” - Messina Volley: 3-0 (25-19, 25-23, 25-21)
CUS Unime “A”: Albani, Billè, Donato, Mondello, Palmisano, Salvato, Santamaria, Settineri (k). all. Laganà.

 

Molto bene anche le giovanissime del CUS Unime “B” che al PalaNebiolo bagnano la loro prima esperienza nel campionato di prima divisione con una netta ed inaspettata vittoria per 3-1 contro il Mondo Volley Messina. Incontro spettacolare e divertente: nonostante le esperte ospiti scendessero in campo con il favore dei pronostici le cussine si sono rese protagoniste di un match tutta grinta e determinazione, che frutta una bella pallavolo ed una preziosa vittoria. Primo set brillante per le ragazze allenate da Mister Leandri, che riducono al minimo gli errori e concedono poco alle avversarie, arrivando sino al 25-17 finale che vale l’1-0 nel conteggio dei set. Sulle ali dell’entusiasmo Savasta e compagne anche nel secondo game riescono a tenere testa alle blasonate ospiti e, procedendo punto a punto, riescono a raggiungere il 25-23 conclusivo. Appagate dall’andamento positivo del match le cussine allentano la concentrazione e subiscono l’immediato ritorno del Mondo Volley che, con determinazione, riaccorcia prontamente le distanze con un 18-25 finale. La doccia fredda, però, è utile al CUS che riprende i ritmi e la grinta dei primi due sets e chiude i contro nel quarto gioco dell’incontro liquidando la pratica con un perentorio 25- 14 finale.

Anche per il CUS Unime “B” il prossimo turno sarà in trasferta: domenica 3 dicembre le universitarie faranno visita allo Sport Volley Letojanni.

CUS Unime “B” - Mondo Volley Messina: 3-1 (25-17, 25-23, 18-25, 25-14)
CUS Unime “B”: Scigliano, Galletta, D’Ovidio, Oppedisano, Savasta (k), Puglisi, Spataro, Pollara, Moncata, Salvatore, Bonanno. All. Leandri