News

CUS vicecampione regionale Under 17/B

CUS unime under 17/b

Cus Unime vicecampione regionale di categoria Under 17/B. Il 23 giugno atteso in Campania per le semifinali nazionali

Sfuma ai rigori per il Cus Unime la possibilità di conquistare il titolo di campione regionale Under 17/B. Nelle finali disputate domenica scorsa alla cittadella sportiva universitaria i siracusani della Sikelia superano i padroni di casa ai rigori e si aggiudicano il titolo regionale; nella finale per il terzo e quarto posto vittoria dei catanesi del Torre del grifo che superano e pretendono in classifica i messinesi dell’Ossidiana.

La giornata di partite inizia con il derby tutto messinese tra CUS ed Ossidiana finito 5-4 per la compagine universitaria. Dopo un’iniziale fase di studio Romeo porta in vantaggio i gialloblu nel primo parziale con una bella palombella. L’Ossidiana replica nel secondo quarto di gioco e si porta in vantaggio con le reti griffate da D’Anzi e Fucile. Ancora equilibrio nella terza frazione, chiusa sul 3-3 grazie alla doppietta di Di Caro (CUS) ed al rigore trasformato da Sarno (Ossidiana). Ultimo periodo entusiasmante. Di Mauro chiude la porta dei cussino e sventa puntualmente le minacce avversarie mentre in avanti Savoca e Currò costruiscono il +2 decisivo. Il gol di Fucile sullo scadere serve solamente a rendere meno amara la sconfitta per gli ospiti ma a fare festa sono i ragazzi allenati da Mister Naccari che, accompagnati da tantissimo pubblico, possono esultare per una vittoria che vale l’accesso alle semifinali nazionali.

Nell’incontro successivo la Sikelia supera 12-10 Torre del Grifo, al termine di un incontro condotto praticamente per tutti e quattro i tempi dai siracusani.

Nella finale per il terzo e quarto posto giocata nel pomeriggio Torre del grifo si rifà e supera ai tiri di rigore l’Ossidiana.

Spettacolare e combattuto l’ultimo incontro di giornata, la finale tra CUS e SIkelia. I siracusani partono fortissimo ed al primo intervallo si trovano avanti 2-0 (Ciancio e Sucameli). Savoca prova a scuotere i suoi am prima del cambio vasca la Sikelia allunga fino al +3 con le reti di Sucameli e Rometta. Nella seconda parte di gara cambia l’atteggiamento dei padroni di casa: in difesa sale in cattedra Di mauro che respinge tutti gli attacchi ospiti mentre avanti prima Di Caro e poi Prestipino accorciano fino al 3-4. Nell’ultima frazione nuovo allungo ospiti (Nardi) ma Currò e Di Caro trovano il meritato pareggio che porta le due compagini a dover decidere l’incontro con i tiri di rigore. Alla fine paga la maggiore freddezza dia 5 metri dei siracusani che si aggiudicano il titolo vincendo per 8-6.

“Sono soddisfatto e orgoglioso dei miei ragazzi - commenta mister Francesco Naccari a fine manifestazione - siamo partiti 5 anni fa da zero ma con tanto lavoro e tanta determinazione siamo riusciti a raggiungere questo importante traguardo che ci proietta verso il palcoscenico nazionale. Il nostro settore giovanile sta cominciando a darci le prime vere soddisfazioni e l’obiettivo sarà quello di inserire, nel giro di tre anni, i nostri giovani nel contesto della prima squadra, della nostra serie A. I ragazzi sono veramente da applausi: si sono resi protagonisti di un campionato impeccabile con una sola sconfitta all’attivo ed alla fine mancano il titolo regionale solo per una sconfitta ai rigori anche se ottengono il pass per le semifinali nazionali. Non potevamo chiedere di meglio. Ringrazio pubblicamente il presidente Nino Micali e Il DS Sergio Naccari per avere permesso tutto ciò“.

Appuntamento il 23 giugno in Campania per le semifinali nazionali under 17 B.


Playoff amari per il CUS

CUS unime hockey

Finali playoff per la A2 amare per il CUS Unime

Sperava in qualcosa di meglio il Cus Unime che conclude le finali playoff per la A2 disputate a Genova con un amaro ruolino di 3 sconfitte in altrettante gare disputate. Pesa come un macigno per la formazione universitaria la rotonda battuta d’arresto subita nella gara d’esordio contro l’HC Eur Roma (4-1 per i romani il finale), vera e propria corazzata che, alla fine, conferma i pronostici e facendo 3 su 3 stacca il pass per il salto di categoria. La squadra allenata da Mister Spignolo si rende protagonista di un bel primo tempo ma alla lunga i romani, che annoverano tra le proprie file anche i fratelli olandesi Derrick e Oliver Rutgers ed il centravanti Amrinder Singh, si dimostrano squadra di altra categoria e, per nulla intimiditi dal pareggio momentaneo firmato da Andrea Blandini chiudono il match con 3 reti in successione che fissano il risultato sul 4-1.

Sconfitte per il CUS anche negli altri due incontri contro Cernusco Milano e CUS Torino, ma in entrambi i casi i gialloblu colpiscono favorevolmente giocando un bell’hockey, con la giusta grinta e determinazione. Tante occasioni sprecate di fronte al portiere avversario, però, costano caro ai messinesi che in entrambi i match capitolano con un 1-0 che arriva su angolo corto nei minuti finali e punisce oltre misura la compagine universitaria.

Al di là del risultato di queste finali, comunque, si chiude una stagione strepitosa per il Cus Unime, come conferma il tecnico cussino Spignolo: “Purtroppo non sono bastate ai ragazzi le solite prestazioni grintose e caparbie per portare a casa una vittoria che certamente sarebbe stata meritata. Si torna da Genova sconfitti dal punto di vista dei risultati ma non da quello del gioco espresso, con la soddisfazione anche di poter gioire per il premio speciale di miglior portiere attribuito a Marco De Domenico, già vincitore dello stesso riconoscimento nelle finali di Uras dello scorso anno ed in quelle di Indoro League di due anni fa a Bologna. Abbiamo giocato una regular season perfetta ma paghiamo, per certi versi, la poca competitività di un girone composto da pochissime squadre, che poi ci fa arrivare ai grandi appuntamenti in condizioni non ottimali. Detto questo, comunque, complimenti a tutti i ragazzi per una stagione anche questa volta da incorniciare”.

“Un premio che voglio condividere con tutta la squadra - questo il commento del portare gialloblu De Domenico - Le finali non sono andate come speravamo anche perché abbiamo commesso più errori del dovuto soprattutto nella gara d’esordio contro Roma. Ma abbiamo giocato le altre due gare nella maniera corretta e da qui dobbiamo ripartire”.

Questa la rosa del Cus Unime presente a  Genova:

Marco De Domenico, Andrea Siracusa, Antonio Italia, Francesco Curreli, Antonio Spignolo, Aldo D'Andrea, Federco Cardella, Ottavio Murè, Andrea Blandini, Santo Giuffrida, Gigy Spignolo,  Daniele Romano, Giovanni Tumino, Luca Arena, Gerardo Ragonese, Marcello Arena, Federico Ficarra,  Emanuele De Gregorio,  Salvo Auditore. Lorenzo Giunta.

Allenatore Giacomo Spignolo, Team Manager Peppe pinizzotto, Prep. Atletico Prof. Roberto Raco.  

Risultati Play off Girone A

Eur Roma Hc - Cus Unime   4 - 1

Cernusco Milano HC - Cus Unime  1 - 0

Cus Torino - Cus Unime 1 - 0 


Sotto con i PlayOff

CUS Unime hockey

Cus Unime prontissimo per le attese finali playoff di Genova

Per il Cus Unime si avvicina l’atteso debutto ai playoff promozione per la Serie A2, in programma nel fine settimana a Genova.

Quattro squadre (Cus Unime, Cus Torino, Eur Roma HC e Cernusco Milano HC) compongono il girone ligure che mette in palio l’unico pass disponibile per l’ambito salto di categoria. Contestualmente a Roma, invece, si giocheranno l’altro pass promozione altre quattro compagini (HC Lazio, HC Grantotrto Padova, Uras Nuoro, HC Novara).

Sono stati giorni intensissimi di preparazione per i ragazzi allenati da Mister Giacomo Spignolo, con allenamenti finalizzati in particolare modo a migliorare la tenuta fisica della squadra, visto che nell’arco delle 24 ore si dovranno affrontare tre durissimi incontri contro avversari di altissimo livello. Al lavoro al fianco degli universitari anche un mental coach, per preparare al meglio i messinesi anche dal punto di vista mentale e non lasciare nulla al caso, come sottolinea Spignolo: “Abbiamo dato sempre tanta attenzione all’aspetto mentale, perché sappiamo benissimo quanto sia condizionante e determinante avere un approccio corretto e positivo ad ogni match. Gli avversari saranno difficilissimi da affrontare ma noi non stiamo andando a Genova per fare la figura della comparsa. Ci siamo prepararti molto bene e duramente, quindi vogliamo giocarci sino in fondo tutte le nostre carte che sono veramente tante, potendo cantar su atleti come Andrea Blandini, Ottavio Murè, Santo Giuffrida ed un poker di atleti messinesi di ottimo livello quali Marco De Domenico, Aldo D’andrea, Gigy Spignolo ed Andrea Siracusa. Un team già ben attrezzato che a Gennaio ha potuto contare anche sull’ulteriore rinforzo di Lorenzo Giunta, un elemento importante che potrà supportare la squadra con la sua tantissima esperienza. Al di là del risultato finale, comunque, devo riconoscere i tanti meriti dei ragazzi e della Società: abbiamo giocato una regola season perfetta, senza nemmeno na sconfitta; non abbiamo nulla da perdere a questo punto e vogliamo giocarcela al massimo fino in fondo”.

Programma gare :

Genova Arnaldi,  SABATO 8 giugno 2019

Ore 15.00: CUS Torino - Cernusco
Ore 17.00: HC Eur Roma - Cus Unime

Genova Arnaldi, Domenica 9 giugno 2019

Ore 09.00: CUS Torino - HC Eur

Ore 11.00: Cernusco - Cus Unime

Ore 14.00: CUS Torino - Cus Unime

Ore 16.00: Cernusco - HC Eur


EDUCAMP CONI

EDUCAMP CONI 2019

Per l'Estate 2019 al CUS Unime arriva una novità importantissima.

Il Centro Universitario Sportivo, infatti, ha ottenuto il riconoscimento da parte del CONI per poter realizzare all'interno dei propri Impianti Sportivi l'EDUCAMP 2019: un riconoscimento importante che porterà dal 10 giugno al 2 agosto tantissime attività sportive sotto l'attenta guida di Istruttori altamente qualificati.

Attività sportive previste: pallanuoto, nuoto, basket, tennis, volley, equitazione, hockey prato,ginnastica artistica, calcio, parkour.

Attività ricreative: laboratori vari

Periodo: Dal 10 giugno al 2 agosto

Quota di partecipazione: € 130,00 a settimana
Quota di partecipazione dipendenti universitari: € 100,00 a settimana
*Nella quota di partecipazione è compreso anche il kit sportivo ed il pranzo giornaliero

Programma tipo settimanale:
*L'accoglienza avverrà presso il locali dell'Ex Segreteria del CUS Unime
* Il programma potrebeb subire variazioni determinate da esigenze organizzative della Struttura

Schermata 2019 06 06 alle 20.33.35

Schermata 2019 06 06 alle 20.34.01

Schermata 2019 06 06 alle 20.34.43 


Summer Sport Special Needs - Sport e disabilità

Summer Sport - Special Needs

Quest’anno il CUS Unime ha dato vita al settore SPECIAL NEEDS - Sport e Disabilità, per permettere di praticare attivià sportiva a tutti, prescindendo dai propri impedimenti psicofisici.

Con l’ausilio di Istruttori specializzati in ginnastica artistica, nuoto, equitazione, tiro con l’arco, calcio balilla, proseguiranno le attività anche nella prossima stagione sportiva 2019/2020.

Nell’ottica di dare continuità a questo percorso, il CUS Unime non si ferma nemmeno d'estate ed avvia il SUMMER SPORT - Special Needs, un progetto sportivo per il periodo estivo, qui di seguito riportato.

Summer Sport Special Needs - Sport e disabilità

Ora

Lunedi

Martedi

Mercoledi

Giovedi

Venerdi*

9.00 – 9.15

Accoglienza

Accoglienza

Accoglienza

Accoglienza

Accoglienza

9.15 - 10.15

Tiro con l'arco/ginn. Art

Piscina

Tiro con l'arco/ginn art.

Piscina

Maneggio

10.15 - 10.45

Merenda

Merenda

Merenda

Merenda

Merenda

10.45 – 12.00

Basket

Percorsi motori

Basket

Att. Motoria

Percorsi motori

12.00 – 12.30

Att. Ludiche

Att. Ludiche

Att. Ludiche

Att. Ludiche

Att. Ludiche

12.30 – 13.00

Partenza

Partenza

Partenza

Partenza

Partenza

*Le attivita' del venerdi, per evitare spostamenti, si svolgeranno tutte al maneggio.

Periodo: dal  24 giugno al 19 luglio 2019

Prezzo di 1 settimana a partecipante   € 100.00

L'avvio delle attivita' per ciascuna settimana sara' garantito al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

E' necessario un certificato medico per attivita' sportiva non agonistica.

Per informazioni rivolgersi alla responsabile del settore special needs: Marika Margiotta cell.3208115847


CUS Università Messina A.S.D. Cittadella Sportiva Universitaria

P.IVA 03286290832 - Cod. Fisc. 97111390833